Gli allievi nazionali a valanga sullo Spezia: 6- 1

Gli allievi nazionali a valanga sullo Spezia: 6- 1

Campionato Allievi Nazionali Girone  E – 10° ritorno 27 marzo 2011 – EMPOLI – Spezia    6 – 1 – EMPOLI Pacini, Mattiello, Hysaj, Kabashi, Bachini, Rugani, Diarra, Altieri, Rovini, Bencini, Frugoli A disposizione: Mosti, Bellavigna, Ghelardoni, Saccà, Kabangu, Cingolani, Montella A

Commenta per primo!

Campionato Allievi Nazionali

Girone  E – 10° ritorno

27 marzo 2011

EMPOLI – Spezia    6 – 1 EMPOLI Pacini, Mattiello, Hysaj, Kabashi, Bachini, Rugani, Diarra, Altieri, Rovini, Bencini, Frugoli A disposizione: Mosti, Bellavigna, Ghelardoni, Saccà, Kabangu, Cingolani, Montella Allenatore: Martino MELIS Sostituzioni:

al 58’ entra Montella esce Bencini
al 68’ entra Kabangu esce Frugoli
al 70’ entra Mosti esce Pacini
al entra Ghelardoni esce Kabashi
al entra Saccà esce Rovini

SPEZIA Vivarelli, Ursino, Biagi, Faye, Bonelli, Cenicola, Fatale, Bucchieri, Conedera, Acampora, Cucurnia A Disposizione: Tognoni, Ciuffardi, Fiordisaggio, Shquypi, Remorini, Aracu, Tablolati Allenatore: Gianluca COLONNELLO Sostituzioni:

al 41’ entra Shqupi esce Bucchieri
al entra Tablolati esce Cucurnia
al entra Aracu esce Acampora
al 47’ entra Remorini esce Ursino
al 66’ entra Ciuffardi esce Biagi

Arbitro: Remi   (Pistoia) Assistenti: Camu e Russo (Livorno) GOL 4’ e 8’ Rovini (E) – 9’ Frugoli (E) – 16’ Kabashi (E) – 72’ Aracu (S) – 73’ Kabangu (E) – 78’ Altieri (E) AMMONITI Nessuno ESPULSI Nessuno LA GARA

Dopo un mese l’Empoli torna Monteboro e schianta con un punteggio tennistico la seconda in classifica disputando una gara dai contenuti tecnici elevatissimi.

I ragazzi di Melis ormai giocano a memoria, coprono il campo con intelligenza, fanno della velocità la loro arma, non smettono mai di correre e di lottare

Non sappiamo cos’altro dire, per non rischiare di cadere nella retorica o in qualcosa che potrebbe avere il sapore della lode fuori misura ma vederli giocare è un piacere per chi ama questo sport.

Fatto suo il girone, ormai attendiamo di vederli giocare con avversari che possano metterli in difficoltà, ammesso che ci riescano, perché credo che giocare contro questa squadra sarà dura per tutti.

La partita finisce dopo 10 minuti, quando Frugoli mette alle spalle di un incolpevole Vivarelli la palla del terzo gol ma gli azzurri non rallentano il ritmo, non si accontentano, dimostrando grande personalità e carattere.

La cronaca della gara non può che essere, quasi totalmente, la cronaca dei gol.

4’: Kabashi lancia Bencini in area spezzina; il 10 azzurro scarta un difenzore degli aquilotti e rimette al centro dove arriva di corsa Rovini per un diagonale rasoterra a fare l’1-0.

8’: Rovini fa rimbalzare un pallone arrivato dal centrocampo e dai 20 metri spara al volo una bordata che si infila sotto la traversa.

9’: Rovini smarca in area Frugoli che con la punta del piede anticipa Vivarelli.

Finalmente lo Spezia al 15’ con una bella azione di Fatele che manda un traversone rasoterra al centro dell’area azzurra dove arriva di corsa Cucurnia ma manda a lato.

Al 16’ il quarto gol: è Kabashi che dal limite dell’area avversaria, leggermente defilato sulla sinistra, salta un difensore ed infila a mezzo altezza un pallone a girare.

Bellissimo il pallonetto di Rovini al 28’ che viaggia perso l’incrocio dei pali ma Vivarelli ci arri9va con una mano a mandare in angolo.

Ancora Rovini al 39’ su passaggio di Bencini: tiro forte ma nelle mani del portiere spezzino che respinge.

La ripresa inizia ancora con l’Empoli a rendersi pericoloso: Kabashi intercetta un rilancio della difesa ligure e manda in area per Rovini. Protezione della palla, appoggioa  Frugoli ma impreciso e l’azione sfuma. Contropiede azzurro al 25’ con Diarra che non è preciso nel lancio a Saccà che aveva davanti una prateria. Un minuto dopo è lo Spezia ad affacciarsi dalle parti di Mosti (appena subentrato a Pacini) ma il tiro a botta sicura di Cucurnia è ribattuto da Rugani.

Gol dello Spezia al 32’, molto bello. E’ in neo entrato Aracu che trova un diagonale alto dai 20 metri che va ad incrociare per infilarsi sotto il “sette” di un assolutamente incolpevole Mosti. Passa appena un minuto e l’Empoli fa cinquina: bella discesa di Saccà sulla corsia di destra e dal fondo palla al centro per l’ appoggio in rete di Kabangu. Bella azione. Ultimo gol di Altieri al 38’ con un rasoterra dal limite dell’area che coglie impreparato Vivarelli.

Mancano tre gare al termine del girone. L’Empoli dovrà riuscire a mantenere la giusta concentrazione e a non perdere il ritmo-gara. E poi….beh, ne riparleremo!

IL GIOCATORE PIANETA EMPOLI KABASHI Ancora una prova di grande personalità del centrocampista azzurro. Fa il trequartista, il mediano davanti alla difesa, ha tiro, forza fisica, tecnica. A volte eccede nel tocco, è la cosa sulla quale deve migliorare. Per il resto, una parola sola: impressionante! A cura di Fabrizio Fioravanti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy