Intervista mister Melis nel dopo gara Empoli – Siena

Intervista mister Melis nel dopo gara Empoli – Siena

Una partita bellissima quella di oggi, di una intensità e di una velocità incredibili, che abbiamo vinto credo meritatamente Sì, oggi posso dire che è stata una partita importante perché abbiamo giocato contro una squadra forte (e lo ha dimostrato sul campo, non per niente sono secondi). C’è

Commenta per primo!

Una partita bellissima quella di oggi, di una intensità e di una velocità incredibili, che abbiamo vinto credo meritatamente

Sì, oggi posso dire che è stata una partita importante perché abbiamo giocato contro una squadra forte (e lo ha dimostrato sul campo, non per niente sono secondi). C’è stata una intensità molto elevata, grandi ritmi,  contrasti, c’è stato da lottare t tutti quanti i miei ragazzi hanno risposto. C’è stata una crescita di tutto il gruppo e di questo sono contento

La squadra adesso è prima in classifica…credo inarrivabile..e comunque i sedicesimi di finale del Campionato sono garantiti. Come riuscirai a mantenere la tensione proprio in vista della fasi finali del Campionato?

Noi dobbiamo cercare di incrementare  il nostro lavoro e di andare a colmare le nostre lacune ed andare a cercare i difetti che abbiamo, le nostre carenze individuali e di gruppo, questo è il programma che avremo fino alla fine. Dall’altra parte cercheremo di organizzare, con la Società, delle partite che ci mettano nella condizione di continuare a crescere

Difficile, vista la partita di oggi, trovare dei difetti a questa squadra

Io di difetti ne ho trovati e ne trovo tanti, sempre…

.. fa parte del tuo ruolo questo no?…

Perciò non mi preoccupo. Ne ho visti tanti però mi interessa soltanto che siamo sulla buona strada e poi alla fine vedremo dove possiamo arrivare

Un’ ultimissima cosa. Abbiamo parlato dell’Empoli ma credo che la prova  della tua squadra sia valorizzata dal fatto che abbiamo trovato un Siena veramente forte, la squadra che ho visto più forte, dopo di noi, in tutto il Campionato

Vero. Ormai è la terza volta che la incontriamo, perché oltre che nel Campionato l’abbiamo incontrata anche nel Torneo di Pescara e diciamo che noi sapevamo che era una squadra forte. Non è stato facile vincere le altre volte  e non è stato facile vincere oggi,. Infatti è stata una partita molta combattuta. Ho visto che è cresciuta anche la loro squadra, il che vuol dire che noi dobbiamo prepararci a giocare partite di questa intensità e di questa qualità anche tecnica

A cura di Fabrizio Fioravanti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy