Nel post partita di sabato non ci abbiamo voluto marciare su, ma ovviamente non è passato inosservato il cambio adoperato da mister Sarri nel quale era stato sostituito Tavano. Un Tavano che aveva rischiesto espressamente quel cambio.

 

Un piccolo sentore, un lieve “crack” (inteso come rumore) che lo aveva messo in guardia ed intimorito, al punto che non ha voluto effettuare altri sforzi, terminando li la sua partita.

Una situazione che, come detto, li per li, non ci aveva fatto pensare a niente di particolarmente grave, se non poi, leggendo qua e la alcune disamine che avevano messo in giro un certo allarmirsmo.

 

Abbiamo quindi contattato in mattinata il fisioterapista dell’Empoli FC, Simone Capaccioli, per capire con esattezza cosa fosse successo e l’eventuale grado di preoccupazione a cui saremmo dovuti sottostare.

E’ però lo stesso Capaccioli a tranquilizzarci e di conseguenza lanciare un messaggio di maggiore serenità a tutti i tifosi azzurri, sottolineando l’intelligenza di Francesco nel prevenire quello che, forse, sarebbe potuto diventare un problema serio, dando retta al rumore, al messaggio, che il suo fisico gli aveva lanciato.

 

Il fisioterapista azzurro ci fa sapere che non ci sono assolutamente problemi particolari, andando subito ad escludere eventuali risentimenti ai legamenti. Anche a livello muscolare la situazione non desta preoccupazione.

Il giocatore sarà messo a riposo per qualche giorno ma l’obbiettivo è quello di averlo regolarmente a disposizione per la gara di sabato prossimo contro il Padova. Dimostrazione questa che c’è serenità riguardo la situazione creatasi.

 

Saranno poi i prossimi giorni a dare dei verdetti più precisi (che cercheremo di monitare dandovene riscontro), quando verranno fatti in maniera più minuziosa determinati accertamenti clinici.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Ternana-Empoli)
Articolo successivoDal campo…si riparte pensando al Padova
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. e già questa è una buona notizia…
    la speranza è che anche i controlli che verranno fatti credo tra mercoledi e giovedi con le attrezzature idonee confermino quanto ha appena affermato il buon capaccioli… incrociamo le dita perchè purtroppo ceduto Cori, con Coralli e Levan inaffidabili, oltre a Tavano abbiamo solo Maccarone, Pucciarelli, Shekiladze e Castellani, tutta gente con il rispetto che deve ancora mangiare tanta pappa al pomodoro prima di poter essere considerata affidabile per la B…

  2. Andrea…qui non è quistione che c’è gente che deve mangiare tanta pappa…sicuramente un Mchelizde al meglio e un vispo Pucciarelli alla lunga o alla meno lunga so’ che verrebbero fuori……ma il problema è che in questo momento non si puo’ aspettare piu’ di tanto se vogliamo e possiamo sperare nel “SOGNO”..Ciccio ti da’ gli altri forse potrebbero darti o ti daranno ……è c’è una bella differenza….E poi Ciccio è Ciccio!

  3. Speriamo in bene, perché i numeri hanno dimostrato che (vedi inizio stagione) senza Tavano l’Empoli davanti soffre parecchio Certo, forse meglio tenerlo in panchina per la prossima e tentare la carta Pucciarelli anche per dare un po’ di imprevedibilità e, perché no, far rifiatare il nostro bomber visto che ci aspettano poi altre partite difficili. Il tutto sperando in una prestazione sopra le righe di Maccarone e Saponara.
    Il problema è che la cosa coincide guarda caso con la mancanza (per squalifica) di un altro perno della squadra, Moro. Forse, parlando e pensando nel’’ottica di una sola partita, quest’ultimo sarà più difficile da sostituire.. a chi l’arduo compito di correre come un pazzo per 95’ e di garantire nel contempo una discreta fase di costruzione?

    Certo, va detto che in una stagione da così tante partite come la Serie B, se Coralli e Levan si rompono ogni 3 per 2, sarà dura confermarsi a questi livelli..

    Speriamo in bene

  4. Bella notizia….
    Tavano e’ un giocatore che a questi livelli fa’ la differenza e ti garantisce sempre 15/20 goal a stagione, una sua assenza sarebbe stata davvero pesante, perché guardando in panca abbiamo solo Levan come punta di ruolo ma pultroppo e’ sempre rotto, Pucciarelli e Shekiliadze a mio avviso non sono male ma sono più seconde punte o esterni ed a noi in questo momento ci servono giocatori che la buttano dentro!!!

  5. Tavano è Tavano,basta il nome,così come il Macca.Sono pezzu della storia dell’Empoli che ancora la stanno facendo.La partita di sabato contro il Padova dell’odioso presidente Cestaro rischia di essere fondamentale in chiave play-off;però c’è da dire che per inseguire quell’obiettivo ci deve essere massima continuità e tante vittorie.Se non erro in una settimana la B avrà tre turni,quindi un pò di turn-over è inevitabile.Purtroppo a centrocampo e in attacco,considerando le condizioni di Levan e Coralli siamo forse troppo pochi per tutte queste partite.Io ho tanta fiducia in Pucciarelli

  6. Cosa volete che Vi dica… bella novità non c’è dubbio.
    Però è anche vero che spesso si sono lette qui su PE notizie (che ovviamente in piena buona fede riporta quanto gli viene riferito) che poi si sono rivelate un tantinello diverse dalla realtà…
    Senza andare indietro nel tempo alla preistoria, Vi ricordate il “piccolo fastidio alla caviglia” rimediato da Tavano durante la rifinitura di Empoli-Montelupo quest’anno? Quanto era “una cosa da niente” e poi non è stato così?
    Bhè, passerò da San Tommaso, ma finchè non vedo le formazioni di sabato prossimo con la maglia 10 addosso a Ciccio non sto tranquillo.
    Anche perché Tavano, per questa squadra, rappresenta l’unica possibilità di raggiungere quel “sogno” di cui parla Daniele…
    Incrociamo le dita!!!

  7. Sono d’accordo al 100% con Usua..

    Vorrei aggiungere che abbiamo un trittico di partite da cui usciremo sicuramente ridimensionati, in un senso o nell’altro.
    Sabato Padova, martedì a Brescia e poi Sabato prossimo con il Varese.
    Dobbiamo esserne consapevoli e penso che il mister penserà e tirerà fuori la soluzione migliore.
    Un Tavano a metà servizio e con il rischio di farsi male???
    Lo porterei in panchina contro il Padova, schiererei la stessa formazione di sempre con Signorelli per Moro e con Pucciarelli per Tavano.
    Se le cose si mettono male come arma dell’ultimo grido, alle brutte, buttiamo dentro Ciccio gli ultimi 20 minuti.
    Pensandoci bene forse sì; vale la pena, anche nel caso l’infortunio non sia niente di grave, risparmiare Ciccio per la prossima partita, far fare 90’ a pucciarelli e se tutto va bene avvicendare Ciccio con Big-Mac per gli ultimi 15-20 minuti. Insomma, martedì abbiamo un’altra partita e contro il Brescia (aspirante ad un posto playoff) e quella dopo abbiamo il Varese (idem). Fare risultato contro queste tre significa mettere una seria ipoteca sui playoff. Fare male in queste tre, forse può in parte ridimensionarci in negativo..
    Sicuramente un Levan o un Coralli facevano parecchio comodo in queste situazioni…

    • «Sicuramente un Levan o un Coralli facevano parecchio comodo in queste situazioni…»
      Quoto, e come si fa a non essere d’accordo!
      Se mai un errore questa dirigenza ha fatto quest’anno (e, sinceramente, ammetto che sia come andare a cercare un ago in un pagliaio…) è stato quello di “credere” che Levan potesse miracolosamente guarire dai suoi cronici malanni fisici e che Coralli potesse tornare ad essere un giocatore “disponibile” dopo la terribile annata scorsa.
      Certo, che in un momento così delicato, sarebbe stato fondamentale avere un Tavano al 100%… mannaggia alle ginocchia!

  8. ….fra le tante fantasie….ricordo che anche Saponara, in casi d’emergenza (ovviamente spero di no), potrebbe “momentaneamente”, occupare la posizione di punta accanto al Mac, sfruttando la versatilità di Croce sulla trequarti. Soprattutto se ti trovi in una situazione tattica ( e di risultato…), in cui hai spazi. Naturalmente si fa per parlare. La soluzione migliore è che Ciccio non si sia fatto nulla 😉

  9. se sabato contro la ternana avevano vinto la partita senza averla venduta……era meglio….come si fà a tenere LEVAN non ha mai giocato o pucciarelli era meglio cesaretti ….coralli ….ecc….ma come si fààààà a sperare ….è stato bravo sarri è riuscito a creare un gruppo e migliorare alcuni individui…saponara che ha fatto sabato NIENTE ….non gliene frega un tubo più di tanto basta sarebbe lungo il discorso sono rimasto addolorato per sabato scusate…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here