A cura di Gabriele Guastella

.

Gregorio_Mazzanti_7
Gregorio Mazzanti ai tempi di Empoli

GIRONE E – E’ ancora festa per il Jolly Montemurlo dell’ex bandiera dell’Empoli Francesco Pratali: vince 3-1 in casa contro lo Scandicci dell’ex mister della Primavera azzurra Cecchi, ed il Jolly resta saldamente al comando del girone E. E’ festa anche per l’ex Mazzanti che segna il gol decisivo dell’1-0 con cui il Montecatini supera la Pianese. Le altre: il GhivizzanoBorgo vince 3-1 a Città di Castello, la Sangiovannese 3-2 a Foligno, il Gavorrano batte 3-1 il Gualdo, la Colligiana fa suo il derby con la Massese per 2-0, il Ponsacco supera il Sansepolcro 2-1, mentre il Viareggio batte 1-0 il Poggibonsi. In classifica il Jolly Montemurlo comanda con 26 punti, davanti a Colligiana, Gavorrano e Montecatini con 25, quindi Poggibonsi 23, Ponsacco 22, Gualdo 21.

.

GIRONE D – La Fortis Juventus Borgo San Lorenzo pareggia 3-3 contro la Sammaurese, un pari che se non altro per i mugellani serve a smuovere ancora la classifica. Classifica che vede in testa il Parma con 37 punti (ducali ieri fermati dall’Imolese al Tardini per 0-0, ndr), mentre alle loro spalle si avvicina pericolosamente il Forlì con 33 punti (romagnoli vittoriosi 4-2 contro il Castelfranco, ndr). Altovicentino terzo con 30 punti, poi San Marino 28, quindi il Rovigo dell’ex Castellani a quota 26.

.

GIRONE G – L’unica toscana del girone sardo-laziale il Grosseto sembra davvero aver trovato lo stato di forma ideale per provare l’affondo verso l’immediato ritorno verso i professionisti. I maremmani vincono nettamente 3-0 contro il San Cesareo e rimangono in scia della capolista Arzachena. Dietro di loro si sta creando un piccolo vuoto. La classifica infatti parla così: Arzachena 29 punti, Grosseto 27, Rieti e Viterbese 24, Olbia e Nuorese 22, Albalonga e OstiaMare 21.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here