SERIE A | Milan, la maledizione dell’Empoli continua… Luiz Adriano finisce addirittura in Cina

SERIE A | Milan, la maledizione dell’Empoli continua… Luiz Adriano finisce addirittura in Cina

Di Gabriele Guastella . [caption id="attachment_315292" align="alignleft" width="253"] Luiz Adriano festeggia il gol contro l’Empoli[/caption] Ricordate la storia che riguarda la maledizione dei “numeri 9” del Milan e l’Empoli: ebbene la storia continua, e questa volta ha colpito Luiz Adriano, con

Di Gabriele Guastella

.

Luiz Adriano gol contro empoli
Luiz Adriano festeggia il gol contro l’Empoli

Ricordate la storia che riguarda la maledizione dei “numeri 9” del Milan e l’Empoli: ebbene la storia continua, e questa volta ha colpito Luiz Adriano, con l’attaccante dai “capelli di cespuglio” che finisce addirittura in Cina.

Riavvolgiamo il nastro e spieghiamo tutto. Stagione 1997/98 il centravanti del Milan è Andreas Andersson, svedese che approda in Italia alla corte del Milan di Capello-bis: su di lui grandi attese ed un solo gol; quale? quello del Castellani di Empoli, solo quello, appunto. Poi al termine della stagione il Milan gli compra un biglietto aereo di sola andata per l’Inghilterra, destinazione Newcastle. C’è anche “Bobo” Vieri nel club dei “maledetti”: con il Milan segna all’Empoli l’unica rete, poi la sua esperienza rossonera è un fallimento. Si arriva così alla stagione 2014/15 e il Milan fa doppietta: come? Semplice. Terza giornata di campionato, al Castellani si gioca Empoli-Milan e gli azzurri sono avanti 2-0. A fine primo tempo segna il suo primo gol rossonero Fernando Torres: il “nino”, arrivato al Milan in prestito biennale dal Chelsea, dopo il gol all’Empoli entra in crisi e a gennaio anche per lui biglietto aereo di sola andata con destinazione Spagna e più precisamente Atletico Madrid. Il Milan lo rimpiazza con Destro: l’ex attaccante della Roma, oggi al Bologna, segna la sua prima rete rossonera proprio all’Empoli nel match che poi Maccarone fisserà sull’1-1 finale. Destro arriva al Milan in prestito con diritto di riscatto, Galliani a fine stagione lo accompagna a prendersi un Frecciarossa Milano Centrale-Roma Termini, dopo un girone di ritorno per niente esaltante.

.

E si arriva così alla stagione attuale. Alla seconda di campionato il Milan ospita l’Empoli: Bacca porta in vantaggio il Milan, Saponara pareggia quasi subito, poi l’Empoli sale in cattedra e potrebbe anche vincere ma è il Milan ha trovare il guizzo vincente con Luiz Adriano, il numero 9 appunto, che segna all’Empoli il primo gol milanista della carriera. A San Siro tutti toccano ferro (ed altro…) ripensando ai tanti centravanti che hanno “osato” segnare il loro primo gol rossonero contro l’Empoli: pure in radio e tv qualcuno rammenta la storia della maledizione. Che si riaffaccia puntuale una settimana dopo la consegna delle calze con il carbone. Sì perchè Luiz Adriano è il quarto capitolo della storia, arrivederci e grazie: per lui biglietto aereo verso la Cina, così dall’altra parte del mondo l’Empoli è lontano…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy