Diritti tv: la ragione a Sky

Diritti tv: la ragione a Sky

Il giudice del Tribunale civile di Milano, Claudio Marangoni, ha rigettato il ricorso presentato dall’emittente Conto Tv per ottenere la sospensione dell’esecutivita’ del contratto tra Sky e Lega calcio in relazione ai diritti Tv dei prossimi due campionati di serie A. E’ quanto ha confermato alla

Il giudice del Tribunale civile di Milano, Claudio Marangoni, ha rigettato il ricorso presentato dall’emittente Conto Tv per ottenere la sospensione dell’esecutivita’ del contratto tra Sky e Lega calcio in relazione ai diritti Tv dei prossimi due campionati di serie A.

E’ quanto ha confermato alla stampa Marco Crispino, patron dell’emittente televisiva satellitare.

“Non abbiamo ancora letto le motivazioni”, ha poi risposto Crispino alla richiesta di un commento. “Aspettiamo di leggerle per decidere se procedere con un reclamo”.

Il contratto tra la Lega Calcio e Sky, del valore di 1,149 mld euro, resta quindi in vigore.

 

M.S.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy