2  48′ Iunco; 52′ Pellicori
1  74′ Marzoratti

 

TORINO: Bassi; D’Ambrosio: Pratali; Ogbonna; Garofalo; De Feudis; De Vezze; Lazerevic (Pellicori); Belingheri (Gasbarroni); Iunco (Zanetti); Sgrigna.

 

EMPOLI: Handanovic; Vinci; Tonelli; Marzoratti; Gotti (Cesaretti); Valdifiori; Musacci (Coralli); Soriano; Nardini (Signorelli); Fabbrini; Foti.

 

AMMONITI: Pratali (T); Pellicori (T); De Feudis (T)

 

Arriva a Torino la quinta sconfitta consecutiva per l’Empoli. Una sconfitta, che eccezion fatta per l’allungarsi di questa striscia davvero negativa, ha un sapore totalmente diverso rispetto alle ultime uscite. La gara lo si sapeva era difficilissima, il Toro si prensetava da solo e veniva da un momento davvero felice, ma gli azzurri hanno provato a giocarsi la partita a non scomporsi ed anzi nel finale c’è stata la netta sensazione che il pari potesse arrivare. Oggi si chiedeva più che altro una prova di maturità sotto il profilo psicologico, poi ovvio se il punto fosse arrivato tanto meglio, ma era l’aspetto della tenuta che ci interessava e quello è decisamente arrivato. Da segnalare l’esordio, buono, di Franco Signorelli, altro prodotto dell’immenso vivaio azzurro. Finisce cosi il 2010, ci sono tutti i presupposti per tornare ad essere quelli che eravamo già dall’inizio del nuovo anno. La classifica per fortuna è ancora positiva per il discorso salvezza, che come dice mister Aglietti, va raggiunta al più presto. Da ricordare, che gli azzurri hanno raggiunto il Piemonte solo alle tre e mezza della notte, certo non vuole essere una giustificazione ma di certo non un toccasana per giocare una partita del genere.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

 

4′ – Sinistro di Sgrigna da fuori che finisce di poco fuori, ma Handanovic era sulla palla.

6′ – Iunco entra in area servito da Belingheri, per fortuna l’attaccante granata colpisce male la palla che va fuori.

9′ – Tiro cross di Sgrigna, Handanovic c’è e blocca.

11′ – Botta di De Vezze, Musacci devia in angolo, il primo del match. Per ora c’è solo il Toro.

13′ – Tiro di Belingheri da poco fuori l’area azzurra con la palla che fa la barba alla traversa.

16′ – Musacci cerca Nardini con un bel lob, ma la palla è lunga per il nostro esterno. Non siamo ancora entrati in partita.

17′ – Palla d’oro di Garofalo per Lazerevic che dal limite dell’area piccola alza la palla. Azione innescata da un errore di Musacci, capitano di giornata, che si era fatto soffiare palla.

19′ – Bella azione di Tonelli che si fa tutta la corsia di sinistra andando via a due avversari, poi il suo cross non trova però nessuno.

22′ – Bravissimo Handanovic che chiude su Sgrigna che gli era ad un passo.

26′ – Bel cross di Nardini per Foti, chiude l’ex Pratali.

28′ – Prova una girata in area Foti che però colpisce male la palla che si impenna e torna in possesso della difesa granata.

29′ – Brutto fallo di Garofalo su Nardini era da giallo che però non viene estratto, si comincia, cosi non va bene.

30′ – Giallo adesso per Pratali che colpisce Fabbrini.

33′ – Ancora un contatto tra Garofalo e Nardini, questo giocatore del Toro sta diventando davvero insopportabile negli atteggiamenti.

37′ – Sgrigna da fuori area servito da Iunco: nettamente fuori.

38′ – Soriano palla al piede si accentra al limite dell’aera, avrebbe Foti libero a sinistra ma ne lo serve ne tira lui e la difesa locale può sottrargli palla e ripartire. Male l’ex Samp in questa occasione.

43′ – Palla gol per gli azzurri che si divorano davvero la rete con Soriano che servito di testa da Foti aveva retto alla marcatura di D’Ambrosio ed a due metri da Bassi la mette fuori.

44′ – Da appena dentro l’area gran girata di Foti che va di poco sulla traversa. Finale ottimo per l’Empoli.

45′ – Senza recupero finisce la prima frazione sullo 0-0. Buon Empoli, ordinato dietro e con un finale di tempo davvero buono con due nitide palle gol.

 

2° Tempo

 

1′- Doppio cambio per Lerda che richiama Belingheri e Lazarevic per Gasbarroni e Pellicori.

3′ – Torino in vantaggio con Iunco che si presenta da solo davanti al portiere su servizio di Gasbarroni. E’ Gotti che ancora perde la marcatura.

5′ – Il Toro reclama un rigore per un presunto fallo si Gasbarroni, vede bene l’arbitro che fa rialzare il giocatore del Torino.

7′ – Raddoppio del Toro con Pellicori che di testa raccoglie un angolo. Da palla inattiva è l’ennesimo gol subito.

10′ – Gli azzurri conquistano due corner, i primi del match, ma da nessuno dei due non arrivano pericoli.

12′ – Bravissimo Tonelli che si oppone a Sgrigna che aveva la palla buona per il tris.

13′ – Primo cambio per noi, dentro Coralli che rileva Musacci.

15′ – Scintille fra Tonelli e Pratali con l’ex degli azzurri che stava davvero intervenendo male sul primo che si è giustamente arrabbiato. Pratali non si ricorda evidentemente da dove arriva.

18′ – Giallo per Pellicori che colpisce con una testata Tonelli.

24′ – Secondo cambio per Aglietti che fa esordire in B il giovane Signorelli e richiama  Nardini.

24′ – Cambio anche per il Toro che butta nella mischia un altro ex, Zanetti e richiama Iunco.

25′ – Il Cobra da posizione angolatissima sfiora l’incrocio del pali. E’ entrato bene in partita Coralli.

28′ – Giallo per De Feudis che tira giu Vinci.

29′ – GOOOOOOOOOOOOOL accorcia le distanze Marzoratti che raccoglie la punizione di Soriano per il suddetto fallo.

31′ – Signorelli calcia da dentro l’aera dopo una sponda di Foti. Palla alta, ma gli azzurri ci credono.

33′ – Angolo dei nostri raccolto da Fabbrini che prova un rasoterra che però trova più gambe dei piemontesi. Stiamo spingendo, questo è l’atteggiamento giusto.

34′ – Coralli vicinissimo al pari. Il Cobra da pochi metri prova la botta con un giocatore addosso, palla di poco alta.

40′ – Aglietti tenta il tutto per tutto, fuori Gotti dentro Cesaretti.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

46′ – Contropiede del Toro tre contro uno, ma un po’ per fortuna un po’ per delle imprecisioni dei granata l’azione sfuma. Empoli ovviamente tutto avanti.

49′ – Finisce con la quinta sconfitta consecutiva il match di Torino. Un Empoli comunque migliore rispetto alle ultime settimane.

 

A.C.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli, l'arrivo a Torino alle 3 di notte
Articolo successivo20a Giornata serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. A caldo direi che queste sono le partite che si possono anche perdere….non certamente quelle in casa con Portogruaro,Sassuolo o quelle fuori casa con L’Albinoleffe!Però nonostante il forcing finale,si è visto un Empoli pasticcione che dietro sbaglia veramente troppo.La difesa di per se stessa non è che si è comportata malaccio,però sono gli svarioni grossolani che commettiamo a far capire che dobbiamo liberare con piu’ sostanza!E’ vero che come dice nel commento(Cocchi?)IL NOSTRO, GOTTI SUL PRIMO GOL SI E’ PERSO IUNCO,MA L’ERRORE MADORNALE L’HA FATTO MARZORATTI CON UN RILANCIO BANALMENTE SBAGLIATO CHE HA FATTO SI’ CHE LA SQUADRA SI TROVASSE SBILANCIATA.Lo stesso Marzoratti che nel primo tempo dopo un clamoroso svarione ha mandato in porta l’avversario che meno male si è, fatto irretire da Handanovich.E non sono propio sicurissimo ma forse era sempre lui che s’è fatto anticipare da Pellicori sul secondo gol!Quindi non è che voglio addossare le colpe della sconfitta su Marzoratti,(tra l’altro aveva riaperto la partita)però se gli errori piu’grossi li commettono i piu’esperti qualcosa che non va c’è di sicuro!A parziale contropartita vorrei evidenziare LA GRANDISSIMA PARTITA DISPUTATA DA TONELLI che fino alla fine è stato bravissimo a chiudere tutti i varchi con grande tempismo e grinta.Buon Soriano IN MEZZO AL CAMPO CHE DEVE ESSERE MESSO IN squadra MOLTO PIU’ SPESSO.Unico neo quel gol sbagliato nel finale del 1°tempo,dopo per altro un gran contriollo di palla a seguire!Attacco impalpabile,ma se tu giochi con un solo attaccante non c’è ne Coralli o Foti che tenga.L’unica cosa che dispiace è la reazione tardiva che abbiamo avuto in campo e solo sul 2-0!Noi dobbiamo tornare a capire che la partita va sempre giocata per vincere come facevamo all’inizio del campionato,perchè dimostriamo che quando giochiamo con intensita’ possiamo vincere con chiunque, perchè le occasioni le creiamo!Per ultimo complimenti a SIGNORELLI che quando è entrato ha dimostrato di avere grinta e visione di gioco ….e anche lui si va ad aggiungere a quel gruppo di bravi giovani che abbiamo fatto giocare quest’anno!Fabbrini?NO COMMENT!
    Adesso la sosta ci servira’per ricaricare le pile e per capire dove vogliamo arrivare….E’VERO CHE SIAMO PARTITI CON L’OBBIETTIVO DELLA SALVEZZA,ma se vogliamo cercare di recuperare posizioni(e ancora siamo a tempo)intanto recuperiamo squalificati e infortunati poi magari un paio di acquisti nei giusti posti potrebbero contribuire a farci risalire la china.Se poi il vero obbiettivo della societa’ è la salvezza credo che la rosa attuale(anche con le partenze eventuali di Marzoratti,Fanucchi e Moro)sia piu’che sufficente per salvarsi con una certa tranquillita’!Oggi dopo cinque sconfitte siamo diventati un po’ tutti piu’ critici,ma le nostre critiche debbono essere costruttive e non diventare contestazione,la squadra è giovane e se queste cinque sconfitte fossero state fatte in maniera piu’alternata,oggi forse nessuno direbbe niente.Forse sono i pareggi che sono stati un po’ troppi,perchè con i 3 punti(a meno che non siano fatti in scontri diretti soprattutto fuori casa)diventano pesanti quasi come una sconfitta!Speriamo che l’anno nuovo ci porti tante vittorie e che si possa tornare ad entusiasmarsi come dopo le vittorie con Siena e Atalanta!

    • Ti quoto in toto, molto meglio delle ultime partite in casa, mi è piaciuto Tonelli e Signorelli. L’unico dispiacere è che se Soriano avesse segnato nel primo tempo, la partita avrebbe preso un’altra piega.
      Guardiamoci alle spalle!!!!

  2. ma quel ciccione di coralli una palla cosi come fa a non passarla a fabbrini che era solo allimite dell ‘aria e’ scandaloso

  3. sono d’accordo con daniele marzoratti ha fatto veramente almeno lerrore sul primo gol scandoloso.che dire: niente male perchè l’empoli se lè giocata a viso aperto e se marzoratti non sbagliava(capita)forse con un po di fortuna potevamo pareggiare.ora godiamoci le feste ma alla ripresa voglio questo spirito e niente scuse:BISOGNA RITORNARE A VINCERE!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here