La curiosità | Lodi?… “un campione”

La curiosità | Lodi?… “un campione”

di Gabriele Guastella   Sono tanti i gol messi a segno da ex azzurri nel turno odierno della serie A; addirittura sette, con i tre gol del Parma tutti timbrati da ex empolesi: Morrone e doppietta di Giovinco. Altra doppietta in Juve-Milan, quella di Marchisio con cui i bianconeri stendono i campion

di Gabriele Guastella

 

Sono tanti i gol messi a segno da ex azzurri nel turno odierno della serie A; addirittura sette, con i tre gol del Parma tutti timbrati da ex empolesi: Morrone e doppietta di Giovinco. Altra doppietta in Juve-Milan, quella di Marchisio con cui i bianconeri stendono i campioni d’Italia. Poi il solito gol di Di Natale con la maglia dell’Udinese ed infine lo straorLodi con la maglia azzurra nel 2008/09 in Serie Bdinario gol di Lodi con il Catania sul campo di Novara.

 

Una perla che porta i radiocronisti Rai Giovanni Scaramuzzino e Livio Forma ad esporsi su Lodi giudicandolo un “campione”. “Ha battuto un calcio di punizione sistemando e calciando una punizione con la stessa impostazione di un calcio di rigore…” esclama Scaramuzzino…. “guarda Lodi è un campione” riprende Forma.

 

LEGA PRO – Pareggia in casa il Monza, 2-2 contro il Pavia, e nel tabellino marcatori dei brianzoli figura anche l’ex Iacopino, a segno al 42′ del primo tempo su calcio di rigore per il momentaneo 2-1 del Monza. In gol anche Mirco Gasparetto che segna al minuto 83′ il definitivo 2-0 con cui il Lumezzane sbanca il campo della Spal. Al 10′ del primo tempo segna anche Gotti per la Ternana, un gol che riporta in parità il match contro il Carpi, poi arriverà anche il gol vittoria degli umbri. Lo Spezia perde a Cremona per 3-2, ma al 16′ della ripresa su calcio di rigore i liguri riaprono la partita portandosi sul 2-3 grazie alla trasformazione di Mastronunzio. La Carrarese a sorpresa sbanca il Nereo Rocco di Trieste vincendo per 3-2. Eppure è la Triestina ad andare in vantaggio al 4′ minuto con il gol dell’ex Allegretti.

 

Seconda divisione – Matteo Serafini, azzurro in Serie A nella stagione 2005-2006 con 16 presenze, segna al 28′ del primo tempo il gol dell’1-0 della Pro Patria sul Borgo a Buggiano, poi la Pro Patria vincerà 2-0. Quello di Serafini è l’unico gol della seconda divisione segnato da un ex empolese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy