A cura di Gabriele Guastella

.

Lo juventino Vucinic festeggia il gol dell'1-0 sul Cagliari

Una tripletta di Milito e uno straordinario gol di Maicon regalano lo scudetto alla Juventus che vince sul neutro di Trieste con il punteggio di 2-0. Il Milan perde il derby contro i nerazzurri per 4-2. La Juventus va subito in vantaggio con Vucinic (6′), l’Inter passa con Milito. Al 44′ Ibrahimovic dal dischetto firma il pareggio per i rossoneri. Poi in avvio di ripresa il vantaggio dei rossoneri sempre con Ibrahimovic. Ma sei minuti dopo Milito dal dischetto porta l’Inter sul 2-2. Nel frattempo la Juventus raddoppia contro il Cagliari con un’autorete di Canini. A Trieste la Juventus smette di giocare, cercando di fare possesso palla e non rischiare nulla, con tutti gli juventini che si portano l’orecchio alla radiolina. Radiolina che negli ultimi dieci minuti di partita portano notizie positive per la Juve. L’Inter prima segna il 3-2 con il rigore di Milito (mano di Nesta su colpo di testa di Pazzini, ndr), poi addirittura i nerazzurri calano il poker con uno straordinario gol di Maicon. Inter batte Milan 4-2. A Trieste la Juventus supera il Cagliari per 2-0.

.

I bianconeri sono così per la 28ima volta Campioni d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here