PIANETA PRIMAVERA | Dopo due giornate niente di sorprendente

PIANETA PRIMAVERA | Dopo due giornate niente di sorprendente

Due giornate soltanto e niente di strano nelle classifiche se non in quelle dei marcatori….domina il ’97

Due giornate sono davvero troppo poche per dare valutazioni e giudizi che abbiano un senso sul Campionato. Possiamo fare un discorso che, pur basandosi sui fatti (cioè i risultati), lascia però aperto il campo a ogni possibile ipotesi futura.

Per parlare del Girone B (quello dell’Empoli) non soprendono le due vittorie consecutive del Torino, che si candida da subito a squadra protagonista del girone: la vittoria esterna a Verona con il Chievo (che una settimana prima aveva pareggiato a Monteboro) la dice lunga sul potenziale dei granata. Bene il Sassuolo che si va a piazzare col Toro al primo posto con due vittorie su due ma va detto che sono state contro avversari non irresistibili. Gli azzurri, terzi a pari punti con Juve e Udinese, dopo la goleada di Avellino strappano il primo posto in fatto di gol segnati (9) mentre i bianconeri sono ancora imbattuti. Chiudono la classifica Avellino ed Ascoli a zero punti e proprio i marchigiani saranno gli avversari dei ragazzi di Dal Canto sabato prossimo a Monteboro. Un’occasione da non lasciarsi scappare ma attenzione a giocare con sufficienza! In testa alla classifica marcatori 8 giocatori con 2 gol: 3 sono dell’Empoli!

Il Girone A vede in testa con 6 punti Milan, Spal e Napoli (che sia l’anno buomo per la Primavera partenopea?). In fondo al gruppo con zero punti Trapani, Spezia e Cesena. Unica squadra per ora senza avere subito gol l’Hellas Verona. La classifica marcatori è guidata a suon di gol da Rossi (Lazio) e Vido (Milan, in quota ai rossoneri come centrocampoista…) ma entrambi sono del 1997: e ancora si torna al problema dei fuori-quota!

Nel Girone C guida a punteggio pienno il trittico Inter, Atalanta, Virtus Entella, tutte squadre che nello scorso luglio avevano partecipato alla Finali scudetto. Avranno pure cambiato parte della rosa ma non è un caso che sono lì! Soprende il Palermo, ancora senza punti insieme a Crotone, Frosinone, Pisa e Salernitana ma i rosanero, lo abbiamo visto lo scorso anno, sono capaci di riprendersi. Inter e Genoa hanno la porta ancora inviolata. Anche qui guida la classifica marcatori un classe ’97: Soleri della Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy