Serie A – La giornata numero 29: poker Udinese.

Serie A – La giornata numero 29: poker Udinese.

Di Natale doppietta, sempre più capocannoniere   A cura di Gabriele Guastella   IL PUNTO – Il Milan pareggia in casa con il Bari e perde l’occasione di allungare sull’Inter che venerdi ha dovuto rallentare la propria corsa al cospetto di un generoso Brescia. Ancora male la Juventus che si fa rimo

Di Natale doppietta, sempre più capocannoniere

 

A cura di Gabriele Guastella

 

IL PUNTO – Il Milan pareggia in casa con il Bari e perde l’occasione di allungare sull’Inter che venerdi ha dovuto rallentare la propria corsa al cospetto di un generoso Brescia. Ancora male la Juventus che si fa rimontare da 2-0 a 2-2 dal Cesena.

 

Il derby capitolino tra Roma e Lazio finisce con il successo per 2-0 in favore dei giallorossi con una doppietta di Totti, il secondo dei due gol su rigore. Finale incandescente ed elettrico con ben tre espulsi nelle fila laziale: Radu, Matuzalem e Ledesma finiscono anzitempo negli spogliatoi. La Lazio perde la testa e il posto Champions, perchè l’Udinese calando il poker a Cagliari (doppietta di Di Natale sempre più goleador di Serie A, ndr) sorpassa i biancocelesti in classifica. La Roma comunque si rilancia in chiave europea.

 

Per il resto vincono il Genoa in casa con il Palermo, mentre la Fiorentina raggiunge la salvezza virtuale battendo il Chievo per 1-0 al Bentegodi.

Salvezza raggiunta anche per il Bologna che espugna Lecce, mentre il Catania battendo di misura la Sampdoria si rilancia in chiave salvezza. Con questa sconfitta i blucerchiati sono ufficialmente invischiati nella lotta per non retrocedere e la situazione si fa adesso piuttosto pesante.

 

Completa il quadro della ventinovesima giornata il posticipo tra Parma e Napoli. Finisce 3-1 per il Napoli dopo il vantaggio del primo tempo da parte del Parma: segna infatti Palladino al 29′. Nella ripresa il Napoli si sveglia e pareggia dopo sette minuti con Hamsik, poi i gol di Lavezzi e Maggio.

 

 

I RISULTATI

Brescia-Inter 1-1

(18′ Eto’o -I-; 85′ Caracciolo -B-)

 

Cesena-Juventus 2-2

(19′ Matri -J-, 35′ Matri -J-, 41′ rig.Jimenez -C-; 80′ Parolo -C-)

 

Milan-Bari 1-1

(39′ Rudolf -B-; 82′ Cassano -M-)

 

Cagliari-Udinese 0-4

(43′ Benatia -U-, 44′ Sanchez -U-; 48′ Di Natale -U-, 54′ Di Natale -U-)

 

Catania-Sampdoria 1-0

(75′ Llama -C-)

 

Chievo-Fiorentina 0-1

(48′ Vargas -F-)

 

Genoa-Palermo 1-0

(77′ Floro Flores -G-)

 

Lecce-Bologna 0-1

(33′ Ramirez -B-)

 

Roma-Lazio 2-0

(70′ Totti -R-; 90’+2′ rig.Totti -R-)

 

Parma-Napoli 1-3

(29′ Palladino -P-; 52′ Hamsik -N-, 57′ Lavezzi -N-, 87′ Maggio -N-)

 

 

CLASSIFICA

Milan 62

Inter 57

Napoli 56

Udinese 53

Lazio 51

Roma 49

Juventus 42

Palermo e Fiorentina 40

Cagliari e *Bologna 39

Genoa 38

Catania e Chievo 32

Sampdoria 31

Parma e Cesena 29

Lecce 28

Brescia 26

Bari 17

*Bologna 3 punti di penalizzazione; 

 

CLASSIFICA MARCATORI

24 Reti: Di Natale (Udinese);

20 Reti: Cavani (Napoli);

19 Reti: Eto’o (Inter);

17 Reti: Di Vaio (Bologna);

16 Reti: Matri (Cagliari/Juventus);

14 Reti: Ibrahimovic (Milan);

12 Reti: Sanchez (Udinese);

A seguire tutti gli altri marcatori;

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy