IMG_1596-900x444Secondo quanto riferisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, nella giornata di oggi Riccardo Saponara deciderà il suo futuro: ieri, infatti, il suo agente ha incontrato sia Empoli che Sassuolo e nelle prossime ore il giocatore rossonero farà la sua scelta.

 

Vi abbiamo raccontato degli incontri di ieri, ne abbiamo parlato oltre che sul portale anche nel corso di PEnAlty, e già è nota quella che è la proposta che la società azzurra ha fatto al Milan. Meno trasparente, al momento, quelle che invece dovrebbero essere le condizioni economiche che l’Empoli riserverebbe al giocatore che, sicuramente conoscendolo non avrà particolarissime pretese, ma le quali saranno sicuramente più basse di quelle che sono adesso in essere al Milan.

Come non sappiamo nei dettagli quelle che sono state le lusinghe avanzate dal Sassuolo, una società neroverde che ieri ha fatto capire di avere in Saponara un obbiettivo importante ma da relegare agli ultimi giorni di mercato.

 

Riccardo, emotivamente parlando, possiamo affermare con quasi certa sicurezza, che non ha assolutamente dubbi sul dove andare. Discorsi anche questi già fatti che rischiano di essere monotoni, ma gli imput, arrivati anche attraverso persone a lui molto vicine, indicano in Empoli la scelta, una scelta che però, se da una parte avrà sicuramente grandi facilitazioni, dall’altra addosseranno all’ex fantasista azzurro, grandi responsabilità, viste quelle che sono le aspettative della piazza, innamorata persa di lui.

Vedremo se davvero oggi il giocatore si esprimerà e farà capire in maniera tangibile quella che vorrà essere la sua destinazione, con un Milan che pare abbia, in linea di massima, avallato sia la proposta azzurra che quella sassolese, lasciando a questo punto piena autonomia al ragazzo ed a chi lo rappresenta.

 

Sulla questione crediamo ci sia poco altro da aggiungere di qui al momento in cui, oggi, domani o tra tot giorni, si saprà ufficialmente il destino di Riccardo.

 

AGGIORNAMENTO ORE 13:40

 

Oltre ad una foto postata sul sito di Gianluca di Marzio, arrivano conferme che siamo davvero alla stretta finale per il ritorno in azzurro di Riccardo Saponara. Anche il giocatore ha raggiunto i dirigenti azzurri, ed il suo procuratore, Manuel Montipò, al summit che dovrebbe essere decisivo. Riccardo aveva già deciso ed il fatto che il Sassuolo abbia preso tempo ha dato il via libera anche da parte del Milan ad una scelta che, come già detto, era soltanto del giocatore. Attendiamo adesso di battere l’ufficialità dell’operazione.

Saponara avrebbe già salutato gli ormai ex compagni del Milan pronto per sbarcare ad Empoli

 

AGGIORNAMENTO ORE 14:15

 

Siamo in costante contatto con Milano, siamo davvero ai cosiddetti dettagli. manca la firma ma solo perchè è cronologicamente l’ultima cosa che si fa in queste situazioni. Riccardo Saponara è di fatto un giocatore dell’Empoli, arriverà in prestito con diritto di riscatto obbligatorio in caso di salvezza, fissato poco sopra i 3 milioni di euro. Adesso, più che mai manca di poter scrivere la parola fine. Questo è sicuramente un colpo importante, per il nome del giocatore che scalda per forza di cose tutti i cuori azzurri. Tutto poi sarà rimandato al campo, dove Riccardo dovrà dimostrare di essere il giocatore che abbiamo lasciato.

 

AGGIORNAMENTO ORE 14:45

Riccardo Saponara non menziona l’Empoli, ma il ritornello della canzone di Antonello Venditti “Amici Mai” parla da solo. Questo quando postata pochi attimi fa dallo stesso giocatore sul suo profilo facebook. Tra l’altro l’ormai ex compagno, El Shaarawy, sul suo profilo facebook scrive: ” Riccardo Saponara è dell’Empoli, oggi ultimo giorno a Milanello. Ciao Ricky”

sapo fb

 

Alessio Cocchi

 

 

 

 

AGGIORNAMENTO ORE 15:30

Riccardo Saponara è ufficialmente un calciatore dell’Empoli. Torna in azzurro dopo una stagione e mezzo passata al Milan e torna con la formula del prestito con diritto di riscatto a favore dell’Empoli. Un riscatto che sarà obbligatorio in caso di salvezza della squadra azzurra per la prossima stagione. Riccardo verrà presentato alla stampa domenica alle ore 12:30.

1 commento

  1. Aaaah Paolo! C’e’ del vero in quel che dici ma se rimanessimo in A,i soldi non sarebbero un problema insormontabile.Vai Riccardo!

  2. Grande strategia, soprattutto se si considera che la prossima stagione che scongiuriamo e spergiuriamo essere di serie A saremo senza Verdi, dunque senza trequartista.
    Grande Ricky, Forza Magico Azzurro

  3. orgoglioso di questi colori….di questa squadra e di questa grande società che con poco fà veramente tanto e ci regala da tanti anni EMOZIONI IMMENSE…BENTORNATO RICCARDO E FORZA EMPOLIIIIIIIIIIIIIIII

  4. ho solo due cose a favore del ritorno di riccardo, 1 quando ha giocato qui ha fatto cose molto buone, 2 a Milano non ne azzeccano una quindi vedrai non ci hanno visto bene.
    speriamo bene, comunque posto a levan.

  5. Ovviamente i dirigenti azzurri hanno già ben chiaro il da farsi a stagione finita.. Se ci salviamo (e speriamo tanto) si presume che la squadra e Ricky stesso abbiano fatto un bel campionato, quindi, riscattato Riccardo e’ quasi certo che abbia richiesta da più squadre.. Insomma si riscatta a 3,5 mln e si rivende a 5 a qualcun’altro. Del resto mi sembra strano che l’Empoli spenda tutti questi soldi per se.. Vi ricordate qual’è stata la spesa più folle che ha fatto l’Empoli nella sua storia 1mln per rocchi.. Quando berta filava…

    • in realtà se non ricordo male, si fece un grosso investimento anche per Eder che fu riscattato per circa 2,3 milioni di Euro

      • …e rivenduto al cesena per 5.. Voglio dire che sicuramente in caso di salvezza i soldi ci saranno ma dubito che l’Empoli faccio un investimento che non sia a breve, brevissimo termine.. Non abbiamo finanziatori virtuosi o ciucchi

  6. Grande Ricca e Marcello!!! Diciamolo….tutti bravi…ma il trequartista che è stato lui non è stato nessun altro per ora…..e almeno adesso c’è uno che batte le punizioni!!!!

    Secondo me bella scelta, anche contro l’opinione di giornalisti presunti “espertoni alla Gianni Brera”…almeno non ci si fa condizionare NOI!!!

    Staremo a vedere…..

  7. qualcosa di soldi 5-6 milioni credo entrano in caso di salvezza + 3 mln sicuri dalla cessione di rugani quindi la società non è sprovveduta stai tranquillo che qualcosa entra e poi l’ empoli se ha 100 ha sempre speso 70/80 non certo di più di quello che dispone infatti non è mai fallito

  8. In caso di salvezza entra in base alla posizione dai 16ai 30 milioni….come quest’anno sono entrati 22 + 1 di sponsor + 1 gestione stadio e SKY box da oarte di ngm

  9. Le motivazioni contano ancora …grande Riccardo

    Ora ti vogliamo vedere dare tutto per l’AZZURRO ..

    Forza !!!

    L obbiettivo fondamentale si chiama INTER …

  10. Mmmmmm……domani sarà durissima, amico mio. Un ‘Inter così gasata era tanto che un si vedeva. I 3 punti si faranno con l’Udinese.

  11. Empoli 1920 e S’ostina sono le stesse teste di minchia che gufano per dire poi:io l’avevo detto
    Ma da tutto il Castellani sabato prima della partita deve alzarsi un grido che arrivi in tutta la città:
    PUPPATECELO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Mah,francamente hanno sempre detto gufate poi smentite dai fatti quindi sono dei talismani da non perdere assolutamente, spero continuino così per anni e che le sparino sempre più grosse così alla fine si lotta per qualche coppa 😀

  12. La società ha fatto di sicuro un gran lavoro, ma non tanto per portare via Riccardino al sassuolo, quanto per essere una società esemplare, amata da chi ne indossa la maglia e soprattutto da chi ne tifa i colori. Il ragazzo è tornato perché come molti ex ama questa piazza e ci si sente a proprio agio. E’ vero, ci sono molte aspettative, forse troppe… ma se fa tanto di ritrovare lo smalto (ed avrà certo voglia di riscattarsi, ha solo 23 anni e non credo che abbia disimparato a giocare a pallone) e riusciamo a salvarci, a fine anno potrebbe avere un valore già superiore a quanto lo pagneremo. Se poi ci salvassimo e facesse tanto di rimanere ad Empoli per provare ad iniziare un campionato con la maglia azzurra nella massima serie è probabile che a gennaio il suo valore sia anche raddoppiato. Date retta, se riincomincia a smistare 10 o 15 palle a partita per i due la davanti, i gol si ritrovano…eccome!! Sbaglierò ma secondo me hanno fatto l’unica operazione che andava davvero fatta. Per il resto pienissima fiducia a quelli che abbiamo gia ed a questo punto solo un pensierino su questo Brillante, che potrebbe essere ciò che potrebbe servirci (e ci potrebbe mancare) il prossimo anno.
    Grazie Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here