TV | Sintesi Empoli-Brescia 2-2

TV | Sintesi Empoli-Brescia 2-2

L’Empoli non riesce a battere il Brescia, contro i lombardi continua la maledizione al Castellani, dove gli azzurri contro le “rondinelle” non vincono dal 10 gennaio 2000 (2-0 con gol di Cappellini e Saudati, ndr), e pensare che proprio contro il Brescia l’Empoli ha vinto la sua prima partita del nu

L’Empoli non riesce a battere il Brescia, contro i lombardi continua la maledizione al Castellani, dove gli azzurri contro le “rondinelle” non vincono dal 10 gennaio 2000 (2-0 con gol di Cappellini e Saudati, ndr), e pensare che proprio contro il Brescia l’Empoli ha vinto la sua prima partita del nuovo millennio.
.
Va detto che la partita forse è stata condizionata anche dal grande freddo (2°C al fischio d’inizio e temperatura al ribasso, ndr), con il campo che con il passare dei minuti è diventato sempre più insidioso.
.
Nel Brescia c’è l’ex Budel, e rientra Caracciolo, spauracchio dell’Empoli: contro gli azzurri segna quasi sempre. Sarri ha ancora out Moro e deve fare a meno di Tonelli squalificato (al suo posto Barba, per una coppia difensiva dei centrali con il “gemello” Rugani praticamente Under 20, ndr).
.
PRIMO TEMPO – L’Empoli cerca di creare il suo solito gioco areoso, ma il Brescia con l’assetto 5-3-1-1 è tutto dietro al pallone ed intasa la mediana. Così finisce che sono le rondinelle ad avere le occasioni più importanti. Sodinha dalla distanza (para in due tempi Bassi, ndr), poi Caracciolo di testa, due volte Benali e nel finale di tempo Caracciolo su assist di Sodinha al volo a fil di palo. L’Empoli fa registrare una grandissima occasione con Tavano che, imbeccato da Valdifiori, impegna severamente Arcari (decisiva la sua parata con deviazione in angolo sul primo palo, ndr).
.
SECONDO TEMPO – Nessun cambiamento nelle due formazioni, la novità è che ormai la temperatura è pressoché vicina agli 0°C. L’Empoli sembra trovare la quadratura del cerchio, le azioni sono più ficcanti, il Brescia soffre, ed in avvio Arcari deve opporti con i piedi alla deviazione ravvicinata di Croce, che sfrutta un pallone dalla destra di Laurinì.
Ottavo minuto: l’Empoli ha un calcio piazzato a destra, Valdifiori batte a sorpresa, imbecca in area Maccarone, tiro-cross del numero sette azzurro… palla sul secondo palo, irrompe Tavano che da due passi mette dentro: 1-0, e gol numero 104 di Tavano con la maglia dell’Empoli.
Il Brescia ora è in difficoltà, l’Empoli però non sfrutta un occasione per il 2-0, Bergodi cambia atteggiamento dentro Grossi (fuori Kukoc, ndr) che forma la coppia d’attacco con Caracciolo. Al 16′ l’episodio che clamorosamente cambia il volto al match. Sodinha imbecca a destra Zambelli (in netto fuorigioco!, ndr), cross in area del capitano del Brescia e colpo di testa vincente di Caracciolo per l’1-1. Ora è l’Empoli che subisce il contraccolpo psicologico, il Brescia sulle ali di un ritrovato entusiasmo ci crede e al 27′ passa addirittura in vantaggio: Budel in posizione di mezzo-sinistro appoggia al limite per Grossi che, colpevolmente lasciato solo dalla difesa azzurra, con un sinistro chirurgico supera Bassi sul primo palo; è l’1-2 del Brescia.
A questi Sarri capisce che non c’è più niente da perdere e nel giro di pochi minuti trasforma il suo modulo in un 4-2-4, con quattro attaccanti di ruolo in avanti. La partita perde gli schemi, le squadre si allungano, ma è il Brescia con Caracciolo a sfiorare il tris. A 28 secondi dallo scadere dei quattro minuti di recupero l’Empoli trova un insperato pareggio, un punto pesantissimo, un pari che vale come una vittoria; Valdifiori effettua l’ultimo lancio del match, Maccarone la spizza di testa, Tavano controlla al limite spalle alla porta e appoggia per Mchedlidze, il georgiano chiude il triangolo dando di nuovo il pallone a Tavano che nel frattempo si libera in area… controllo e tiro con Arcari in disperata uscita e pallone che gonfia la rete… il Castellani esplode di gioia… qualche tifoso azzurro, che sfiduciato aveva abbandonato i gradoni delle tribune, si perde così il gol numero 105 di Tavano, uno dei gol più pesanti segnati con la maglia azzurra.
.
Montaggio e commento di Gabriele Guastella
Produzione PianetaEmpoli TV

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy