Sembrava fatta per il Vicenza dell’ex Gigi Cagni contro il forte Pescara di Zeman. I biancorossi dopo aver controllato i biancocelesti ospiti per tutto il primo tempo sono passati in vantaggio al 10′ della ripresa con un gol del centrocampista Paro. La reazione del Pescara c’è stata ma il Vicenza ha retto l’urto della squadra di Zeman.

 

Quando tutto faceva presagire ad una vittoria dei veneti e a tre punti pesantissimi in chiave salvezza è arrivato il gol del pareggio del Pescara con Soddimo a tre minuti dal novantesimo. Il Pescara, nonostante il solo punto ottenuto, si è portato da solo al secondo posto alle spalle della capolista Torino, approfittando dello scivolone interno di ieri del Sassuolo. Per il Vicenza un punto che serve solo a smuovere la classifica, seppur ottenuto contro una grande squadra.

La squadra di Cagni è ora a quota 18 punti, ed ha agganciato il Brescia, fuori dalla zona retrocessione, con tre punti di vantaggio sugli azzurri.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here