TV | Sintesi Juve Stabia-Empoli 1-2

TV | Sintesi Juve Stabia-Empoli 1-2

Entusiasmante vittoria dell’Empoli in casa della Juve Stabia, su un campo dove è davvero difficile per chiunque fare punti. Invece la squadra di Sarri gioca 80 minuti nel campo degli avversari e il successo per 2-1 sta anche molto stretto agli azzurri. . PRIMO TEMPO – L’Empoli, privo di molti eleme

Entusiasmante vittoria dell’Empoli in casa della Juve Stabia, su un campo dove è davvero difficile per chiunque fare punti. Invece la squadra di Sarri gioca 80 minuti nel campo degli avversari e il successo per 2-1 sta anche molto stretto agli azzurri.

.

PRIMO TEMPO – L’Empoli, privo di molti elementi e con Pratali squalificato, recupera Saponara, Croce e Tavano che alla vigilia sembravano dovessero dare forfait per diversi motivi. L’avvio di gara è in salita perchè le vespe mettono il match sul piano dell’aggressività e gli azzurri soffrono. Al minuto 11′ Caserta recupera un pallone vagante avanza di 10 metri palla al piede e, approfittando di un buco tra centrocampo e difesa azzurra, batte Bassi con una botta di collo destro. Si teme il contraccolpo psicologico ed invece l’Empoli prende la partita in mano. Inizia così il festival delle occasioni mancate: Tavano di testa alto di poco su invito di Maccarone, poi ancora Tavano debole a pochi passi, quindi Maccarone impegna severamente Nocchi che fa il miracolo deviando in angolo. Poi ancora altre occasioni sfumate, ma si va al riposo sull’1-0 per i campani increduli dello svantaggio.

.

SECONDO TEMPO – E il bello deve ancora venire. L’Empoli è decisamente padrone del campo. Scatenato Croce che cuce tra centrocampo e attacco, delizioso Saponara, elegante Maccarone, ispirato Tavano che però manca ancora una colossale occasione a Nocchi battuto. L’Empoli continua a macinare occasioni su occasioni e, quando ormai si pensa ad una partita stregata (tutti i rimpalli sono palloni degli avversari, ndr), ecco che il quartetto d’attacco (ci mettiamo dentro anche Croce) a dieci dal termine fa la magia e questa volta Tavano, su una respinta corta di Nocchi, deposita in rete. L’Empoli è un fiume in piena che tracima: la Juve Stabia prova ad opporsi con Caserta, ma al 90′ è Saponara, a termine di un’altra magistrale azione d’attacco, che deposita in fondo al sacco. Poi i cinque minuti di recupero che regalano altre emozioni e pathos. Al triplice fischio finale da sottolineare l’applauso dei tifosi stabiesi rivolto agli azzurri.

.

Montaggio video di Gabriele Guastella

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy