Ancora dobbiamo toglierci di dosso tutti i lividi che la semifinale playoff ci ha lasciato, ma allo stesso tempo dobbiamo provare già ad archiviare e guardare al prossimo futuro.

alessandro paneIl primo passo che la società deve fare è sicuramente quello della scelta del tecnico che guiderà la squadra azzurra nella stagione 2009/10.

I nomi iniziano a circolare, a dire il vero è qualche tempo che circolano, e se, come in formula 1, dovessimo ipotizzare una griglia di partenza, in prima fila troviamo Alessandro Pane, ex calciatore azzurro e attuale tecnico della Reggiana, con la quale ha raggiunto ( come l’Empoli) la semifinale playoff della PrimaDivisione di LegaPro, e Sasà Campilongo, allenatore che ha guidato l’Avellino nella stagione appena conclusa.

sasà campilongoSono circolati anche i nomi di Gianluca Atzori e di Pierpaolo Bisoli, ma i due, rispettivamente per Catania e per Cesena hanno già firmato.

Un altro paio di tecnici che sono appuntanti sul taccuino, e che potrebbero costituire la seconda fila nella nostra ipotetica griglia di partenza, sono l’attuale tecnico del Benevento ed anche lui ex azzurro, Antonio Soda, il quale dovrà disputare la finale playoff del suo girone di LegaPro ed il tecnico del Foggia , Novelli.

Ma alla fine, udite udite, potrebbe profilarsi un Baldini bis.

Il tecnico di Massa, come già anticipato ieri da diversi organi di stampa (vedi gonews.it) si incontrerà lunedi con la società per valutare le eventuali condizioni per andare avanti.

silvio baldiniAnche a noi, vedi le interviste del dopo gara di Brescia, ad una nostra domanda fatta se quella sera ci fossimo salutati con un arrivederci od un addio, rispose che avrebbe parlato con chi di dovere per fare determinate valutazioni, non escludendo quindi una sua permanenza ad Empoli.

Certo è, e noi crediamo ciecamente nel lavoro di mister Baldini, qualora si dovesse andare verso una riconferma del tecnico, lo stesso dovrà comunque dare conto rispetto a sue dichiarazioni fatte, nelle quali diceva che avrebbe revocato il suo mandato  se la squadra azzurra non avesse centrato la promozione.

La settimana prossima, crediamo, sia quella in cui conosceremo il nome del tecnico della prossima stagione.

 

A.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here