TV | Sintesi Empoli-Reggina 1-1, con moviola rigore

TV | Sintesi Empoli-Reggina 1-1, con moviola rigore

L’Empoli non va oltre il pareggio casalingo contro la Reggina (1-1), frenata dai propri errori sottoporta (le partite quando si hanno le occasioni si chiudono), dall’ennesima sfortuna con gli infortuni (ko Pratali che costringe ad un cambio forzato mister Sarri), e soprattutto dall’arbitro Nasca di

L’Empoli non va oltre il pareggio casalingo contro la Reggina (1-1), frenata dai propri errori sottoporta (le partite quando si hanno le occasioni si chiudono), dall’ennesima sfortuna con gli infortuni (ko Pratali che costringe ad un cambio forzato mister Sarri), e soprattutto dall’arbitro Nasca di Bari, prestazione indecente la sua, che nega un colossale rigore su Lazzari al 6′ del secondo tempo che poteva generare il 2-0 degli azzurri su una Reggina fino ad allora ben controllata (senza contare gli innumerevoli errori di valutazione come l’ammonizione al giocatore dove si giustifica con un “dovevo dare l’esempio”…). Succede che proprio quell’episodio ridà animo e coraggio ai calabresi che appena quattro minuti dopo pareggiano con Ceravolo il gol che al decimo della prima frazione, rigore procurato da Cori e trasformato da Pucciarelli (a proposito bella prova la sua) aveva portato in vantaggio l’Empoli. Poi la squadra di Dionigi legittima il pareggio… ma prima, se Nasca da quel che deve dare… forse…
  
Montaggio video a cura di Gabriele Guastella

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy