A cura di Gabriele Guastella

 

Di Natale qualche mese fa in allenamento al Castellani con gli azzurri (Foto PE)

Verdetti importanti nell’undicesima giornata di Serie A. La classifica di serie A, infatti, si accorcia di nuovo; il crollo casalingo della Juventus nell’anticipo di sabato proprio contro la più diretta concorrente Inter, in concomitanza con le vittorie di Fiorentina soprattutto (poker al Cagliari) e Roma (poker al Palermo) fa sì che la sesta in classifica (Roma) si ritrovi a -11 dalla capolista con distacco che tra prima e quarta (Fiorentina) si riduce a soli sette punti. Sogna un posto in Europa anche il Catania che cala un poker secco (4-0) e clamoroso alla Lazio. Momento difficile dunque per la squadra di Lotito, mentre il Napoli frena bruscamente al cospetto di un tenace Torino di fronte al pubblico amico. 

 

In coda vittoria importante del Pescara (2-0) sul Parma, ed del Siena per 1-0 al Genoa, mentre l’Udinese va sotto a Bologna (rete rossoblù di Diamanti) ma recupera grazie a Di Natale; e Totògol è di nuovo nei gradini alti della classifica marcatori, secondo miglior realizzatore in campionato tra gli italiani dietro a El Shaarawy.

 

RISULTATI:

Milan-Chievo 5-1 (sabato)

Juventus-Inter 1-3 (sabato)

Pescara-Parma 2-0

Napoli-Torino 1-1

Catania-Lazio 4-0

Fiorentina-Cagliari 4-1

Bologna-Udinese 1-1

Sampdoria-Atalanta 1-2

Siena-Genoa 1-0

Roma-Palermo 4-1

 

CLASSIFICA:

Juventus 28

Inter 27

Napoli 23

Fiorentina 21

Lazio 19

Roma 17

Atalanta (-2), Catania e Parma 15

Cagliari, Milan e Udinese 14

Torino (-1) e Pescara 11

Sampdoria (-1) e Chievo 10

Genoa 9

Palermo e Bologna 8

Siena (-6) 6

 

CLASSIFICA MARCATORI:

8 Reti: El Shaarawy (Milan);

7 Reti: Cavani (Napoli), Milito (Inter), Di Natale (Udinese) e Lamela (Roma);

6 Reti: Osvaldo (Roma), Klose (Lazio) e Jovetic (Fiorentina);

A seguire tutti gli altri marcatori;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here