Scatta il pressing della Lega di serie B per riformare i campionati. L’assemblea dei 22 club cadetti oggi ha posto l’argomento al centro dei suoi programmi futuri: come ha spiegato il direttore generale Paolo Bedin, sarà creato un gruppo di lavoro ad hoc per elaborare una proposta di format a 20 squadre (con relativi meccanismi di promozione e retrocessione), e trovare un’intesa con Lega di serie A e Lega Pro nella speranza di avviare la riforma dalla stagione 2015-16.

Nella prossima assemblea prevista per metà novembre la Lega di serie B chiarirà come le società si sono adeguate al salary cap introdotto in estate. Intanto ha definito come i club virtuosi dovranno destinare le risorse derivanti dallo sforamento del tetto ingaggi indicando tre soluzioni: progetti che riguardano settore giovanile, iniziative per il fair play o percorsi formativi per dirigenti e calciatori.

In tema di diritti tv, le società hanno avviato il percorso per la predisposizione delle linee guida e degli inviti a offrire per il triennio 2015-2018. ”Entro la prossima estate – ha chiarito Bedin – dovremo concludere”. Il 4 novembre è atteso invece l’esito del contenzioso con la Lega Pro per la mutualità che il Tnas dovrà risolvere dopo il fallimento del tentativo di conciliazione. L’assemblea si è aperta con un minuto di silenzio in memoria del vicepresidente dell’Hellas Verona Giovanni Martinelli, e con la testimonianza di Franco Masello, fondatore di ‘Città della speranza’, onlus Padova che si occupa di oncologia pediatrica e fa parte del progetto ‘B solidale’.

 

fonte. ansa

CONDIVIDI
Articolo precedenteTorna a splendere l'azzurro: 2-0 al Varese
Articolo successivoRisultati finali 10a giornata serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. Graaande s’ostina una tigre!! Si però da tastiera… vieni con me a castellamare così glielo dici in faccia si cannoli azzurri quello che pensi… Grrrr graffiante!!! Ah già dimenticavo preferisci il confronto virtuale è + comodo e eviti di farti male!! ROARRRR

    • Grrrr.. Roar…Roar….ha ha ha…stai diventando patetico ExBe…

      P.S.: se si fa flop anche a Castellammare che succede?…ti si ribrucia il PC x un mese?

  2. ma secondo te mi sporco le mani x un cretxxno …io sono di Palermo ed ho sempre tifato Empoli ..ma ho sempre rispettato la mia citta’…lui che tifa viola almeno dovrebbe avere rispetto x la sua citta’ !!! in fondo mi fa pure tenerezza ….e cmq mi piacerebbe conoscerlo visto che nn viene mai in trasferta ..mi piacerebbe conoscerlo quando vengo ad Empoli e non manchera’ occasione….ciao s’ ostina da uno + empolese di te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here