PIANETA PRIMAVERA | Classifiche stabili, sabato prossimo arrivano le partitissime

PIANETA PRIMAVERA | Classifiche stabili, sabato prossimo arrivano le partitissime

L’Empoli perde posizioni ma c’è. Negli altri gironi si confermano Hellas Verona ed Atalanta

L’incredibile sconfitta dell’Empoli subita sabato scorso a Monteboro con il Carpi, oltre ad aver fatto perdere agli azzurri due posizioni in classifica, ha portato anche alla squalifica di ben 4 giornate ad Olivieri. Una brutta tegola sulla quale l’attaccante azzurro in primis dovrà riflettere. Nel Girone B si conferma  al comando la Juventus, 8 gol all’Avellino che però riesce a “mantenere” il penultimo posto in classifica con 1 punto ma con 23 gol subiti in 5 gare: se non è un record poco ci manca. Ultimo rimane l’Ascoli con sero punti.Tornando alla parte alta della classifica il Torino conquista la prima posizione ex aequo con la Juve battendo 2-0 il Pescara. A ridosso si fa vivo il Sassuolo che solo di misura riesce ad aver ragione dell’Ascoli mentre l’Udinese non va oltre un pareggio interno (1-1) con il Cittadella. Sabato prossimo spicca il derby Juventus-Torino che vale anche la testa della classifica. Empoli a Vercelli a cercare il riscatto mentre il Sassuolo va a Carpi e l’Udinese se la vedrà tra le mura amiche col Benevento.

Nel Girone A veleggia l’Hellas Verona che va a vincere la partitissima della 5a giornata a Ferrara rifilando un perentorio 4-2 alla Spal che ora scivola al terzo posto con 10 punti, lasciando la seconda posizione alla Sampdoria reduce dal pareggio 3-3 a Roma con la Lazio. Blucerchiati e veronesi ancora imbattuti con i giallobklu che vantano il miglior attacco (20 reti) e la migliare difesa (6 i gol subiti, a pari merito però con Cesana, Samp e Spal). Il Milan si riprende dalla batosta subuta il sabato precedente dalla Spal vincendo in casa il derby con il Brescia per 4-1. Il Trapani ancora a 0 punti che va a prenderne 7 a Firenze con i viola ancora fuori dalla zona Play Off ma che guadagnano posizioni dalendo dall’11° al 7° posto. Sorprende la vittoria del Latina a Napoli (4-2).

Il Girone C vede la conferma dell’Atalanta al comando, ma ad un punto ben tre squadre: Virtus Entella che passa a Bologna (che perde il primato xhe condivideva con i vergamaschi) per 3-1, la Roma che vince a Crotone 2-0 e l’Inter che stabilisce il record stagionale dei gol fatti rifilandone 8 al Pisa. Sunito diewtro la zona play off il Genoa ed il Cagliari che vince di misura (2-1-) sulla Salernitana. Unica squadra imbattuta è l’Atalanta mentre Salernitana e Frosinone hanno ancora a zero la casella punti. E’ l’Inter la squadra col miglior attacco l’Inter (16) e la migliore difesa (3). Sabato spicca Atalanta-Bologna, un vero e proprio scontro per il vertice della classifica che potrebbe far gioco all’Inter, attesa dalla gara interna con il Crotone, mentre l’Entella dovrà vedersela a Chiavari con un ostico Cagliari.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy