TV | Sintesi Empoli-Brescia 1-1

TV | Sintesi Empoli-Brescia 1-1

L’Empoli finalmente stoppa la serie di sconfitte pareggiando in casa contro il Brescia; un punto conquistato dagli azzurri che forse va anche stretto alla squadra di Sarri che meriterebbe, in virtù del gioco mostrato, qualche cosa in più. Il merito di una prestazione convincente arriva soprattutto

L’Empoli finalmente stoppa la serie di sconfitte pareggiando in casa contro il Brescia; un punto conquistato dagli azzurri che forse va anche stretto alla squadra di Sarri che meriterebbe, in virtù del gioco mostrato, qualche cosa in più. Il merito di una prestazione convincente arriva soprattutto al cambio del modulo (finalmente!) che passa da un troppo statico e prevedibile 4-4-1-1 ad un più dinamico e pericoloso (per gli avversari!) 4-3-2-1; Maccarone maggiormente supportato dalla squadra e più vicino alla porta altrui è più offensivo e, guardacaso, è proprio lui a segnare il gol del momentaneo 1-0 dopo pochi minuti dal fischio d’inizio dopo una bella azione corale degli azzurri architettata da Saponara sulla sinistra, con velo di Cori, e piattone-gol di BigMac. Gli azzurri non perdono anche grazie alla maggior fortuna in quanto alla prima occasione il Brescia dopo 3 minuti fallisce il gol del possibile vantaggio (mentre in altre circostanze alla prima occasione gli avversari ci avevano fatto male). Purtroppo però Lazik, con la complicità di un Dossena non perfetto, dieci minuti dopo fa 1-1. Ma la gara resta apertissima e anche a tratti entusiasmante con continui capovolgimenti di fronte. Dossena si rifa dell’errore sul gol in almeno due circostanze, poi, soprattutto nella ripresa, è l’Empoli ad andare più vicino alla vittoria. Un  punto meritato che ci fa guardare il futuro con più ottimismo anche se c’è ancora tanto da lavorare. Sabato prossimo impegno difficile in casa del Varese.

   

Montaggio sintesi: Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy