I risultati nel calcio sono, alla fine dei conti, l’unico metro di valutazione del lavoro e dall’andamento di questo. Tutti gli addetti ai lavori lo sanno, gli allenatori ancor di più essendo coloro che alla fine hanno la responsabilità principale della parte gestionale sportiva di ogni singola squadra. Vincenzo Vivarini, che nel calcio gravita da non poco tempo non è immune da queste situazioni e per primo ha voluto evidenziare il fatto che non ci devono essere sicurezze rispetto alle posizioni se le cose non dovessero cambiare in tempi rapidi.

Cambiamenti che al momento non sono assolutamente nelle idee della dirigenza azzurra. Già nel dopo gara di Vercelli avevamo appurato che l’indirizzo societario non fosse assolutamente verso una presa di posizione nei confronti del tecnico, situazione che ieri ha trovato ulteriori conferme dopo un summit (inevitabile) che le parti hanno fatto prima di dar luogo all’allenamento aggiuntivo programmato dal club. Ovviamente al mister dell’Empoli la richiesta ed il compito di trovare le soluzioni per migliorare tutti quegli aspetti che al momento rappresentano dei punti deboli e generano situazioni di difficoltà, ma questo nella piena fiducia e nell’assoluta certezza di portare avanti il lavoro dell’allenatore scelto in estate per assemblare una squadra completamente nuova.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews da Cesena
Articolo successivoAlberto Picchi chiamato in Under 20
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

58 Commenti

  1. Io credo che non si sia capito che l’allenatore quello che doveva fare l’ha fatto….sta ai giocatori adesso cambiare rotta….cosa volete che si inventi una marcatura ad uomo quando su un cross il nostro difensore e gia attaccato all’uomo ma non arriva a respingere perché di testa salta più in alto l’avversario che con la sua spizzicata favorisce il solito goal comunque preso sulla sinistra della nostra difesa…..Mi pare logico che quando sono settimane e settimane che si cerca rimedio e questo rimedio non c’è,vuol dire che gli uomini son quelli e che probabilmente non se ne cava un ragno dal buco…..Cambiare modulo?Puo’ anche darsi che si migliori qualcosa passando dietro a 4 o a questo punto addirittura a 5(con 5 difensori però)….Io credo che la soluzione invece sia una sola…..giocare peggio,magari,ma tirare fuori orgoglio,cattiveria,determinazione…..senza quello in serie cadetta vai da poche parti…e oggi anche in serie A vale lo stesso visto che tolte quelle 7 o 8 squadre più forti….il resto è ben poco….tanto che anche in B non è che emergerebbero più di tanto.La rosa sembrerebbe tecnica e di qualità dal centrocampo in su,ma si vede lontano un miglio che finchè cerchi di costruire al goal ci arrivi praticamente sempre….il problema nasce quando sono gli altri ad attaccarti,difesa che sbaglia o meno,sembra che ad ogni azione potrebbero farti goal.Manca quel filtro che occorre a centrocampo e un paio di centrocampisti che sappiano mordere l’avversario….Obiettivamente si può anche arretrare Krunic a centrocampo,ma insieme a Bennacer e Castagnetti….sarà sempre un centrocampo non consono a fermare l’azione avversaria…..E poi….a me sembra che quando guardo giocare le altre squadre di B,queste corrano il doppio di noi…..boh….forse è solo un impressione televisiva data dal fatto che il nostro gioco spesso è troppo verticale e con poca profondità.Riguardo a Krunic la mia idea sarà sempre la stessa….chi ambisce ad andare in una squadra di livello superiore è sempre bene venderlo,ma vedendolo giocare e sbagliare goal così facili anche in B…siamo proprio sicuri che possa fare la differenza in questa categoria?Mi pare che il suo contratto sia stato adeguato alle aspettative che la società ha su di lui…..quindi che incominci a farla questa differenza e se ha la testa a Genova o in qualche altra città….incominci a dare tutto per gli azzurri….con prestazioni di spessore…..sennò panca e far giocare chi ha voglia di impegnarsi per questa maglia!

  2. Che ci piaccia o no i momenti difficili possono capitare a chiunque: successe con Sarri e anche con Giampaolo, sta succedendo, ahimé, con Vivarini.
    Al netto di una classifica corta e di una posizione comunque buona, trovo il possibile esonero del mister una mossa quanto meno azzardata: la soluzione in questo momento non si chiama Foscarini (tecnico con un CV non dissimile da Vivarini), né Stellone (che al primo appuntamento fuori dalle mura amiche di Frosinone ha clamorosamente fallito), né altri nomi.
    Il Perugia, sotto questo punto di vista, è un esempio: ha esonerato il suo allenatore al culmine di un periodo caratterizzato da un punto in sei partite (quanto meno una decisione più giustificata di quella che molti “tifosi” oggi richiedono a gran voce), ma il suo sostituto non ha invertito la rotta, anzi. Risultato? Il Perugia, dato all’inizio del campionato tra le favorite per la promozione, è in piena zona play-out.
    Altre squadre partite male, come Pro Vercelli e Foggia, nonostante le iniziale difficoltà, hanno invece confermato la fiducia ai loro tecnici, col risultato che, in questo momento, le due squadre sono attualmente salve.
    Forse solo il Cesena ha tratto giovamento dal cambio di allenatore, ma sempre penultimo rimane…sempre che non riusciamo a far risorgere pure loro, chiaro.
    Quindi è necessario cambiare? Allo stato attuale no, almeno secondo me. Certo non è tutto rose e fiori, ma mi pare che la situazione critica la stiano creando soprattutto i tifosi e i loro mal di pancia: a parte che questa squadra si deve salvare, come ribadito più volte da fine maggio, in questo momento siamo lì, nel gruppone…sta a noi svoltare la stagione in un verso o nell’altro.
    E per farlo bisognerebbe essere quanto meno uniti, quindi, ripeto, andrebbe evitato di salire e scendere sul carro più volte in un solo mese e magari anche evitare di mettere in circolazione notizie “Che mio cugino che lavora da Tizio mi ha dato…”, perché senza nomi a corredo, miei cari, le vostre “notizie” non sono dissimili dalle tante bufale che costellano la galassia chiamata “Internet”.

  3. Prox due partite in casa prevedo altrettanti sconfitte, nn credo che si possa vedere miglioramenti rapidi visto che sono 14 giornate che facciamo gli stessi errori.

  4. Cari miei se si ha fiducia nell’allenatore non si fanno i comunicati, si evita di parlarne male davanti ad altri già fin dalla prima giornata, perchè di discorsi filtrano e arrivano alla squadra…

    • Grande verità, che conferma come Vivarini sia stata una scelta di ripiego dettata dal fatto che le “prime scelte” se la davano a gambe levate dopo il primo colloquio. Chissà perchè…

      • Alternative? La prima scelta era Longo, la seconda Vivarini. …. Longo ha scelto una squadra già collaudata. …. doveva lavorare di meno che a Empoli. ….. Chi gli altri pretendenti? Mah

          • Drago e Dal Canto erano nomi che facevano i giornalisti. …. Dal Canto se fosse stato una scelta sarebbe subentrato a Martusciello dopo Cagliari. … ma via

          • Che c’entra subentrare a campionato in corso in A (tanto più che la società era soddisfatta del genio di ischia) con il prendere la panchina la stagione dopo in B?! Ma via…

  5. Un dubbio io ce l’ho…. ma se in difesa, giochi chi giochi, si fa sempre gli stessi errori…. e gli avversari ormai hanno stracapito come farci del male…. non è che non si lavora nel modo giusto sul reparto? Che i giocatori siano tutti incapaci di capire quanto gli venga spiegato e fatto provare, mi sembra molto strano.

          • Appunto…Vivarini se i giocatori sono scarsi può far poco…e se sono pure indolenti e caratterialmente deboli può fare ancora meno.

      • no ragazzi la rosa non è scarsa anzi è una delle migliori , il problema è che questi ragazzi sembrano che non si allenano , subiamo sempre gli stessi gol , ogni cross è un pericolo , poi perchè fissarsi con un modulo solo come lo scorso anno ? la difesa a 3 VA MALE invece di cambiare ogni partita persone proviamo a cambarei modulo con la difesa a 4 , mi chiedo le partite li rivedono ??? sarri e giampaolo erano fissati sul rivedere gli errori , VIVARINI deve darsi una smossa e in fretta

        • No, Antonio, quando un giocatore non sa stoppare una palla o fare un passaggio a 5m o un lancio di 25m, vuol dire che ha evidenti limiti tecnici.
          Figuriamoci tatticamente…

  6. GENTE IO POSSO COMPRENDERE LE CRITICHE
    ALCUNE ANCHE GIUSTE
    (ALTRE NON TENGONO CONTO DI TANTE COSE)

    PERO’

    NON SI POSSONO FAR MODULI CON TRE LINEE SOLE (QUESTO LO DICO PER CORRETTEZZA TECNICA)
    QUINDI NE 442 NE 433 NE 352 PERCHE’ NON CI SONO INTERNI DI CENTROCAMPO
    CHE ABBIANO CORSA E PASSAGGIO E SAPPIANO FARE LE DUE FASI CON TEMPI GIUSTI
    POSIZIONE E CATTIVERIA GIUSTA
    (PER FARE QUESTI MODULI DOVRESTI
    AVERE DUE O TRE CENTROCAMPISTI CON CARATTERISTICHE ALLA VECINO)

    QUA CI SONO O MEDIANI O TREQUARTISTI

    QUINDI HA ASSOLUTAMENTE RAGIONE VIVARINI SULL’USO DEL TREQUARTISTA E
    DEI MEDIANI SNOCCIOLANDO IL GIOCO SU PIU’ LINEE
    IN PARTICOLARE HA DOVUTO CAMBIAR GIOCO DAL 352 AL 3412
    PROPRIO PERCHE’ KRUNIC INTERNO FA CAAAA (SABATO ENNESIMA DIMOSTRAZIONE)
    E BISOGNA GIOCARE IN VERTICALE

    VIVARINI E’ BRAVO E LO SA FARE IL SUO MESTIERE

    SI POTREBBE OBBIETTARE MA SE E’ COSI’ DOVE SBAGLIA?

    LA DIFESA PRENDE I GOL QUASI SEMPRE DA SCHIERATA
    E SABATO IL SECONDO LO HA PRESO INVECE DI INFILATA SULL’ESTERNO
    UN CONCETTO E’ CHIARO VIVARINI DIFENDE COME SARRI E GAMPAOLO
    OVVERO I DIFENSORI SCALANO TUTTI DIETRO LA PALLA E SEGUONO LA SFERA

    E QUI CI GIOCHIAMO IL CAMPIONATO
    CHE VOGLIO DIRE?
    CHE GLI UOMINI CHE ABBIAMO IN DIFESA UN CE LA FANNO A DIFENDERE COSI’
    QUINDI BISOGNA (E PURTOPPO NON E’ UN BENE) DIFENDERE A ZONA MISTA…SEGUENDO L’UOMO
    SALTANDOGLI ADDOSSO SE NECESSARIO
    MIGIOREREMO SUI GOL SUBITI MA PURTROPPO CI RITROVEREMO CON UNA SQUADRA
    QUASI SEMPRE LUNGA

    E QUESTO CHI HA COMPRATO I DIFENSORI UN PENSIERINO CE
    LO POTEVA FARE

    ALTRO PROBLEMA DI NON POCO CONTO E QUI VIVARINI
    DEVE FAR QUALCOSA ANCHE CAMBIANDO LE GERARCHIE SE OCCORRE
    E TRASFERIRE IL SAPER SOFFRIRE E IL SACRIFICIO
    DELLA SQUADRA OPERAIA
    DELL’IO CI ARRIVO (ANCHE SE NON E’ VERO)
    CHI UN’HA VOGLIA PANCA

    O E UN C’E’ DA MANDARE VIA L’ALLENATORE
    C’E DA LAVORARE E PARECCHIO

  7. Due partite, diamogli almeno due partite dopo aver dato una stagione al debosciato d’Ischia. …. sosteniamo la squadra contro Cesena e Frosinone e poi se volete contestate pure …. continuo a non capire questo astio contro i Corsi …. E se Fabrizio fosse il meno colpevole di tutti nella retrocessione di anno?

    • Una curiosità, ma come mai chiedi l’esonero di Vivarini quando per un anno ci hai rotto con Martusciello? Oh sei bipolare oppure sei disonesto! !!!!

  8. Sono d’accordo con chi dice che i nostri difensori sono scarsi. Non c’è modulo che tenga. Sono degli spilungoni e non prendono palle di testa, non aggrediscono gli attaccanti avversari e li lasciano tirare. Ma che c’entra l’allenatore in questo? Ricordiamoci della nostra vecchia difesa: Rugani è alto, ma Tonelli no; eppure le palle di testa le prendeva e a volte anche segnava. Poi non è che anche Provedel sia immune da pecche. Mi chiedo, ma so che non è possibile: Skoru alla Roma non gioca mai data la bravura del portiere titolare. E se tornasse a gennaio in prestito. Tenere in panchina uno come lui è un lusso; e certamente anche lui vuole giocare. Voi mi direte, ma prima che mandarlo a Empoli ci sarebbero tante squadre di A che lo vorrebbero; sì, però qui sarebbe di casa. Semmai l’ostacolo serio sarebbe: e se si fa male il titolare della Roma? E’ l’unico motivo per tenerlo lì a vegetare. Vivarini…e lasciamolo lavorare. Certo vedere che davanti si segna e dietro le prendono fa veramente male. Scusate lo sfogo.

    • Giovanni, forse non sai che Skorupski a Empoli non rimetterà mai più piede, come non ce lo ha rimesso dopo la partita con l’Atalanta… anche lì ci sono state delle cose… partite già prima della partita col Cagliari…

    • Oggi se vuoi competere in Europa non ti puoi permettere di avere solo un portiere forte,proprio perché come hai detto se lo pseudo titolare si fa male poi son cavoli amari se non puoi sostituirlo con altro portiere forte.Poi per un portiere bravo come si è dimostrato Skorupski,scendere in B,SAREBBE SOLO UN DECLASSAMENTO CHE NON GLI PORTEREBBE NESSUN BENEFICIO…..meglio per lui aspettare il suo momento.Riguardo alla difesa,anche se prima pensavo il contrario,probabilmente non si puo’ più parlare di amalgama,ma di giocatori che forse non sono all’altezza di giocare in squadre che puntano in alto…..Ma veramente la delusione più grossa non viene,almeno per me,da Luperto,Di Lorenzo o Simic che alla fine son giocatori giovani e forse non ancora smaliziati…..ma da Romagnoli…..Un Romagnoli che ha giocato e anche segnato in A e che addirittura avevamo cercato(e non solo noi)proprio come rinforzo per uno dei campionati scorsi disputati da noi in A.Anche sabato si è fatto scavalcare dal pallone crossato dalla destra da cui poi è scaturito il primo goal e poi non contento non è andato a chiudere minimamente su Castiglia sul secondo goal.Ora non è certo per scaricare tutte le colpe su di lui,in quanto secondo me e lo ribadisco,manca la giusta copertura anche del centrocampo,ma non si potrebbe provare Simic al suo posto,visto che è l’unico della difesa che ha sempre giocato?Sta a vedè che se esce lui…alla fine e un si prende più goal.Ormai mi sembra logico che manchi anche chi sa comandare la difesa….Scommetto che un grintoso come Lucarelli seppur ormai quarantenne farebbe ben altra figura di lui…..E mi perdoni Romagnoli per queste mie parole……ben felice di essere smentito da lui gia dalla partita con il Cesena……di Ciofani…ne parleremo settimana prossima!

    • La colpe sono due una è di vivarini che fà la difesa a zona con gente che non la sà fare.. l altra è dei giocatori che con la zona devono seguire la palla e non l uomo, ma arrivano sempre dopo.. anche sui calci piazzati non se ne prende una URGE SUBITO CAMBIO DI MODULO INSISTERE CON QUESTO È DA PAZZI

  9. Ragazzi, comunque mi devo cospargere il capo di cenere, perchè la più grossa c……a l’ho detta io ad agosto: finalmente abbiamo tutti difensori alti, così non prenderemo goal di testa sui cross…. mea culpa!

    • Non ti devi cospargere il capo di niente…..si è sempre detto che non avevamo una difesa fisica e quindi è cosa che tutti noi pensavamo,ma alla fine se trovi uno alto più o meno come te ogni tanto qualche goal lo puoi subire anche di testa….Purtroppo i nostri difensori spesso non arrivano sulla palla più che altro perché lasciano liberi gli altri di farlo,anche se nani o lillipuziani.Non hanno senso di posizione e di contrastare chi va a colpire…….Guarda sul primo goal di sabato come si fa scavalcare dalla palla Romagnoli che era davanti a chi ha spizzicato il pallone di testa….

      • E guarda il secondo goal! Il nostro difensore aspetta che l’avversario tiri invece di farglisi incontro, e poi alza la gamba destra nel caso che la palla gli ci batta contro.

        • Anche del secondo goal ne avevo parlato anch’io poco sopra…..purtroppo ogni tanto o quasi sempre quando nei commenti ci mettiamo qualche nome….la redazione di Pianeta ci mette in stanby per controllare quello che scriviamo.

  10. Riccardo io non chiedo niente, sono un povero nessuno. E la società ha appena confermato il tecnico. Le mie considerazioni partono dall’evidenza: Questa squadra, invece di migliorare, peggòra. Invece di imparare dagli errori, persèvera. A che serve evocare continuamente Martusciello? Che oltretutto la fase difensiva sapeva curarla e predisporla molto meglio di Vivarini? A darci degli alibi. A darci delle scuse. Ad evitare di prendere atto dei limiti di questa squadra tirando avanti come se niente fosse…..
    L’anno scorso e s’è fatto schifo tutti, amico mio! Un s’è difesa come avremmo dovuto, la Serie A. Dove a farci gol erano i Mertens, i Belotti, gli Higuain, i Dybala, i Dzeko, gli Hamsik. Quest’anno ci bucano invece i Tello, i Moreo, i Mastinu…..addirittura gente che si chiama Firenze!!!!! Ma vaia vaia….

    • Claudio non vorrei ricordarti che l’anno scorso la difesa ha preso più di 60 goal….e che in parecchie partite se non cera lo Skoru….di goal ne avresti presi ben di più.Il fatto che sia Andato a Milano per curare la difesa Interista l’ho letto anch’io…..Di sicuro non credo che Spalletti gli ci faccia metter bocca più di tanto….anche perché l’allenatore è lui e mi pare che in questi anni abbia dimostrato che le sue formazioni siano state ben organizzate in tutti i reparti anche senza quel fenomeno di Martusciello.Ma visto che è tanto bravo,retrocessione a parte,perchè non ha continuato a fare l’allenatore?

    • La fase difensiva l’ innominabile sapeva farla? Infatti abbiamo finito con 61 gol sul groppone…con una difesa composta da gente con svariati anni in A…ma stai scherzando?…io spero di si.

      Oggi prendi gol da Tello, Mastinu, Moreo, Firenze!!….ma chi sono i tuoi difensori? Luperto…Romagnoli…Vaseli…Simic… Untersee…Di Lorenzo.

    • non abbiamo tutti la stessa colpa l’anno scorso. La società, l’allenatore e la squadra ne hanno avute molte più dei tifosi. E fra i tifosi ne hanno avute di.più quelli che hanno difeso l’indifendibile e meno quelli che chiedevano il cambio dell’allenatore.

    • E” un paragone che centra poco visto che stiamo parlando di due squadre completamente differenti negli interpreti…..dell’anno scorso son rimasti solo Veseli(solo 17 partite disputate,Zajc(solo 5 partite disputate)Krunic e Pasqual….Poi se ci vuoi mettere anche Mchelidze…fallo pure…ma credo faremmo prima a chiedere notizie su di lui a “Chi lo ha visto”….magari ne sapremmo qualcosa in più!

  11. Dimenticavo…..Spalletti ha chiamato a se gli amici o delle persone valide sotto il profilo tecnico…..Martusciello,Baldini…..continuo?

  12. Raga, è ora di parlare chiaro fra noi. Una volta pè tutte. Un siam mica bambini, le cose ci si possano dì in faccia, no? I’campionato dell’Empoli è finito a San Siro col Milan. Dopo quello scontro drammatico fra Calabria e Levan. Fino ad allora l’Empoli era largamente salvo e disponeva di un’ottima difesa. Poi è successo quello che è successo. Ripeto: Partendo dal dato di fatto che Martusciello era scarso e un era ancora pronto pè fà l’allenatore in prima di una squadra di A, i numeri e la classifica erano dalla sua parte, via. Ma i’dramma grosso che ci sovrasta e gliè attualmente questa squadra molliccia, senza nerbo, senza carattere e personalità. Tenuta a galla (pè ora!) da quei 2 là davanti e da qualche punizione di Pasqual. Punto.

    • Ma che disponeva di un ottima difesa.
      Skorupsky ha parato 5 rigori e faceva 5 miracoli a partita.
      E nonostante cio si è preso 60 gol

    • Martusciello non era e non sarà mai un allenatore…altrimenti mi si spieghi perché non ha cercato riscatto in qualche serie inferiore……è stato messo lì apposta per quello che tutti noi sappiamo da tempo e solo la mediocrità delle squadre dietro a noi ha rimandato il tutto all’ultima giornata…

    • E quindi fino alla partita con il Milan avevamo un’ottima difesa? ….cioè non avevamo preso due gol dal Genoa, quattro dal Chievo, quattro dal Crotone… e ballato in casa col Pescara che ci ha graziato in più occasioni?? …non avevamo un’ottima’difesa… avevamo un ottimo portiere che ci ha salvato da umilianti goleade

  13. L allenatore e’ di modesto e mettendo la squadra così in campo si rivela anche presuntuoso. I campionati si vincono sulla solidità difensiva ed avendo degli attaccanti così….basterebbe chiudere difesa e centrocampo ed i resto farlo fare a chi sa ‘ fare goal. Semplicità e niente altro. Ci mancano tattica ed aggressività , lunghi mal messi in campo e sfilacciati tra i reparti. Reggi finché hai possesso palla …persa la palla addio ..rincorri e non fanno in tempo a posizionarsi….causa modulo senza senso. Di chi sara’ la Responsabilità ? Siamo andati e ci siamo salvati con Baldini Bianconi……ma c erano il manico ed il metodo e sopratutto il,carattere

  14. Mork 14 novembre 2017 at 1:43

    In qualsiasi squadra di calcio ci sono spesso almeno 2,a seconda del modulo,giocatori che a centrocampo debbono mordere sull’avversario…..non occorre che siano tutti tipo “O morso e ora ti do il pallone pensaci tu”….magari possono essere giocatori che prendon palla e ripartono…..Quello manca al nostro centrocampo…..un giocatore…..alla Croce…..cavolo quanto manchi a questa squadra Daniele….anche con i tuoi 35 anni!Krunic?Riparte solo se gli dai palla…difficilmente riesce a conquistarla!Certo alla fine bisogna mettere in conto che se fai tanti goal,magari qualche goal in più lo prendi per forza(ma non tanti quanti ne abbiamo presi fino ad oggi)L’anno scorso ne abbiamo segnati 29 in tutto il campionato….quest’anno dopo solo 14 giornate siamo gia a 26….squadra che ha segnato di più insieme al Bari!Anche il Bari che è comunque 2 punti avanti a noi….di goal non ne ha subiti poi tanto pochi….18.Diciamo che comunque l’anno scorso chi è arrivato a fine campionato nelle prime 2 o 3 posizioni della classifica ha subito una quarantina di goal…..quindi circa un goal a partita….mi pare logico che quindi la nostra media goal subiti,va migliorata alla svelta(magari subendo qualche goal in più di 40)….se vogliamo raggiungere determinati obiettivi!Perchè con questa media ci ritroveremo ad aver subito a fine campionato una sessantina di goal e a meno che non ne segnamo almeno 100,mi sembrerebbero un po’ troppi!

  15. Avete visto l italia con 3 5 2 che fine ha fatto.. vivarini occorre dei correttivi al questo ca…. o di modulo.. e fai la fine di ventura sabato pomeriggio.. dopo i raccattati del cesena arriva il frosinone.. difendersi a zona è un suicidio tattico….

  16. Se l’Empoli difendesse sui cross e sugli esterni come ha difeso la Svezia in queste 2 partite….si vincerebbe i’campionato a marzo. Ma tanto, Vivarini un ci sente. pè lui, l’importante è fare un gol più degli avversari….

  17. Ma il tanto vetuperato 4-4-2 con cui Sacchi ha insegnato calcio a tutti, è un modulo di gioco che occupa le fasce in maniera completa e senza che uno solo si faccia un culo della Madonna……….tra l’altro trasformabile in un 4-3-3 in maniera semplice. Come in tutte le cose del mondo si và dietro alle mode………..difesa a 3 ……..e tutti dietro come ciuchi anche se non hai ne giocatori ne allenatore adatti. La mia impressione è che Vivarini faccia la fine di Ventura!!!!!!

  18. 433….e cambia il campionato e’ cosi semplice e razionale la cosa …ma noi abbiamo addirittura il 3412 che si modifica a seconda dei giocatori in campo in un 3421 oppure in 3331 o niente meno che in 3 2 3 2 innovativo e futuristico..

  19. In caso di perdita oppure fare una partita sulla falsariga dell altre cioè andare in vantaggio e poi in rimonta subire goal troppi presi fino a ora.. l esonero è una certezza caro vivarini..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here