imageAvete seguito il nostro live e potuto vedere anche le immagini della conferenza stampa tenuta quest’oggi da mister Sarri. Parole che non fanno capire tutto ma che fanno capire molto. Parole che non vanno ancora a salutare Empoli ma che ci girano molto intorno.

Il mister darà una risposta nei primi giorni della prossima settimana ma i segnali sono quelli di un addio. “La società deve programmare e non puo’ attendere”, queste le parole che fanno capire il non tutto, ma molto.

E la società non è certo con le mani in mano perchè se da una parte mister Sarri, ammettendolo, ha incontrato un club (la Samp) anche a Montebero si stanno facendo serie valutazioni.

 

Vi abbiamo raccontato di quattro nomi, quelli che sono ben appuntati sui taccuini dei dirigenti e vi abbiamo anche fatto una distinzione tra una prima fila ed una seconda fila con i nomi di Rastelli e Giampaolo più avanti.

Ma prende sempre più corpo una delle due strade. Marco Giampaolo sembrerebbe infatti davvero vicino, messo di fatto in stand bye in attesa di quella che ormai pare a tutti debba essere una formalità, ovvero la decisione di Sarri.

Sembra essere il tecnico nato nel Canton Ticino, classe 1967, il numero uno per la guida tecnica dell’Empoli se (perchè vogliamo lasciare quello spiraglio che Sarri stesso ha lasciato) ci dovessere un cambio sulla panchina.

 

Giampaolo allena tra i professionisti dal 2004 (dopo alcune esperienze come vice) guidando l’Ascoli assieme a Massimo Silva ma solo perchè non aveva ancora il patentino. Ad Ascoli una salvezza miracolosa in serie A gli valse il salto di qualità a Cagliari, in quella che doveva essere la stagione della consacrazione. In Sardegna invece arrivò un esonero a dicembre per poi tornare a febbraio e chiudere la stagione. Confermato a Cagliari, al secondo anno, arrivò a novembre (stagione 2007-08) un nuovo esonero.

Dopo Cagliari arriva Siena ottenendo una bella salvezza in A al primo anno ma venendo esonerato al secondo anno. Esonero poi anche a Catania ed esonero a Cesena. Poi Brescia dove arrivano le ormai famose dimissioni prima di non farsi trovare per un periodo di tempo.

Nell’ultima stagione Giampaolo ha allenato a Cremona, subentrando a novembre a Montorfano, ma arrivando solamente all’ottavo posto in classifica.

 

Allenatore che potrebbe arrivare voglioso di riscatto ma che negli ultimi anni non ha certo brillato per risultati non rispettando le tantissime aspettative che su di lui c’erano ai primi anni di Ascoli. Uomo molto diverso da Maurizio Sarri che sicuramente si è fatto amare anche per quanto trasmesso umanamente ma saranno i risultati ed il campo, semmai ci dovessimo trovare in questa situazione a parlare per lui.

Ci sarà da attendere i primi giorni della prossima settimana, che saranno caldissimi, e poi da li tutto potrà essere più chiaro.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGIOVANISISMI NAZIONALI |Empoli-Genoa in DIRETTA LIVE su PE
Articolo successivoRicordiamoC1 | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

53 Commenti

  1. Ma come è possibile prendere uno che ha fallito quasi ovunque??
    Se volete tornare a 1500 abbonati fate pure e grazie comunque per questi 2 stupendi anni…

  2. Mahhhhhhhhh un grosso mahhhhhhhhh. Ha praticamente fatto bene ad ascoli agli esordi e un anno dai cavallai. Pratica un calcio che secondo me Fascetti e’ piu moderno……grossi dubbi…..io se devo dire un nome dico rastelli. Giovane econ un buon calcio

  3. Sarri quando si prese era uno semisconosciuto che aveva avuto tanti successi, ma anche molti insuccessi ed esoneri e quindi era una scommessa, poi vinta ampiamente…. Giampaolo non è una scommessa, si sa chi è, cosa ha fatto: ha allenato in serie A ed ha fallito, ha allenato in serie B ed ha fallito anche lì, e ora ha anche allenato in Lega Pro in modo anonimo e senza eccellere…Per non parlare del suo atteggiamento non proprio professionista avuto a Brescia…Non ha quasi mai fatto un campionato intero… Non è una scommessa, è un suicidio e spero che il suo nome non venga minimamente preso in considerazione…una scommessa potrebbe essere Rastelli o qualsiasi allenatore della serie B…Poi ovviamente se la scelta sarà Giampaolo, rispetterò questa decisione, ma non la condividerò sperando, ovviamente, di essere smentito…

  4. Cocchi, se sai qualcosa in più di noi, dillo.
    Altrimenti smettila di dire che Sarri é andato.
    Dalle parole si capisce chiaramente che Sarri vuole un minimo di garanzie tecniche.

  5. pe senza vergogna, 1 ora dopo aver pubblicato un’intervista molto eloquente del mister, spara la balla giampaolo…

    clìcckino signori clìcckino…..

  6. Mi fido ciecamente della Società, tutti conosciamo il passato di Mister Sarri! Nessuno credeva in lui e guardate dove ci ha portato! Ma se dovesse arrivare quest’uomo, non ostante i risultati che arriveranno nel corso della stagione! Per quanto ci durerà….. sarà comunque la causa della perdita di centinaia di abbonamenti! I periodi magici vanno e vengono,ik

  7. in una situazione come questa spero che la società opti per un allenatore con già esperienza nella massima categoria
    A me piacerebbe Eugenio Corini ex Chievo …..

    in alternativa Di Carlo / Sannino ….

    non so pero’ se si accontenteranno di un ingaggio da “EMPOLI” ………..

    Mi affido a Carli ……………. Forza Empoli SEMPRE

  8. A parte che in un primo momento,dalla foto,credevo che l’alternativa a Sarri fosse Neri Marcore’……vorrei capire se si vuol rimanere in A o no…perche’ se si vuol tornare in B,basta vendere tutti (e mettere in carniere una 30 di milioni come minimo)e prendere un allenatore come Giampaolo…..Io credo che se si vuol rimanere l’Empoli degli ultimi 3 anni,si debba puntare su giocatori ed allenatori emergenti e soprattutto riguardo a questi ultimi si debba vedere in campo IDEE NUOVE…..Nessuno puo’ avercela con Giampaolo e se la societa’ punta su di lui,avra’ i suoi buoni motivi,ma non sciupiamo il giocattolo,perche’ già con le cessioni qualche ammaccatura già ce l’ha!

    • un di cazzate sa solo fa catenaccio….comunque anche se sarri lo rimpiangeremo tutti per l’uomo per l’allenatore ecc,,,adesso ci ha anche un po rotto se vuole andare a fare la fine che ha fatto nelle piazze precedenti a empoli …vada pure ma rischia a Novembre di essere già a casa in pantofole …. empoli è dolo ad empoli e lui per primo ,, dovrebbe capirlo ,,,se vuole conferme e capire se veramente è un buon allenatore dovrebbe avere l’umiltà di ripartire da qui ,,e questo non significa necessariamente salvezza…perchè noi lo sappiamo che per empoli salvarsi e roba da salti mortali…. ma se e quindi se non si salvasse ma se continuasse sù la strada del bel gioco e della valorizzazione dei giovani sarebbe comunque un successo che lo potrebbero proiettare anche in piazze più ambite ma difficili…ma senza riprove con rose per lui sconosciute e con piazze esigenti se perdi tre partite sei in discussione ..e i giocatori ti fanno fuori,,,quindi caro MAURIZIO grande rispetto per le tue scelte .. se muore un papa se ne farà un’altro…ma tu stai attento perchè potresti fare anche la fine di un tuo pià noto predecessore che dopo la uefa …..è disoccupato da un bel pò….. empoli è unico per tutti!!!!!

      • Farà solo catenaccio, ma con lui l’ Atalanta è rimasta A nonostante le penalizzazioni.

        È il risultato che conta…la salvezza…non come ci si arriva…

  9. se sarri vuole andare è giusto che vada.. nel calcio ci vuole gente motivata no scontenta… mi piacerebbe vedere al suo posto alvini foscarini camplone di carlo o colantuono…

  10. C’ è Eugenio Corini libero ..ingaggio accessibile …era un ottimo centrocampisti ( si sa ormai che i migliori allenatori al mondo erano centrocampisti ) prendiamo Corini

  11. C’ è Eugenio Corini libero ..ingaggio accessibile …era un ottimo centrocampisti ( si sa ormai che i migliori allenatori al mondo erano centrocampisti ) prendiamo Corini

  12. NNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG
    IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    MMMMMMMMMMMMMMMMMMM
    PPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP
    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    LLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    NNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    NNNNNNNNNNNNNNNNNNNN
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    NNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN
    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  13. No…prendono Giampaolo perché sarà un Cagni secondo…quello che teneva in.panchina Giovinco per volere del Corsi…sarà un umile vassallo della società grato dell’occasione data e gestirà una squadra smantellata..Corsi e riCorsi storici…

  14. Nella malagurata ipotesi che Sarri se ne vada, tranquilli, sicuramente non arriverà Giampaolo….io ho degli indizi che portano a Pane.

  15. da poco ha terminato l’intervento Ferrero ,pres. samp. da Fazio su raitre,a domanda,sarà Sarri come scrivono i giornali il prossimo allenatore ?dopo la pubblicità il presidente ha detto che ha dato l’incarico a DONADONI!

  16. e bravo i mister!prima firma il prolungamento quando un vinceva mai poi vince due partite si monta la testa e per 2piccioli e va via?viva la coerenza!grandeeee!spero che vada via solo perchè gli smantellano la squadra altrimenti mi casca proprio di braccia.per il dopo io proporrei martusciello-esposito almeno loro ci hanno un grande cuore altro che sta pippa di gianpippapaolo!

  17. Una cosa è sicura….chi arriva arriva,ma il gioco di Sarri,sarà bene dimenticarcelo,come tutti i suoi schemi….certo ci si salva in tante maniere,si va in uefa in tanti modi,percui morto un Papa se ne fa sempre un altro,ma quello che perderemo sotto l’aspetto spettacolare,mi auguro che lo guadagneremo sotto l’aspetto concretezza sotto porta,perchè è vero che il bel gioco fa bene agli occhi,ma le vittorie fanno bene….al cuore!

  18. Io non darei molto peso a uno che 3 anni fa criticava Sarri (una finale playoff, una promozione e una salvezza con 4 giornate d’anticipo) e Tonelli (11 gol in 3 anni) e che poi si è dovuto prostrare davanti ai risultati. Uno che scrive “stand bye” invece di “stand by” e questo non è uno dei -tanti- gravi errori grammaticali degli ultimi anni…
    Giampaolo a Siena non aveva raggiunto una tranquilla salvezza ma aveva stabilito il record di punti ottenuti in serie A dal Siena, e scusate se è poco. Con lui Maccarone fece un campionato eccezionale. A Cagliari fu richiamato da Cellino ma ebbe le palle di rinunciare ai soldi del contratto e di non tornare dopo il fallimento del suo sostituto. A Cesena fu esonerato ma Arrigoni che prese il suo posto non fece meglio tanto che fu sostituito da Beretta che retrocesse… La sua fuga da Brescia era foriera di una situazione societaria complicata, soprattutto alla luce di ciò che è successo quest’anno con punti di penalizzazione à gogo. Ai tifosi si parlava di serie A mentre la squadra messa insieme in estate non aveva assolutamente il potenziale per raggiungere quell’obiettivo (avete presente Sodinha?).
    Tra l’altro mi risulta che sia un collega stimato da Sarri, che rispetto a chi scrive qui (e non parlo solo del “non pubblicista” ma anche degli ultras da tastiera) ha UN PIZZICO di competenza in più, giusto UN PIZZICHINO…

  19. Io sono un ssrriano tutta la vita ma le cose belle finiscono. …ma sarri prima di Empoli cosa avrva fatto? Allora fiducia alla società e7500 abbonamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here