Francesco Pacini parata a terra Poggibonsi
Una parata a terra di Francesco Pacini (Poggibonsi)

Momento davvero importante per due dei tre portieri in rosa azzurra la scorsa stagione. Alberto Pelagotti sta facendo molto bene a Pisa, come vi abbiamo raccontato nell’articolo di lunedi nel punto sulla Serie C-Lega Pro. Ma altrettanto bene sta facendo con la maglia del Poggibonsi anche Francesco Pacini, ancora più giovane del “Pela” e scuola Empoli, terzo portiere la scorsa stagione. Come riporta Siena Sport il “Pacio” lo scorso anno si è allenato con l’Empoli di Sarri che ha conquistato la Serie A, nella posizione di chi deve silenziosamente osservare, rubare con gli occhi. Diventi una ‘spugna’, assorbi, è la forza delle motivazioni il motore di tutto. Francesco Pacini ha scelto Poggibonsi, per tornare da dove era partito. Il suo viaggio con i grandi, strano il destino, inizia proprio in uno stadio che ha respirato il vero calcio, il Franchi. L’esordio ufficiale è con il Bastia, ma la scintilla è la parata prodigio a Minincleri sotto la curva Robur, amplificata dalla diretta Rai. Oggi, Pacini lavora per diventare portiere di categoria superiore nella testa prima che tecnicamente. Davanti ha la miglior difesa del torneo, la seconda di tutta la serie D insieme a Taranto e Fano. Il portiere scuola Empoli non prende gol al Lotti da 855 minuti, l’ultima volta è accaduto il 16 novembre in Poggibonsi – Massese, segnò Del Nero su rigore. Strane curiosità del calcio… Simone Del Nero che come Francesco Pacini è un ex Empoli anche lui.

.

Gabriele Guastella – Fonte Siena Sport

1 commento

  1. caro memoria biancoblu,

    ti garantisco che, per quanto tu lo definisca testa calda (non sarebbe male motivarla!), il ragazzo avrebbe pagato con il sangue un misero contratto con l’Empoli, per quanto è ancora oggi fedele e innamorato di quella città e di quei colori.
    basta pensare che tutti i suoi momenti liberi li trascorre con gli amici di empoli e che le sue speranze sono ancora tutte legate al desiderio di vestire di nuovo quei colori.
    ti informo, che se tu non lo sapessi, per l’empoli ha rifiutato il Chelsea all’età di 16 anni (e se non mi credi chiedilo a quell’Andrea Innocenti responsabile del settore giovanile!) senza avere garanzie di ricevere un minimo contratto dalla società. Pacini è stato cacciato da Empoli quando ha dato tutto l’ultimo anni, terzo in squadra con Sarri e con un rimborso spese di 300 € mensili, senza mai l’ombra di un contratto; forse dovresti informati prima di scrivere!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here