logo2Si è giocato questa sera il primo turno della Tim Cup ed i nostri occhi erano puntati verso un match specifico, quello giocato al “Del Duca” tra Ascoli e Cosenza. Infatti la vincente di questo match sarà poi la sfidante del Vicenza dal quale confronto arriverà la prima avversaria ufficiale dell’Empoli.

Ed a portare via la vittoria e la qualificazione è stato il Cosenza che si è imposto in casa dei bianconeri per 2-1.

 

Vantaggio ascolano al minuto 61 grazie ad un gol di Tripoli ma a sette minuti dalla fine è poi arrivato il pareggio di Lamantia.

Quando tutto faceva propendere per i tempi supplementari, al quarto minuto di recupero è arrivato il gol vittoria dei calabresi messo a segno da Arrighini. I rossoblù si sono cosi aggiudicati la gara e soprattutto il diritto di sfidare il Vicenza nel prossimo fine settimana.

Sarà da quella partita che conosceremo chi affronterà poi l’Empoli nella notte di ferragosto.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTensione nel pre-gara Pistoiese-Empoli
Articolo successivoGli azzurri vincono di misura in un clima infuocato: 1-0 a Larciano
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Idem! Sia perchè sarebbe un ottimo test per verificare lo stato della squadra, sia perchè Empoli-Vicenza non è e non sarà mai una sfida normale, troppi ricordi ci legano a quell’indimenticabile 8 giugno 2012…

  2. In questa fase della preparazione, Vicenza vale Cosenza. Anzi . Affrontare i Silani sara’ ugualmente impegnativo. E sara’ un bel test per la difesa affrontare gente fisica e rognosa come Arrighini e Lamantia. Tifo per Empoli-Cosenza 🙂

  3. ….spero nel Cosenza, dell’indimenticabile Marulla, son cresciuto con i suoi gol…i begli anni del calcio insieme ai Rebonato, De Vitis, Tovalieri, Biviecc..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here