PRIMAVERA | Vittoria di misura sull’Ascoli

PRIMAVERA | Vittoria di misura sull’Ascoli

La vittoria della volontà di fronte ad un coriaceo Ascoli

Campionato Primavera TIM – Trofeo “G. Facchetti”

Girone B – 3a giornata

Sabato 24 settembre 2016 – ore 15.00

  .

Dal Centro Sportivo di Monteboro – Fabrizio Fioravanti

 

 

EMPOLI

Empoli-Logo-EFC-Rilievo-259x300

3

ASCOLI

Ascoli

2

 39′ Carradori (E) – 44′ Ferrari (A) – 45′ Olivieri (E) – 73′ Traore (E) – 80′ Petrarulo (A)

 

 

EMPOLI: 1 Meli, 2 Carradori, 3 Seminara, 4 Gemignani, 5 Buglio(84′ Zappella), 6 Bianchi (76′ Giampà), 7 Giani (65′ Traore), 8 Di Leo, 9 Manicone (cap.), 10 Damiani, 11 Olivieri

A disposizione: 12 Motti, 13 Di Renzone, 15 Lucchesi, 16 Montanaro, 17 Castorani, 18 Tehe, 20 Zappella. 21 Zini Andrea, 22 Falorni, 23 Fenderico

Allenatore: Alessandro DAL CANTO

.

ASCOLI: 1 Venditti, 2 Ferrari, 3 Perri (70′ Giannantonio), 4 De Angelis, 5 Capozzi, 6 Schiaroli, 7 Ciarmela, 8 Fazzini, 9 Tassi (52′ Petrarulo), 10 Paolini, 11 Manari (76′ Della Mora)

A disposizione: 12 Perfetti, 13 Buono, 14 Di Sabato,  16 Mancini, 17 Eleuteri, 18 Privitera, 21 Bellini

Allenatore: DI MASCIO

 

Arbitro: Sig.  Daniele VIOTTI (Tivoli)

Assistenti: 1° Ass. Sig. Antonello MANGINO (Roma 1) –  2° Ass. Sig. Antonio SANTORO (Roma 1)

 

AMMONITI

82′ Buglio (E)

 

ESPULSI

Nessuno

 

LA  GARA

Si gioca in un pomeriggio assolato e caldo. L’Empoli si schiara con il  4.3.3: Carradori e Seminara esterni in difesa con Gemiognani e Bianchi centrali; Buglio  play basso con Di Leo e Damiani in mediana. L’Ascoli si mette dietro con la difesa a quattro con Ferrari e Perri in fascia e Capozzi e Sciaroli centrali, a centrocampo De Agnelis, Fazzini e Paolini, davanti Ciarmela, Tassi e Manari. In fase difensiva rimane davanti il solo Tassi mentre i due esterni a turno vanno a dare una mano al centrocampo.

Vince l’Empoli una gara molto equilibrata, con un avversario, l’Ascoli, che ha dato molto filo da torcere agli azzurri di mister Dal Canto, ancora alla ricerca di un assetto che ne possa esaltare le qualità dei singoli e del collettivo. Tanta volontà ed impegno da parte dei ragazzi, questo dobbiamo evidenziarlo. La squadra ha un suo equlibrio ma a volte la manovra è troppo lenta, priva di incisività, e questo non favorisce certo le punte, spesso costrette a rincorrere palla ed ad essere preda di una difesa che trova il tempo per sistemarsi e creare dighe. Il lancio lungo diventa quindi la soluzione più praticata ma questo, alla lunga, non produce effetti posiviti né sulla qualità del gioco né sulla incisività della squadra. Gli azzurri ancora sembrano non aver trovato ritmi e tempi giusti, o quantomeno costanti, per il tipo di modulo scelto e questo ne rallenta la manovra e la qualità dei singoli e del collettivo. Bene, invece, quando gli azzurri riescono a giocare in velocità  e palla a terra, si veda l’azione del terzo gol. L’Ascoli ha giocato la sua ordinata partita, cercando spesso con ampi lanci a tagliare il campo di variare il fronte del gioco per mettere in difficoltà la difesa azzurra, apparsa a voltre troppo statica, salvata in un paio di occasioni da un Meli in stato di grazia.  I tre punti comunque, ci stanno tutti, e con questi l’Empoli vola tvicino alla testa alla classifica. Questo fa morale ed aiuta a lavorare meglio.

.

.

1° TEMPO

2′: da un traversone da sinistra di seminara nasce un cross in area che Venditti respinge corto, Manicone si avventa per il tiro a rete ma trova il corpo di un difensore ascolano

4′: contropiede azzurro con Damiani che da limite allarga sulla sinistra a Manicone, bel diagonale che Venditti para

5′: Oliveri dalla distanza, palla troppo sotto, ne esce un tiro smorzato che si perde sul fondo

8′: Damiani dalla retrovia lancia lungo

9′: Buglio tenta l’imbucata in area per Manicone, appena lungo

14′: Carradori tenta di imbucare Giani, libera la difes in angolo per ‘Asscoli

15′: l’Ascoli tenta di proporsi in avanti con un lungo lancio rasoterra

16′: primo calcio d’angolo per l’Ascoli, scambio con Ciarmela, lancio in area per Tassi che si allunga ad anticipare Meli ma spedisce alto

19′: Giani recupera palla, appoggia a Di Leo a centrocampo e costringe al fallo Fazzini

20′: Damiani ruba palla in fase di ripartenza dell’Ascoli ed entra in area bianconera da sinistra, si porta sul fondo, al momento del cross trova un rimpallo e la palla esce sul fondo

24′: tiro molto velleitario di Tassi dai 35 metri che tenta di sorprendere Meli, palla rasoterra che si spenge abbondantemente a lato della porta

27′: punizione un paio di metri fuori dall’angolo di destra dell’area empolese; sulla palla va Manari che traversa in area trovando però i suoi compagni in fuorigioco

29′: bellissimo lancio smarcante di Buglio per il taglio di Oliveri a pochi metri da Venditti, la punta empolese cade nel controllo ma riesce ad appoggiare la palla dietro per il diagonale di Giani che si perde non lontano dal palo di destra

30′: su una respinta di testa di Venditti a seguito di un lancio della difesa empolese, Manicone dalla distanza tenta il pallonetto ma manda alto sulla traversa

33′: lancio da sinistra a destra di Perri che trova Ciarmela, entra in area ma il suo tiro è fiacco e spreciso e si spenge oltre la linea di fondo

36′: Manicone è smarcato a pochi passi da Venditti, tenta di anticiparlo con un toccco ma il numero uno ascolano respinge, sulla palla va Damiani per il tiro al volo ma non trova la porta

39′: GGGGGGOOOOLLLLLLLLL

Manicone appoggia lungo per Carradori in area, gran destro del terzino che si infila nel sette alla sinistra di Venditti

40′: Ciarmela e Manara invertono la posizione

43′: traversone di Manari da destra per la testa di Tassi che, a due passi dalla porta, trova il miracolo di Meli che riesce a respingere

44′: GOL ASCOLI

Traversone da sinistra di Ciarmela sul secondo palo dove trova Ferarri che di testa anticipa difensori e portiere empolesi e chiude in gol

45′: GGGGGOOOLLLLLL
Olivieri recupera palla al limite dell’area ascolana, punta il difensore avversario e lascia partire un destro secco che si infila nell’angolino a destra di Venditti

Primo tempo con l’Empoli in vantaggio con un gol trovato all’ultimo secondo da una invenzione di Oliveri. Squadre ordinate, ritmo piuttosto basso, anche per il gran caldo.

.

2° TEMPO

1′: l’Ascoli si rende subito pericoloso con Manari che dal fondo mette a centro area, libera la difesa azzurra

3′: Olivieri tanta il tiro, dafilato sulla destra in area di rigore avversaria, palla che rimbalza su Perri

7′: punizione per l’Ascoli una decina di metri fuori dall’area empolese, batte Munaru, smorza la barriera ed il pallone termina tra le braccia di Meli

11′: Ciarmela ci prova dalla distanza, alto

13′: Fazzini da fuori impegna severamente Meli in un tuffo alla sua destra per la deviazione in angolo

17′: Carradori dalla difesa lancia sulla fascia destra Manicone che pure da posizione defilata trova il tempo per la battuta a rete trovando la respinta di Venditti

20′: esce Giani ed antra Traore che va a fare il trequartista e l’Empoli passa al 4.3.1.2

21′: da Damniani a Seminara sulla sinistra, traversone rasoterra sul quale si accartoccia Venditti per la presa

24: Traore lancia Manicone solo davanti a Venditti, il centravanti azzurro tenta il tiro con la punta del piede e trova la respinta del portiere, sulla ribattuta Olivieri spedisce alto

25′: l’Ascoli sostituisce Perri con Giannantonio e sposta Paolini esterno di difesa

27′: Manicone dal linite dell’area, para in tuffo Venditti

28′: GGGGGGOOOLLLLL

Bella triangolazione in velocità dell’Empoli con Manicone che lancia a sinistra Olivieri, controllo, salto di un difensore e dal fondo appoggio davanti alla porta vuota per l’appoggio in gol di Traore

35′: GOL DELL’ASCOLI

Azione di Ciarmela sulla destra, entra in area ed appoggia sul dischetto del rigore per il piattone di Patrarulo che infila sotto la traversa

40′: pericolo Ascoli in area azzurra ma nessun attaccante trova il momento per la conclusione a rete anche grazie al pressing della difesa

44′: punizione Ascoli dalla trequarti vicino alla linea del fallo laterale, batte Paolini libera la difesa empolese

Concessi 4′ di recupero
45’+2:  lancio di Traore per Olivieri intercettato per un soffio dalla difesa marchigiana

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy