La Lega Nazionale Dilettanti, tramite un comunicato ufficiale, riporta la graduatoria di merito per eventualiripescaggi al Campionato di Divisione Unica della Lega Pro 2015/2016. Nella classifica finale vi saranno, in ordine alternato, una società che abbia disputato il Campionato di Interregionale nella stagione sportiva 2014/2015 e una società retrocessa dalla Lega Pro – Divisione Unica.

Di seguito ecco la graduatoria predisposta dalla L.N.D. per i club che hanno disputato le fasi finali dei play-off nell’ultimo campionato di Serie D:

1° posto Sestri Levante
(vincente finale)

2° posto Monopoli
(perdente finale)

3° posto Fano
(migliore semifinalista – quoziente punti 2,176)

4° posto Taranto
(altra semifinalista – quoziente punti 2,029)

5° posto Viterbese
(prima squadra eliminata V fase – quoziente punti 2,088)

6° posto Delta P. Tolle Rovigo
(seconda squadra eliminata V fase –- quoziente punti 1,947

7° posto Correggese
(terza squadra eliminata V fase – quoziente punti 1,894

8° posto Altovicentino
(prima squadra eliminata IV fase – quoziente punti 2,058)

9° posto Poggibonsi
(seconda squadra eliminata IV fase – quoziente punti 2,00)

10° posto Rende
(terza squadra eliminata IV fase – quoziente punti 1,882)

11° posto Seregno 
(quarta squadra eliminata IV fase – quoziente punti 1,805)

12° posto Scandicci
(quinta eliminata IV fase – quoziente punti 1,263)

13° posto Potenza
(prima squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,970)

14° posto Borgosesia
(seconda squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,921)

15° posto Piacenza
(terza squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,894)

16° posto Lecco
(quarta eliminata III fase – quoziente punti 1,833)

17° posto Sacilese
(quinta squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,823 – 3° classificata in campionato – 15° posizione coppa disciplina)

18° posto Agropoli
(sesta eliminata III fase – quoziente punti 1,823 – 3° classificata in campionato – 145° posizione coppa disciplina) 

19° posto Ponsacco
(settima squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,794) 

20° posto Olbia
(ottava eliminata III fase – quoziente punti 1,705)

21° posto S. Nicolò
(nona squadra eliminata III fase – quoziente punti 1,529)

Le società inserite nella suddetta graduatoria, acquisiranno di diritto la priorità per la presentazione di domanda di ammissione al Campionato Unico di Lega Pro 2015/2016.
Le società, per ottenere il ripescaggio nel Campionato di Lega Pro, dovranno versare un contributo straordinario alla F.I.G.C., che non potrà essere inferiore ad euro 500.000,00 (cinquecentomila/00). Le società, per essere ripescate, dovranno ottenere la Licenza Nazionale relativa al campionato per il quale chiedono il ripescaggio. Ai fini del ripescaggio nel Campionato di Lega Pro-Divisione Unica, non saranno ammesse deroghe sui Criteri Infrastrutturali fissati dalle Licenze Nazionali. Con successivo Comunicato Ufficiale saranno stabiliti i termini e le procedure per richiedere il ripescaggio.

Le altre squadre, a partire da quelle eliminate alla seconda e prima fase dei Play-off, potranno presentare domanda secondo le modalità e termini di cui al medesimo Comunicato Ufficiale della F.I.G.C. e inserite in un’altra graduatoria che sarà utilizzata solo dopo l’esaurimento di quella già pubblicata nel presente C. U. ed a seguito di eventuale ulteriore disponibilità di posti nell’organico del Campionato Unico di Lega Pro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here