La lunga chiacchierata fatta ieri con il Presidente Corsi, aveva ovviamente argomentazioni diverse e molto importanti da affrontare, ma il capitolo allenatore 2012/13 è stata comunque toccato.

E la conferma, che la prima scelta della società, avallata anche da un colloquio fatto dall’ormai ex Vitale, è quella di Alfredo Aglietti.

 

Come abbiamo avuto modo di dire in altro articolo, la palla è totalmente in mano al tecnico di San Giovanni Valdarno, che in questi giorni si sta godendo alcuni giorni di riposo con la famiglia in Sicilia.

Nelle prime giornate della prossima settimana, Aglietti, si dovrà comunque pronunciare, con un si o con un no, ch a quel punto chiuderebbe definitivamente il discorso aprendo nuovi scenari verso altri tecnici per la guida nella prossima stagione.

 

Il problema, o meglio, i nodi da sciogliere sono due, e li diciamo per ordine di importanza: L’ingaggio e la programmazione per la prossima stagione.

In ogni caso, almeno sotto la continuata gestione Corsi, ci dovrà essere un ridimensionamento degli ingaggi, anche quello del tecnico, che dovrebbe quindi rinunciare, scegliendo Empoli, ad alcune decine di migliaia di euro. Scelta, e lo diciamo con tranquillità, che ovviamente porterebbe a riflettere chiunque si trovasse nella sua posizione.

Poi ovviamente è anche comprensibile che l’emergente tecnico voglia crescere in un ideale percorso, e la stagione che doveva essere lo poteva sicuramente fare, la stagione per come poi è andata si è rivelata in una sorta di stop, anche se alla fine, come ha messo lo stesso Agliettti, l’aver raggiunto la salvezza è stata per lui una grande vittoria professionale.

Ed alcuni club si stanno iniziando a muovere, club che potrebbero dare a mister Alfredo, una squadra più competitiva degli azzurri.

 

Da qui, poi mai dire mai, la sensazione che il rapporto tra Aglietti e l’Empoli sia destinato ad una fumata nera, con le parti che si daranno la mano e prenderanno strade diverse.

 

Ci si guarda intorno, ed i nomi sono quelli, con Buso e Gautieri avanti a tutti, un Di Francesco adesso più indietro proprio per gli stessi motivi che potrebbero portare Aglietti e non rinnovare.

Ma si guarda anche a volti nuovi, a personaggi che abbiano spiccate doti nel lavoro con i giovani, cosi come fu per la scelta di Aglietti due anni fa.

 

Il nome nuovo, lo apprendiamo anche dalle pagine de “Il Tirreno” è l’attuale tecnico della Primavera della Juventus, Marco Baroni.

Baroni da molti viene indicato come uno di quelli che potranno far molto bene, per lui hanno speso parole importanti tutti i vertici bianconeri, ed il tecnico nato a Firenze nel 1963, potrebbe, qualora ce ne sia la possibilità, accettare di buon grado il salto nei professionisti, in un club che conosce bene avendolo anche affrontato svariate volte a livello di settore giovanile.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConferenza Vitale/Corsi: the day after
Articolo successivoEmpoli in vendita? Dalla Francia un messaggio commerciale verso Leonardo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. Si può capire qualsiasi difficoltà economica….ma certi nomi che escono sono a dir poco terrificanti.

    addirittura qualche tempo fà si paventava anche il nome di Semplici all. della Primavera della Fiorentina.

    Per ora di male in peggio…speriamo rimanga Alfredo.

    • Io vorrei dire anche una cosa…qui si parla di ridurre….ridurre……ridurre ma ci vogliamo rendere conto che si parla di serie B?IO SAREI CURIOSO DI SAPERE GLI INGAGGI DEGLI AZZURRI….Quando è arrivato Tavano mi sembra che il suo ingaggio fosse di 100.000 euri…mi immagino gli altri giocatori quanto abbiano preso…..Se uno che gioca in B CON LA CASACCA AZZURRA,deve prendere 25.000 euri annui come un qualsiasi metalmeccanico penso che sia meglio allestire una bella primavera e giocarsela così per il prossimo anno…..Pero’ pur sapendo che mantenere una squadra di serie B COSTA abbastanza,mi chiedo anche tutti i soldi incassati(dalla retrocessione in poi) da pubblicita’,diritti televisivi,sovvenzioni della lega,cessioni Pozzi,Dumitru,Angella,Raggi,Fabbrini,Eder(la meta’),per rimanere alle ultime cessioni,dove sono finiti?Negli ingaggi di quest’anno non credo propio….quindi mi piacerebbe saperlo.Comunque…siamo alla fetta?Preparatore il buon vecchio Selmi che è sempre stato il migliore in questi anni(per settimane l’ho criticato senza sapere che il preparatore era Sorbello)allenatore?Un giovane emergente….giocatori?Hai Guitto,Signorelli,Brugman(se riesci a tenerlo),Pucciarelli,Tognarelli,Tonelli,Shekiladze,Saponara(se riesci a tenerlo senno’ comunque ti porta soldi e non pochi),Michelidze(se riesci tenerlo senno’ qualche squadra tedesca qualche soldo te lo da)altri ragazzi possono tornare dai prestiti,altri giocatori della primavera possono fare il salto,affianca a questi chi puoi,tra Antonio,Ciccio,Moro,Valdifiori,Stovini,Lazzari,prendi qualche talento dalla c2 che costano poco,incassa i soldi anche per Regini e Mori e poi dì ai tifosi che quest’anno purtroppo dobbiamo pensare a salvarci.Punto.Capiremo….Gia dimenticavo…..cedi l’altra meta’ di Eder e siamo a posto!Torniamo a fare l’Empoli…dobbiamo non piangerci addosso,ma ritrovare l’entusiasmo di un tempo.

  2. Ragazzi, ma non stiamo a guadare i nomi! Innanzi tutto non è da empoli ed in secondo luogo crea dei grossi malintesi. Perchè l’allenatore di fama non è detto garantisca niente. Non mi sembra che quando abbiamo ripreso il famigerato Baldini si siano ottenuti grandi risultati. Si può prendere anche Bianconi, basta sia uno capace, che ha idee e che sa valorizzare i giovani, perché con i giocatori di grido no il mercato in entrata non lo facciamo.

  3. PROPORREI MARTUSCIELLO ALLENATORE E PESCARE QUALCHE
    BUON GIOCATORE DALLA C CON FAME E ATTRIBUTI COME
    FACEMMO QUALCHE ANNO FA’ CON BUSCE’,MARTUSCIELLO,ESPOSITO ECC.
    BUSO PUZZA DI VIOLA ED E’ MALATO VIOLACEO NON LO VOGLIAMO…

  4. Quoto quanto detto da Daniele!!
    Ragazzi o si chiude bottega o dobbiamo sborsare anche qualche soldino dalle nostre tasche!! Dai…lo sai quanti soldi abbiamo preso dalle cessioni dei vari(eder,dumitru….) !! Quando diciamo che ” la B e’ un patrimonio” e’ vero e per starci dobbiamo far girare soldi!!

  5. Daniele 57 ma chi cacchio ti ha detto che ciccio prende soli 100.000 euro……..minimo sono il doppio!!. Per piacere diciamo solo quello che sappiamo e non parole a vanvera!!

  6. Ragazzi Buso ha dimostrato Di saperci fare coi ragazzi. Il Gavorrano Di quest anno era x meta’ fatto con I ragazzi Della primavera. Diamogli fiducia.Largo ai giovani.

  7. Scusate eh… ma l’avete mai visto Buso allenare? O Baroni? O Semplici? Chi volete che si pigli, Capello?

    Forza su, ridimensioniamoci un pò con le pretese, mi sembra che ci si sia montato il capo un pò troppo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here