Serie A – L’Udinese passeggia sul Palermo, vince 7-0

Serie A – L’Udinese passeggia sul Palermo, vince 7-0

Quadripletta di Sanchez e tripletta di “Totò” Di Natale   A cura di Gabriele Guastella   C’è una squadra che mattone dopo mattone sta costruendo un campionato fantastico: è l’Udinese di Di Natale e Sanchez, l’Udinese di Guidolin e del patron Pozzo. I friulani ultimi a 0 punti dopo cinque

Quadripletta di Sanchez e tripletta di “Totò” Di Natale

 

A cura di Gabriele Guastella

 

C’è una squadra che mattone dopo mattone sta costruendo un campionato fantastico: è l’Udinese di Di Natale e Sanchez, l’Udinese di Guidolin e del patron Pozzo. I friulani ultimi a 0 punti dopo cinque giornate adesso sono davvero a ridosso della zona Champions League ed in scia alle grandi del campionato. Al termine dei primi quarantacinque minuti i bianconeri già vincono a Palermo per 5-0, con la doppietta dell’ex Empoli Totò Di Natale e la tripletta di Sanchez, che poi cala il poker ad inizio ripresa, mentre l’Udinese segna il 7-0 con la trasformazione dal dischetto di Di Natale, tripletta e di nuovo da solo al comando della classifica marcatori.

 

La Roma ancora una volta si fa rimontare. I giallorossi chiudono il primo tempo sul 2-0 per effetto dei gol di Totti (rigore) e Juan. Nella ripresa nel giro di cinque minuti il Parma rimonta grazie ad una doppietta di Amauri e conquista un punto pesantissimo per la salvezza. Nei minuti finali vince anche il Cesena sul Chievo, grazie ad un rigore di Jimenez.

Minuti finali fatali anche alla Fiorentina: i viola, in vantaggio a metà della prima frazione con un gol di Gilardino, subisce il ritorno dei pugliesi che agguantano il pari a tre minuti dalla fine con una bella conclusione di Ghezzal. Cade la Lazio a Cagliari: i biancocelesti traditi da un’autorete sfortunata di Dias al 40′ della prima frazione. In parità lo scontro diretto tra Brescia e Lecce. Lombardi sul doppio vantaggio poi Corvia e Munari riportano il tutto in parità.

 

Nell’anticipo del sabato la Juventus è stata battuta sul proprio campo dal Bologna: 0-2 con dopppietta-vendetta dell’ex Di Vaio. Nell’anticipo di “pranzo” vittoria in rimonta del Catania sul Genoa per 2-1: ancora protagonista l’ex empolese Lodi che propizia il gol del pareggio e costringe gli ospiti a giocare in dieci causando l’espulsione di Criscito.

Nel primo posticipo di giornata l’Inter espugna Marassi battendo la Sampdoria per 2-0, dopo un’ora di gioco piuttosto equilibrati. L’equilibrio si spezza con una punizione di Sneijder, poi nei minuti di recupero il gol di Eto’o. 

 

Domani sera completerà il quadro il big-match che potrebbe valere uno scudetto quello tra Milan e Napoli… luci a San Siro.

 

 

RISULTATI:

Juventus – Bologna 0-2

(49′ Di Vaio -B-, 66′ Di Vaio -B-);

 

Bari – Fiorentina 1-1

(21′ Gilardino -F-; 87′ Ghezzal -B-);

 

Brescia – Lecce 2-2

(17′ Caracciolo -B-, 18′ Zoboli -B-, 31′ Corvia -L-; 70′ Munari -L-);

 

Cagliari – Lazio 1-0

(40′ aut.Dias -C-);

 

Catania – Genoa 2-1

(19′ Floro Flores -G-; 51′ Maxi Lopez -C-, 55′ Bergessio -C-);

 

Cesena – Chievo 1-0

(89′ rig.Jimenez -Ce-);

 

Palermo – Udinese 0-7

(10′ Di Natale -U-, 19′ Sanchez -U-, 28′ Sanchez -U-, 41′ Di Natale -U-, 42′ Sanchez -U-; 48′ Sanchez -U-, 60′ rig.Di Natale -U-);

 

Roma – Parma 2-2

(19′ rig.Totti -R-, 36′ Juan – R-; 74′ Amauri -P-, 79′ Amauri -P-);

 

Sampdoria – Inter 0-2

(73′ Sneijder -I-, 90’+4′ Eto’o -I-);

 

Milan – Napoli 3-0 (giocata lunedi 28/02)

 (49′ rig.Ibrahimovic -M-, 77′ Boateng -M-, 84′ Pato -M-); 

 

CLASSIFICA:

Milan 58

Inter 53

Napoli 52

Lazio 48

Udinese 47

Roma 45

Juventus 41

Palermo 40

Cagliari 38

Genoa e Bologna* 35

Fiorentina 34

Chievo e Sampdoria 31

Catania 29

Parma e Lecce 28

Cesena 25

Brescia 24

Bari 16

Milan e Napoli 1 gara in meno;

*Bologna 3 punti di penalizzazione;

 

CLASSIFICA MARCATORI:

21 Reti: Di Natale (Udinese);

20 Reti: Cavani (Napoli);

16 Reti: Di Vaio (Bologna) e Eto’o (Inter);

14 Reti: Ibrahimovic (Milan) e Matri (Cagliari/Juventus);

11 Reti: Pato (Milan) e Sanchez (Udinese);

10 Reti: Borriello (Roma), Pastore (Palermo), Pazzini (Sampdoria/Inter), Robinho (Milan);

A seguire tutti gli altri marcatori;

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy