Il Brescia è salvo, almeno per questa estate. Le rondinelle hanno trovato l’accordo con le parti e possono iscriversi al torneo di Serie B. L’iscrizione di fatto arriverà entro martedi 15 luglio prossimo, termine ultimo per poter presentare gli incartamenti necessari all’iscrizione. Probabilmente partiranno con 2-3 punti di penalizzazione, ma almeno non sprofonda nei tornei dilettantistici della lombardia.

 

Pallone sgonfio e malandatoVARESE ANCORA A RISCHIO – I lombardi ieri dovevano presentare la nuova campagna abbonamenti ma all’ultimo momento la presentazione è saltata per “impegni più importanti”, come si legge nel comunicato ufficiale diramato dalla società. Il club ha però fatto sapere che entro i prossimi giorni la presentazione sarà fatta quindi tutto fa presagire che entro martedi l’iscrizione avverrà e, come il Brescia, probabilmente il Varese partirà con qualche punto di penalità.

 

SIENA IN ALTO MARE E CAMPIONATO DI SERIE B A RISCHIO NUMERO DISPARI – In una recente Assemblea la Serie B ha deciso che in caso di mancata iscrizione di una o due squadre non si verificheranno ripescaggi. Quindi se anche solo il Siena non dovesse farcela non verrà ripescato il Novara, retrocesso ai Play Out, e così il torneo di Serie B vedrebbe ai nastri di partenza 21 formazioni con il turno di riposo. Una “bruttezza” che forse all’ultimo momento potrebbe venire meno con un eventuale ripensamento e il ripescaggio a prescindere. Ma il Presidente Abodi ha in mente di portare in un prossimo futuro la B a 20 squadre e scivolare a 21 sarebbe una sorta di piccolo passo verso questo traguardo.

Intanto a Siena si vivono ore disperate; dopo le recenti dimissioni del presidente Mezzaroma si spera in un vero e proprio miracolo. Sono oltre 8 i milioni di euro necessari per sistemare i conti e procedere all’iscrizione. Si pensa ad una rateizzazione degli stipendi, entro lunedi si dovrebbero conoscere i termini ma non è detto che la lega accetti e allora il Siena rischia davvero di sprofondare nei dilettanti della toscana.

 

Gabriele Guastella

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here