Prende la parola quest’oggi l’attaccante azzurro Alberto Gilardino. Il numero 18 azzurro ha parlato dei suoi primi mesi azzurri e della gara che ci attende lunedi prossimo contro il Crotone.

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi ed è fruibile anche in HD.

[fnc_embed]<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/jPBkGIsV1Y8″ frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>[/fnc_embed]

CONDIVIDI
Articolo precedenteIngaggi – E’ Saponara il più pagato
Articolo successivoDal campo | A parte Costa, Pasqual, Maiello e i due nazionali rientrati
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. mi dispiace deludervi, ma credo che Gilardino, troverà poco spazio in questa squadra, visto che non è un attaccante di movimento, anzi ho paura che a Gennaio dovrà trovarsi un’altra soluzione, almeno che l’allenatore e la società stessa, non cambi atteggiamento in campo, cercando di giocare con le ali e crossare per lui, ma mi sa che sia stato un acquisto inutile, spero di sbagliarmi….

  2. Invece io ammiro Gila ed il numero che ha scelto(ovvero il 18 che fu del divino Max) è segno che la sua esperienza a Empoli sarà significatica e lascerà un grande segno per Martuscello saprà come valorizzarlo al massimo.

  3. Intanto oggi escono gli arbitri: Stavolta pretendo Banti o Orsato. Non il solito scarsone mandato a Empoli pè farsi le ossa….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here