A cura di Gabriele Guastella

.

Ed eccoci alla classica panoramica sulla Serie D. Come sempre andiamo ad analizzare i tre gironi dove sono coinvolte le squadre toscane, con un occhio di riguardo alle “faccende” che riguardano gli ex azzurri.

.

pratali
Francesco Pratali due anni fa ad Empoli, oggi al Jolly Montemurlo

GIRONE D – Iniziamo dal gruppo D dove guida la vetta della classifica sempre il blasonato Parma. Ma attenzione, perchè i ducali frenano sul campo del Castelfranco Emilia: 0-0 il risultato finale. Alle loro spalle incalzano il Delta Rovigo dell’ex Empoli Castellani (2-1 all’unica toscana del girone la Fortis Juventus Borgo San Lorenzo, dove gioca l’ex Empoli Primavera Costa, ndr), l’Altovicentino che vince 2-0 a San Marino, mentre il Ravenna fa 3-3 con il Mezzolara e l’Imolese fa 3-o con la Clodiense. In classifica: Parma 30, Altovicentino 26 ma con una gara da recuperare, San Marino 24, Imolese 23, Forlì e Lentigione 21, Delta Rovigo 20. La Fortis è in piena zona retrocessione.

.

GIRONE E – Ed eccoci al girone dove sono concentrate il maggior numero di squadre del granducato. Iniziamo con il celebrare l’ennesimo successo della sorpresa della categoria ovvero il Montemurlo dell’ex capitano dell’Empoli Francesco Pampa Pratali. Il Jolly vince in casa contro il Sansepolcro per 1-0: decide un gol di Improta al 46′ del primo tempo; per l’ex Pratali ritorno da titolare (novanta minuti complessivi disputati, con anche un cartellino giallo, ndr). Le altre: la Massese cade ancora sul campo del Città di Castello (0-1), la Colligiana vince con il Gualdo 2-0, il Ghivizzano Borgo corsaro a Foligno per 2-1, il Gavorrano vince con il Montecatini 3-1, il Poggibonsi passa a Gubbio 1-0, il Ponsacco con la Pianese 1-0, la Sangiovannese vittoriosa 3-1 con lo Spoleto, mentre Viareggio-Scandicci termina 2-2. In classifica: Jolly Montemurlo 23, Colligiana e Gavorrano 21, Poggibonsi 20, Montecatini e Ponsacco 19, quindi il Gubbio a 17.

.

GIRONE G – Ed eccoci al Girone G, dove in rappresentanza della Toscana c’è il solo Grosseto. I maremmani vincono un’importante scontro diretto tra le mura amiche: 3-1 il punteggio finale in proprio favore contro l’Ostia Mare. In classifica: Arzachena 23, Albalonga, Rieti e Grosseto 21, Nuorese 19, Viterbese ed Ostia Mare 18.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here