TV | Sintesi Empoli-Crotone 0-0

TV | Sintesi Empoli-Crotone 0-0

L’Empoli in casa non sa più vincere. Nelle ultime cinque partite soltanto una vittoria, quella di oltre un mese fa con il Varese, poi tre pareggi e una sconfitta. La squadra azzurra in casa non segna da oltre 230 minuti, tanti, troppi per chi deve stare al passo con Livorno e Verona che allungano d

L’Empoli in casa non sa più vincere. Nelle ultime cinque partite soltanto una vittoria, quella di oltre un mese fa con il Varese, poi tre pareggi e una sconfitta. La squadra azzurra in casa non segna da oltre 230 minuti, tanti, troppi per chi deve stare al passo con Livorno e Verona che allungano di nuovo sugli azzurri portandosi a +10. Ad oggi i Play Off non si giocherebbero. Quella con il Crotone è una delle partite più brutte della stagione, anche perchè Drago viene ad Empoli con il chiaro intento di cementificare la propria area di rigore anziche giocarsela a viso aperto. Poi ci pensa la direzione arbitrale (ennesima terna inguardabile spedita ad Empoli) con la signorina Santuari, secondo assistente, che sbaglia praticamente tutto ed il direttore di gara Manganiello che non espelle Matute dopo 23 minuti autore di tre fallacci da dietro su Valdifiori e Croce, e gestisce malissimo i cartellini. L’ingenua espulsione di Moro dopo un quarto della ripresa (sciocco fallo di mano a centrocampo) complica ulteriormente i piani di Sarri, tanto che alla fine il punto raccolto appare meno negativo in virtù di quanto successe due settimane fa con il Bari.
.
PRIMO TEMPO – La partita si accende l’ultimo quarto d’ora quando l’Empoli decide di accelerare i ritmi. Gli azzurri costruiscono tre palle gol in cinque minuti con Tavano (che fallisce una clamorosa palla-gol a porta vuota, ndr), Saponara (pallonetto alto) e Maccarone.
.
SECONDO TEMPO – Azzurri bene fino a quando Moro non si fa espellere. A quel punto la partita gira decisamente a favore del Crotone che ora può gestire il match senza affanno, anche se è l’Empoli, in inferiorità numerica, a provare a vincere la partita senza però riuscire ad essere veramente pericoloso.
Venerdi a Grosseto gli azzurri saranno costretti a vincere se vogliono cullare il sogno di sperare ad agganciare il treno dei Play Off.
.
Montaggio video Gabriele Guastella

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy