A cura di Gabriele Guastella

.

Solito spazio alla Serie D, ed ovviamente occhio di riguardo agli ex azzurri e alle toscane, divise in tre gironi.

.

PARMAGIRONE D – L’unica toscana del girone ovvero il Fortis Juventus Borgo San Lorenzo cade sul campo del San Marino per 4-1: i sanmarinesi pian piano stanno scalando la classifica e si sono messi in scia della sempre più capolista Parma; i ducali vincono 3-0 sul campo del Lentigione, quarta forza del campionato e allungano sull’Altovicentino che però dovrà giocare il suo match di giornata contro il Castelfranco Emilia, visto che la gara è stata sospesa al 36′ per un infortunio al gomito da parte dell’arbitro. Infine sconfitta casalinga per il Rovigo dell’ex Castellani contro il Villafranca Verona (2-3).

Marco Croce Poggibonsi
Marco Croce, il fratello dell’azzurro Daniele, oggi al Gubbio

GIRONE E – Ed eccoci al cuore toscano della Serie D. Torna al successo il Montecatini: netto 2-0 sul campo della Colligiana, nello scontro al vertice che permette ai biancocelesti di tornare in testa al campionato. Alle loro spalle operazione aggancio al secondo posto (proprio ai danni della Colligiana, ndr) per Gavorrano, vittorioso a Ponsacco 1-0, e per il Jolly Montemurlo dell’ex Pratali che vince in casa contro la Pianese per 1-0. Avanza anche il Poggibonsi: 3-1 in rimonta allo Spoleto (reti per gli ex Mitra e Valenti, ndr). Il fratello dell’azzurro Daniele Croce, Marco, segna il gol vittoria con cui il Gubbio si impone sullo Scandicci (1-0) orfano del tecnico ex Empoli Francesco Baiano che in settimana aveva comunicato le dimissioni. La Massese sprofonda in classifica: la squadra dove gioca l’ex Empoli Del Nero cade anche a Foligno (0-1), infine con una doppietta di Sciapi (che l’estate scorsa segnò in amichevole anche contro l’Empoli, ndr) il Viareggio vince 2-0 contro il Sansepolcro, mentre il Ghivizzano Borgo rifila un clamoroso poker 0-4 in casa della Sangiovannese.

Grosseto CalcioGIRONE G – Chiudiamo parlando velocemente del gruppo G dove gioca il Grosseto: il match clou di giornata tra Grosseto e Viterbese (proprio il club dell’ex presidente dei maremmani Camilli, ndr) termina 1-1, un pareggio che non accontenta nessuno. Un pari che porta il Grosseto a quota 18 punti, ora secondo, alle spalle della nuova capolista solitaria l’Arzachena vincente 1-0 sul campo del Lanusei.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here