TV | Sintesi Napoli-Empoli 2-2

TV | Sintesi Napoli-Empoli 2-2

Finisce 2-2 al San Paolo tra Napoli ed Empoli. Meglio, assolutamente meglio, la squadra di Maurizio Sarri che al termine del primo tempo potrebbe anche aver acquisito un risultato ben più maggiore dell’1-0, maturato grazie al gol (primo in carriera in Serie A, ndr) di Simone Verdi. A proposito del

PETVFinisce 2-2 al San Paolo tra Napoli ed Empoli. Meglio, assolutamente meglio, la squadra di Maurizio Sarri che al termine del primo tempo potrebbe anche aver acquisito un risultato ben più maggiore dell’1-0, maturato grazie al gol (primo in carriera in Serie A, ndr) di Simone Verdi. A proposito del gol: Croce recupera un bel pallone a centrocampo e scarica su Maccarone; è bravo Big Mac a servire a sinistra Verdi che supera Rafael con un preciso tocco all’angolino, ma è altrettanto bravo Tavano che con il suo taglio porta con sé mezza difesa partenopea a crea spazio proprio per l’inserimento del numero 18 azzurro.

Poco dopo Maccarone fallisce il 2-0 a tu per tu con Rafael e, una decina di minuti dopo, è Tavano ha mandare a lato.

.

Nel secondo tempo il Napoli prova ad incrementare il ritmo ma è l’Empoli a raddoppiare; 8′ minuto e Valdifiori dalla bandierina pennella per la testa di Maccarone, Big Mac, oggi in veste di assist-man, prolunga per Rugani che sotto porta anticipa Ghoulam e deposita in rete evitando l’uscita di Rafael.

Il San Paolo fischia sonoramente la squadra di Benitez che prova a scuoterla con l’innesto di Higuain. L’ex Real da più profondità al Napoli che accorcia sugli sviluppi di un calcio da fermo con un perentorio colpo di testa di Zapata.

Lo stadio si scuote, ed il Napoli (nel frattempo entra anche De Guzman, ndr) prova ad alzare ancora il ritmo di gara. Al 26′ l’episodio chiave del match. L’Empoli conquista una punizione a destra in zona avanzata (brutto fallo su Hysaj, ndr) e precedentemente Callejon (graziato dall’arbitro) commette un altrettanto brutto fallo su Mario Rui. Il portoghese prova a giocare, l’Empoli batte la punizione e conquista la rimessa con le mani. Mario Rui chiama l’arbitro a sé e dice che non può continuare, così Sarri chiede subito il cambio visto che anche Hysaj è a farsi medicare. Barba è già pronto dal quarto uomo, ma l’arbitro nega il cambio, il Napoli sulla rimessa con le mani azzurra recupera palla e con una rapida azione di contropiede segna il 2-2 con De Guzman. Nella panchina dell’Empoli si scatena la protesta: Mario Rui viene ammonito, addirittura espulso Sarri.

Nei minuti finali il Napoli ci prova due volte con Callejon e De Guzman proprio al 5′ di recupero, sul quale Sepe è bravo a chiudere la porta e a negare quello che per l’Empoli sarebbe stato un furto con scasso.

.

Produzione PianetaEmpoliTV

Commento di Gabriele Guastella

. PIANETAEMPOLITV – EFChannel | Sintesi Napoli… di pianetaempoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy