levan rossoSi discuterà la settimana prossima il ricorso che l’Empoli ha inoltrato per la difesa di Levan Mchedlidze nell’ottica di una riduzione di pena rispetto alla tre giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo.

La decisione di Tosel è arrivata in seguito al referto dell’arbitro Valeri, andando ad applicare alla lettera quello che il regolamento impone in quei casi. La difesa dell’Empoli, come ovvio, andrà a battere sulla involontarietà del fallo e soprattutto sulla prima decisione arbitrale che, come tutti hanno ben visto, portava l’arbitro romano verso la semplice ammonizione del giocatore.

 

La difesa pero’, al di la del giallo che sembrava essere la scelta di Valeri, andrà ovviamente a far capire come durante quella specifica azione di gioco, il movimento scomposto da parte del nostro attaccante non possa avere nella sua imputazione la volontarietà. Il contatto sicuramente c’è stato, come evidenzia la fuoriuscita di sangue dal labbro del calciatore del Carpi, ma tra aver commesso un gesto simile con la volontà di procurare danno o meno c’è una significativa differenza.

 

La differenza pero’ la farà sicuramente l’integrazione di referto che Valeri inoltrerà agli organi preposti e se l’arbitro dovesse mantenere la linea precisa sulla condotta antisportiva di Levan, potrebbe farsi davvero difficile anche la riduzione di una giornata di squalifica. In caso contrario, soprattutto dopo aver analizzato a freddo le immagini televisive (che non possono non essere tenute di conto) si potrebbe anche auspicare un netto sconto di due giornate con quindi soltanto la gara di domenica prossima ad essere negata al nostro “Gigante Buono”.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSu Antenna 5 lo speciale della "Partita del Cuore"
Articolo successivoPEnAlty | 29 puntata 28/04/2016
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

5 Commenti

  1. L’importante e che il Corsi,prenda posizione e faccia di tutto(come hanno fatto altri presidenti)per non avere più come arbitro Valeri.Poi la speranza è per una riduzione della squalifica,ma questo sarebbe solo un contentino…..il problema più grosso è che si continua a falsare i campionati e il dire che poi alla fine tutto si compensa…..vale solo per le grandi squadre,perchè le piccole son sempre le più massacrate dagli arbitri……Carpi escluso….naturalmente!

  2. O MORK MA CHE FALSARE SIAMO GIA’ SALVI! SEMMAI LO PUO’ DIRE IL PALERMO! E SI SA CHE IN QUESTI CASI L’ARBITRO TENDE AD AIUTARE I BISOGNOSI. MA POI BASTA, E ‘ TUTTA UNA PANTOMIMA, ALLA SOCIETA’ NON GLIENE è FREGATO NIENTE DI PERDERE, LO CAPITEì?

  3. Il futuro di Levan già dal prossimo anno sarà lontano da Empoli.
    (La moglie non ha rinnovato l’iscrizione del figlio all’asilo dicendo che il prossimo anno si trasferiscono al proprio paese di origine)
    Levan nonostante le critiche di molti la vera tifoseria ha sempre amato un lottatore vero come te.
    Grazie di tutto Levan!
    Forza azzurri!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here