A cura di Gabriele Guastella

.

Campioni Parma promosso in Serie C
Così la Lega Serie D ha celebrato il successo del Parma

Il Parma fa festa: i gialloblu vincono contro il Rovigo e festeggiano con quasi un mese di anticipo la promozione in Serie C. Così gli emiliani, dopo un anno di purgatorio tra i dilettanti, tornano immediatamente nei professionisti; il prossimo anno saranno protagonisti in terza serie nazionale. Da capire se finiranno nel Girone A (quello Nord, ndr), oppure nel Girone B con tante trasferte in Toscana. Si prospetta un’edizione 2016/2017 della Serie C incredibilmente affascinante, con tante big suddivise tra i vari gironi: ricordiamo anche il ritorno del Venezia, quello del Piacenza e infine la Sambenedettese, mentre Siracusa e Viterbese sono in testa ad i rispettivi gironi, ed il Taranto è terzo ma a tre punti dalla prima in classifica nel Girone H.

.

GIRONE D – Vi abbiamo già raccontato della festa-promozione del Parma. Resta da parlare dell’unica toscana del girone: la Fortis Juventus Borgo San Lorenzo; sconfitta in casa dall’Arzignano Chiampo per 3-1 è ormai avviata mestamente alla retrocessione in Eccellenza. Classifica: Parma 85, Altovicentino 74, Forlì 67, San Marino 64, Ribelle 60, Rovigo e Correggese 57.

.

frugoli_diego
L’ex Empoli Diego Frugoli, oggi al Montecatini

GIRONE E – Eccoci al girone delle toscane. Si mette male per il Gavorrano. I maremmani cadono in casa contro la Pianese: vincono gli ospiti 4-3, in una partita infuocata. Il Gubbio invece strapazza la Sangiovannese con un perentorio 4-0 ed allunga in classifica a +4: a tre giornate dal termine può accadere ancora di tutto, ma certa inizia a diventare un distacco importante. Lo Scandicci perde 2-0 a Città di Castello, mentre con lo stesso punteggio la Colligiana supera il Sansepolcro. Per il Poggibonsi un pari per 1-1 a Foligno, mentre con lo stesso punteggio termina il derby tra Jolly Montemurlo e Massese. Bene il Ponsacco: 3-0 al Gualdo, Viareggio e GhivizzanoBorgo finisce 0-0; sorride il Montecatini: i biancocelesti vincono 3-1 contro lo Spoleto, a segno gli ex Empoli Santini e Frugoli. Classifica: Gubbio 65, Gavorrano 61, Montecatini 58, Poggibonsi 52, Ghivizzano Borgo 49, Foligno 46, Colligiana e Jolly Montemurlo 45.

.

GIRONE G – E chiudiamo con il girone del Grosseto. I maremmani vincono nettamente con il Budoni per 3-0. La capolista Viterbese frena in casa dell’Olbia per 2-2: così il Grosseto rosicchia due punti ai laziali, ma i sette punti di ritardo a tre giornate dal termine del campionato sono ancora tanti e per la Viterbese potrebbe essere matematica già domenica prossima in caso di vittoria. Tuttavia il successo al Grosseto serve per difendere la seconda piazza: il Rieti infatti cade in casa e ora i toscani hanno quattro punti di vantaggio. Classifica: Viterbese 69, Grosseto 62, Rieti 58, Torres Sassari (-2) e Olbia (-1) 55, Albalonga e Arzachena 53.

7 Commenti

  1. Solo alla Fiorentina hanno permesso di farla fallire sai quante squadre dovevano fallire messe peggio della Fiorentina di quei tempi… (Lazio roma ecc ecc) è stata solamente compensata la boiata…

  2. Sí, certo, alla Fiorentina dovevano applicare una legge fallimentare ad hoc solo perché voi siete belli…ma chetatevi che per farvi risalire dalla B alla A inventarono le cinque promozioni dirette più il playoff…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here