Intervista esclusiva a mister Melis dopo Empoli – Poggibonsi

Intervista esclusiva a mister Melis dopo Empoli – Poggibonsi

Vittoria nel Girone con una giornata di anticipo. Mi dai una valutazione sul Camoionato giocato dalla tua squadra? Sono contento. I ragazzi hanno sempre dato il massimo. Stiamo facendo un lavoro che speriamo ci dia i frutti quando servirà. Lo abbiamo programmato e per ora lo stiamo portando avanti

Commenta per primo!

Vittoria nel Girone con una giornata di anticipo. Mi dai una valutazione sul Camoionato giocato dalla tua squadra?

Sono contento. I ragazzi hanno sempre dato il massimo. Stiamo facendo un lavoro che speriamo ci dia i frutti quando servirà. Lo abbiamo programmato e per ora lo stiamo portando avanti

Il Campionato finisce domenica prossima. Poi mi dicevi che la squadra parteciperà ad un torneo. Dove?

A Gradisca

Che tipo di squadre troveremo?

Sono squadre con ragazzi del 1994. E’ un Torneo di livello internazionale. Ci sono squadre brasiliane, messicane….ci  sono squadre che dovrebbero essere dei test importanti per noi

Dopo il Torneo, pausa di una settimana, e via ai sedicesimi dove dovremmo incontrare o la Lazio o il Pescara. Come andiamo a questi sedicesimi? Che tipo di preparazione pensi di fare?

Intanto penso che il torneo di Gradisca per noi sarà fondamentale per trovare anche una qualità di allenamento che possa esserci utile per le partite che contano. Dobbiamo concentrarci su questo ma anche cercare di non arrivare a fare questo Torneo e spremerci troppo, giacchè in certi ruoli abbiano molti ricambi ma in altri pochi. Dunque, a livello di squadra, dovremmo cercare di gestire bene le forze, magari cercando di far giocare tutti, come d’altra parte abbiamo fatto tutto l’anno

In cosa hai visto la tua squadra migliorare nel corso del Campionato? E quali le cose sulle quali, secondo te, c’è da lavorare ancora?

Abbiamo da lavorare su tutti gli aspetti propri dei giovani, che sono psicologici, fisici, tecnici. I ragazzi sì, sicuramente hanno fatto bene, però fondamentalmente non abbiamo fatto ancora niente. Non possiamo dire di aver fatto qualcosa, non possiamo accontentarci di niente perché le partite importanti, dove si saranno dei confronti e dove ci interessa vedere quello che i ragazzi sanno fare, sono altre. Sono quelle che ci aspettano e perciò ci dobbiamo arrivare nella condizione giusta.

Quale la cosa della tua squadra che ti è piaciuta di più’ E quale quella che ti è piaciuta di meno?

Di meno…che a volte c’è una squadra di “zittoni” e non mi piace..quello che è mi è piaciuto di più è che la squadra tecnicamente ha dei momenti nei quali si esprime a buoni livelli

A cura di Fabrizio Fioravanti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy