napoli-empoli (6)Si terrà questa sera, dopo il rinvio di martedi scorso, la serata di premiazione organizzata del Centro di Coordinamento al circolo Arci di San Miniato Basso.

A differenza però di quanto scritto settimana scorsa, il premiato sarà solamente uno, ovvero quel Simone Verdi che a causa dell’influenza non fu premiato settimana scorsa.

 

Infatti, visto il rinvio e visto che questa settimana, da programma, sarebbe dovuto essere premiato Riccardo Saponara (sempre per il primo gol in serie A), e quindi gli organizzatori avevano deciso di fare una doppia premiazione rendendo cosi ancor più ricco il piatto della serata.

La sorte però stavolta si è accanita proprio su “The Magic” a letto con una temperatura corporea abbastanza alta, tanto da doverlo fermare anche per l’attività agonistica. Saponara quindi non potrà essere presente e la sua premiazione viene a questo punto rimandata a data e luogo da destinarsi.

 

L’invito resta comunque il medesimo, ovvero quello di accorrere in massa per passare una bella serata in compagnia di uno dei protagonisti della promozione in serie A.

 

Redazione PE

1 commento

  1. RIPETO: perché non dite della varicella di Saponara invece di far alimentare tutte le tesi complottiste che si aggirano sul sito?

    • Ti rispondo da Direttore Responsabile della testata: attendevamo la comunicazione ufficiale della società! Adesso che abbiamo prontamente riportato la comunicazione sul sito, c’è chi continua ad alimentare i sospetti… cosa dobbiamo fare… postare una foto di Riccardo dove si notano le bolle della varicella? …dico anche per sdrammatizzare, e per sensibilizzare i tifosi a non essere comunque e sempre negativi in tutto ciò che accade. Grazie. Gabriele

  2. Bravo Gabriele,è l’ora di farla finita con tutti questi gufi,sempre pronti a criticare e a vedere sempre nero anche quando proprio non se ne capisce il bisogno. Comunque sempre forza EMPOLI.

  3. In effetti quando qualcuno si mette in testa una cosa non c’è versi di levargliela… continuano nonostante il comunicato mah…

  4. Il problema è che oggi giorno sene sente troppe e la gente non si fida più di niente e nessuno, vedi le indagini del calcio scommesse ad esempio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here