Serie A – Juventus corsara a San Siro

Serie A – Juventus corsara a San Siro

La Juventus vince a San Siro, aldilà di ogni pronostico, contro il Milan. Con una difesa che in extremis perde anche Giorgio Chiellini e vede Legrottaglie lanciato dal primo minuto. Contro l’attacco stellare del Milan composto da Ibrahimovic – Pato – Robinho la Juventus sembrava spaccia

La Juventus vince a San Siro, aldilà di ogni pronostico, contro il Milan. Con una difesa che in extremis perde anche Giorgio Chiellini e vede Legrottaglie lanciato dal primo minuto. Contro l’attacco stellare del Milan composto da Ibrahimovic – Pato – Robinho la Juventus sembrava spacciata, ma decisamente a sorpresa Delneri trova i tre punti in trasferta. Sono i primi di questa stagione. Dopo un avvio molto convincente, con Ibra che coglie una traversa, la Juventus trova il vantaggio con Quagliarella su cross di De Ceglie. La Juve perde anche De Ceglie in uno scontro con Bonera, che esce anche lui in barella, e Delneri deve schierare Pepe sulla linea di difesa. Nella ripresa il Milan cerca disperatamente il pareggio, ma su un errore di Antonini Sissoko si invola verso la porta tutto solo, cicca clamorosamente il pallone, ma riesce ad appoggiare dietro per l’accorrente Del Piero che fissa il risultato sullo 0-2. Il gol di Ibra, il primo in assoluto dello svedese contro una sua ex italiana, riapre la gara. Ci sarebbe tempo, ma la Juve riesce a resistere.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy