SERIE C | L’ex Rovini non basta: Pistoiese ko. Alessandria a valanga: in gol anche l’ex Felice Piccolo. Parma ko al Tardini.

SERIE C | L’ex Rovini non basta: Pistoiese ko. Alessandria a valanga: in gol anche l’ex Felice Piccolo. Parma ko al Tardini.

Altra sconfitta per il Prato dell’ex Francesco Tavano. Nel girone B Parma e Pordenone cadono, il Venezia frena, e Gubbio e FeralpiSalò vanno in testa. Nel girone C: primo successo per il Catanzaro firmato Mario Somma, le prime della classe rallentano, Juve Stabia sconfitta in casa della Reggina dell’ex Claudio Coralli.

Due ex a segno nell’ultimo turno di Serie C, dove si registrano alcuni passi falsi importanti: tra questi certamente il più clamoroso è quello del Parma, sconfitto al Tardini da un FeralpiSalò deciso a disputare un’altra stagione da protagonista. Sostanzialmente nei gironi B e C le squadre di testa faticano e rallentano, permettendo alle inseguitrici di rosicchiare punti pesanti. Chi non rallenta la marcia sono Alessandria e Cremonese nel girone A, dove torna al successo anche il Livorno, anche se solo su rigore.

 

Felice-Piccolo-Empoli-2007-2008
L’ex Felice Piccolo, oggi all’Alessandria

GIRONE A – Partiamo subito con il raggruppamento delle toscane. Cominciamo con il netto successo dell’Alessandria in casa del Tuttocuoio: 4-1 il punteggio finale, con una delle quattro reti sei grigi segnata dall’ex Empoli Felice Piccolo. La Cremonese risponde vincendo 3-2 lo scontro diretto in casa contro l’Arezzo, a cui non basta un doppio Moscardelli. Torna al successo il Livorno: 1-0 sul Renate con rigore decisivo di Maritato. Brutta sconfitta del Pontedera sul campo della Viterbese (0-3), cade ancora in casa il Prato (0-1) con il Como: l’ex Tavano entra solo ad un quarto d’ora dalla fine del match. Non va meglio ai cugini della Pistoiese: gli arancioni passano in vantaggio con l’ex Empoli Rovini, poi subiscono l’1-2 dal Piacenza ed anche qui si consuma una sconfitta casalinga. Bene, decisamente bene la Lucchese: i rossoneri mettono a segno un poker vincendo 4-0 con la Lupa Roma. Infine note liete dalla Carrarese, vittoriosa 1-0 sul campo della Pro Piacenza, e dal Siena che vince 4-0 sul campo del Racing Roma. Classifica: Alessandria 22, Viterbese 18, Cremonese 17, Piacenza 15, Arezzo e Livorno 14.

 

rovini-int-300x181
Rovini: l’ex azzurro segna un altro gol con la maglia della Pistoiese

GIRONE B – Eccoci all’altro girone del nord. Qui le squadre di vertice rallentano: è il caso del Venezia, con la squadra allenata da Pippo Inzaghi che non va oltre il 2-2 casalingo contro comunque una buona Sambenedettese. Cade pure la capolista Pordenone: i neroverdi subiscono il classico 0-2 sul campo del Bassano Virtus; tonfo casalingo del Parma: al Tardini nel posticipo del lunedi finisce 2-1 per la Feralpi Salò, con gli ospiti che balzano al comando della classifica, a braccetto con Pordenone e Gubbio. Già il Gubbio, sorpresa del girone che vince in casa con il Forlì issandosi clamorosamente in testa. Vincono anche Maceratese, Modena ed Ancona: tutte per 1-0 e rispettivamente sul proprio campo contro Mantova, Sudtirol ed Albinoleffe. Classifica: Gubbio, Pordenone e Feralpi Salò 16, Bassano Virtus, Venezia e Reggiana 15, Sambenedettese 14.

 

Marco-Mancosu-Empoli-200x300-1
L’ex Mancosu, oggi al Lecce

GIRONE C – Chiudiamo il resoconto sulla terza serie nazionale con il girone del sud. Anche qui le squadre di testa rallentano pesantemente. Il Foggia non va oltre lo 0-0 casalingo con l’Akragas Agrigento (chiudendo la partita in dieci uomini, ndr), il Lecce fa 2-2 sul campo della Vibonese (a segno ad inizio match l’Empoli Mancosu, ndr), mentre la Juve Stabia viene punita in casa della Reggina dell’ex Claudio Coralli con un gol di Bangu. Così il Cosenza che vince a Fondi torna al terzo posto agganciando proprio la Juve Stabia, e il Monopoli si porta al sesto posto a -6 dalla vetta vincendo 2-o ad Andria. Chiudiamo citando il successo del Catania nel derby con il Messina (3-1), e la prima vittoria del Catanzaro targato Mario Somma (foto grande): l’ex tecnico dell’Empoli vince 3-1 in casa contro il Taranto, una vittoria che ridà morale ed entusiasmo alla piazza. Classifica: Lecce e Foggia 20, Juve Stabia e Cosenza 16, Matera 15, Monopoli 14.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy