34a serie A

34a serie A

Il derby capitolino va alla Roma che supera per 2-1 la Lazio e consolida il primato in classifica. Le gare della domenica pomeriggio si sono appena concluse, con alcuni risultati sorprendenti, come la vittoria della Sampdoria contro un Milan che abbandona definitivamente la corsa scudetto; il pareg

Il derby capitolino va alla Roma che supera per 2-1 la Lazio e consolida il primato in classifica.

Le gare della domenica pomeriggio si sono appena concluse, con alcuni risultati sorprendenti, come la vittoria della Sampdoria contro un Milan che abbandona definitivamente la corsa scudetto; il pareggio allo scadere del Palermo e la vittoria di Napoli e Genoa che sorpassano e si avvicinano alla Juventus. Dietro punti importanti per Bologna, Udinese, Siena e soprattutto Atalanta che batte la Fiorentina.

Nei primi posti della classifica si registra il passo falso del Milan che dopo esser passato in vantaggio al Ferraris di Genova con Borriello, si fa raggiungere da Cassano su rigore (espulso Bonera nell’occasione) e poi superare da Pazzini nel recupero; Sampdoria che prende 3 punti fondamentali per la rincorsa al 4° posto, dove il Palermo raggiunge un insperato pareggio a Cagliari dopo essere passato in svantaggio per 2 a 0, di Miccoli ed Hernandez i gol.

Subito dietro ritorna il Napoli che battendo 2 a 1 il Bari supera la Juventus, Mazzarri deve la vittoria ad un super Lavezzi, autore di una doppietta; anche il Genoa, in una gara entusiasmante, batte il Parma al Tardini e si porta a soli 3 punti dai bianconeri, fermati venerdì sera dalla corazzata Inter.

La Fiorentina non ne approfitta e mette fine alle sue aspirazioni europee, un’ottima Atalanta travolge 2 a 1 i Viola a Bergamo e raccoglie 3 punti fondamentali che la avvicinano al quart’ultimo posto, complice anche il pareggio tra Bologna ed Udinese, raggiunto da Di Natale a pochi minuti dalla fine.

In coda alla classifica, punti importanti per il Catania che pareggia contro il Siena e raggiunge la fatidica quota 40, bianconeri toscani che sembrano essere la seconda squadra, con il Livorno, a scendere in Serie B.

 

Questa la classifica:

 

Roma 71; Inter 70; Milan 64; Sampdoria 57; Palermo 55; Napoli 52; Juventus 51; Genoa 48; Fiorentina e Parma 46; Bari 43; Cagliari e Chievo 41; Catania 40; Udinese 39; Lazio 37; Bologna 36; Atalanta 34; Siena 30; Livorno 26.

 

A.C.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy