Vediamo a ventiquattro ore dal match dell’Olimpico tra Torino ed Empoli le ultime dai ritiri.

 

Come sette giorni fa la squadra di mister Pillon è fatta per dieci/undicesimi e mezzo. Si perché il mezzo dubbio che l’allenatore porterà con se in Piemonte, lo stesso che precedette la gara col Sassuolo, riguarda chi tra Dumitru e Mchedlidze partirà titolare nel tandem d’attacco, con l’ex Napoli che dovrebbe essere però preferito.

Per il resto la rifinitura non ha dato novità, a partire dal modulo che sarà il solito 4-4-2. Formazione quindi confermata rispetto a quella annunciata ieri con la conferma di Brugman che partirà con la squadra per andare in panchina ma con un Pillon che (lo sentirete dalla conferenza) non esclude un suo inserimento nel finale.

Ok anche Ficagna ma anche per lui sarà panchina cosi come Cesaretti che in settimana aveva avuto alcuni problemi fisici.

Per Torino non partiranno invece Vinci, Coppola, Buscè e Coralli, tutti in gruppo da lunedì tranne il Cobra.

Conscio della difficoltà nel penetrare le maglie difensive granata, il trainer azzurro ha fatto provare ai suoi alcuni schemi molto interessanti da palla inattiva.

Pillon vuole ancora quella rabbia e quell’agonismo che contro i neroverdi  venne leggermente meno, non temendo la gara convinto che il suo Empoli abbia ampiamente le carte in regola per poter far bene.

 

In casa Toro si è lavorato per tornare al 4-4-2 e potrebbero esserci per la gara con gli azzurri anche alcune novità a livello di uomini. Di fatti nel centrocampo granata dovrebbero agire come esterni a destra Surraco ed a sinistra Stefanovic con Iori e Basha centrali. Davanti si giocano il posto accanto a Bianchi Ebagua ed Antenucci con il secondo il pole visto che l’ex Varese in settimana ha lamentato alcune noie per una botta. In difesa la novità rispetto al match di Gubbio potrebbe essere quella di Di Cesare per Gilk.

Gli idisponibili sono solamente Guberti, Suciu e pagano. Per l’ex Pratali dovrebbe essere tribuna.

Ventura vuole vincere e cancellare la caduta di Gubbio, ma da esperto ammette che non sarà facile elogiando una squadra come quella dell’Empoli che staziona inspiegabilmente al terzultimo posto ma che prima o poi si dovrà svegliare.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

   
 COPPOLA  PELAGOTTI
 DARMIAN  TONELLI
 DI CESARE  MORI
 OGBONNA  STOVINI
 PARISI  REGINI
 SURRACO  SAPONARA
 IORI  MORO
 BASHA  VALDIFIORI
 STEFANOVIC  LAZZARI
 ANTENUCCI  TAVANO
 BIANCHI  DUMITRU

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli-Nocerina solo in diretta web-radio
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Pillon
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here