Bassi 5,5 – Chiamato in causa pochissime volte. Sul gol forse è esente da particolari colpe, ma in alcune occasioni ci è parso piuttosto indeciso.

 

Vinci 6 – A volte si complica la vita ma è uno dei pochi che punge la difesa avversaria.

 

Sabato 5,5 – Arranca con Possanzini e Caracciolo poi esce alla distanza… quando però non c’è più Caracciolo in campo. Pasticcione.

 

Angella 5,5 – In difficoltà nel gioco aereo. Prestazione non brillantissima.

 

Tosto 5,5 – Non azzecca un cross. Meglio in fase difensiva.

 

Lodi 6 – Sbaglia quasi tutti gli appoggi per i compagni, arriva alla sufficienza perchè ha il merito di segnare il gol dell’Empoli… quello che in pratica tiene ancora vive le speranze di approdare in finale.

 

Moro 6 – Se i suoi piedi fossero come i suoi polmoni sarebbe in Nazionale. Comunque Davide merita ampiamente la sufficienza: grande cuore e attaccamento alla maglia. Non concede un centimetro agli avversari. Chiude la partita stremato.

 

Buscè 5,5 – Non brilla. A Brescia, il campo che lo ha visto segnare il suo primo gol in serie A, è chiamato al riscatto.

 

Musacci 6 – Parte in sordina anche perchè Cavasin gli piazza un uomo in marcatura. Poi però esce alla distanza e si propone anche in zona gol.

 

Pozzi 5 – Prestazione insufficiente. Si impegna moltissimo ma raccoglie poco.

 

Flachi 5 – Fallisce l’appuntamento… lui che all’Empoli ha fatto una promessa. Forse lo tradisce la troppa voglia di fare e strafare; finisce con lo sbagliare le cose più semplici.

 

Vannucchi 5,5 – Non era semplice giocare in una partita del genere dopo tanta tribuna. Non riesce a trovare il guizzo vincente.

 

Corvia 5,5 – Entra per il quarto d’ora finale… e a pochi minuti dal triplice fischio ha la palla del possibile 2-1, ma non trova il coraggio di calciare a rete e appoggia per un compagno… che non c’è.

 

Valdifiori 5,5 – Tocca pochi palloni, commettendo qualche errore di troppo.

 

Il mister Silvio Baldini 5,5 – La squadra ha sofferto troppo nel primo tempo, meglio nella ripresa; a Brescia per approdare in finale servirà una vera e propria impresa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here