TV | Sintesi Empoli-Genoa 1-1

TV | Sintesi Empoli-Genoa 1-1

L’Empoli rimonta il Genoa e porta a casa un punto pesante per la propria rincorsa alla salvezza nella massima divisione. Gli azzurri soffrono un gran primo tempo dei liguri che passano in vantaggio con Niang (prova strepitosa del giovane attaccante del Milan, ndr) al 20′ e rischiano in un altro paio

PETVL’Empoli rimonta il Genoa e porta a casa un punto pesante per la propria rincorsa alla salvezza nella massima divisione. Gli azzurri soffrono un gran primo tempo dei liguri che passano in vantaggio con Niang (prova strepitosa del giovane attaccante del Milan, ndr) al 20′ e rischiano in un altro paio di circostanze di capitolare di nuovo. Al 7′ Sarri aveva perso per infortunio Tonelli (distorsione alla caviglia) inserendo Barba. Nella ripresa gli azzurri soffrono nei primissimi minuti di gara, ma crescono alla distanza e riescono così a prendere in mano la partita, anche grazie all’innesto di un ispirato Verdi che “spacca” la partita. Lo stesso Verdi, Rugani e Barba sfiorano il pari. Il gol è nell’aria: infatti al 20′ sugli sviluppi di un angolo battuto da Valdifiori l’Empoli pareggia con Barba, bravo ad anticipare il portiere Perin sulla riga di porta. Nei minuti finali altro cambio forzato di Sarri: dentro il giovane diciannovenne Somma (figlio dell’ex tecnico dell’Empoli Mario, ndr) e al debutto in maglia azzurra per Laurinì (oggi in campo al posto dello squalificato Hysaj e al rientro dopo una lunga assenza per infortunio, ndr). Proprio da uno scambio Somma-Vecino nasce l’azione più pericolosa di tutto il match con Verdi che serve l’assist a Maccarone e BigMac che impegna severamente Perin, bravissimo a salvare il risultato deviando in angolo. E’ l’ultima vera emozione del match prima del triplice fischio finale del signor Maresca di Napoli.

.

Produzione PianetaEmpoliTV

Commento di Gabriele Guastella

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy