Lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti ha conquistato con due giornate d’anticipo il titolo di campione di Russia 2010. Per Rosina e compagni è stato decisivo l’agevole successo odierno a spese del Rostselmash di Rostov per 5-0, con reti di Lazovic su rigore, Semak e Kerzhakov, e doppietta di Bukhravov nei minuti di recupero.

 

Luciano SpallettiIl titolo arriva grazie anche al contemporaneo pareggio del Cska Mosca (rivale del Palermo nel girone di Europa League) per 1-1 sul campo dello Spartak Nalchik. Vagner Love e soci erano l’unica squadra che ancora avrebbe potuto strappare lo scudetto allo Zenit. In classifica lo Zenit sale a 66 punti e con due partite ancora da giocare non può più essere raggiunto dal Cska, andato a 58. Per il club di San Pietroburgo è il terzo titolo della sua storia (1984 nell’allora Urss e poi nel 2007), il primo con Spalletti allenatore.

 

Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here