di Alessio Cocchi

 

Perdere fa sempre male, perdere però come ha perso l’Empoli a Nocera ancor di più, e non solo perchè siamo riusciti nell’impresa di farci rimontare in una gara nella quale eravamo in vantaggio fino al minuto 85, ma perchè l’evento che ha dato i tre punti ai campani è una pura invenzione (usiamo un termine soft) dell’arbitro Tommasi, che evidentemente non aspettava che un situazione ad hoc per dare quel che ha dato.

 

Come potrete vedere dalle immagini qui sotto, rimontate proprio per evidenziare la situazione, si può ben vedere di come Coppola anticipi il giocatore nocerino, Castaldo, non colpendolo nemmeno, avendo la gamba che spazzerà la palla davanti a quella del rossonero, che per una logica della fisica non poteva essere colpita. Ma ammesso e non concesso che contatto ci possa essere stato, va da se che il nostro giocatore, sempre per il fatto che sta davanti a Castaldo, non commette fallo, non sicuramente da calcio di rigore perchè non c’è danno procurato.

 

Castaldo poi, oltre che meritarsi un bel primo posto a “Tutti giù per terra” di Striscia la Notizia, si merita anche un bel Oscar per la tragicomica sceneggiata che fa: su tutto, notate come si vada a rialzare subito dopo il non-contatto, ma come, non appena vede il braccio teso di Tommasi ad indicare il dischetto del rigore, si rigetta a terra in preda al peggiore dei dolori.

Un Tommasi che, le immagini ben lo evidenziano, è in una posizione strategica, ben piazzato, difficile quindi non vedere e non capire come la dinamica sia farlocca in tutto il suo essere.

 

C’è poi un’altra fantasiosa ipotesi, una voce che circolava nella tribuna stampa del “San Francesco” pochi secondi dopo il fischio del penalty (a dimostrazione che il fallo non l’ha visto proprio nessuno): ovvero che Coppola, rinviando il pallone, abbia mandato questo a sbattere sul suo braccio, e che quindi l’arbitro abbia concesso il rigore per il presunto fallo di mano. Ovviamente anche in questo caso, ci ripetiamo, fantasioso, ci sarabbe da capire, per un’altra legge della fisica, dove Coppola doveva metterselo quel braccio, e soprattutto con che vantaggio avrebbe toccato la palla con questo arto.

 

Speriamo che queste immagini servano a far capire il madornale errore (non vogliamo davvero pensare male) e che magari il giudice sportivo, anche se il risultato verrà ovviamente omologato, possa decidere di far riposare per qualche turno qualcuno….e non ci riferiamo per forza al giocatore della Nocerina, che alla fine ha fatto il suo interesse.

 

 montaggio: Marianna di Lallo

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe pagelle di Nocerina-Empoli 2-1
Articolo successivoEmpoli, Pasqua di riposo. Allenamenti da martedi 10 aprile
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. si è perso da polli, non ci sta di non chiuderla contro una squadra scarsa come la nocerina, ma detto questo, tommasi è da radiare a vita….come ha fatto a non vederlo ???? mi puzza di mazzetta

  2. Gli ultimi tre rigori sono tutti inventati: Varese, Bari e Nocera.
    Addirittura questo forse, per la concitazione, è il meno peggio anche se fa rabbia il fatto che l’arbitro fosse lì a un metro.

  3. Ca..o è vero….è nettamente davanti a Castaldo…incredibile…….sarà il caso che la societa’ incominci a farsi sentire?3 rigori consecutivi INESISTENTI!Moviola in campo e alla svelta….è l’ora di finirla coi rigori inesistenti e i goals non goals!

  4. Comunque io rimango dell’idea che se l’avevamo chiusa prima, il rigore( anche se non c’era) non ce ne importava niente..

    Noi con gli albitri ecc.. Non abbiamo mai avuto fortuna, ci hanno fatto retrocedere dalla serie A, perché quando eravamo nella massima serie restavamo in molti sul c***o perché una cittadina di 50.000 abitanti non puo’ stare in serie A… Ed ora che ci vogliono far retrocedere in lega pro??!!ragazzi uniti e non diamo modo a questi mezzi albitri di facci perdere la partita!!!!

    PER SEMPRE FORZA EMPOLI!!!

  5. Queste simulazioni sono una vergogna
    ma fagli sentire la gamba prima per evitare che arrivino al 90esimo questi giocatori da amatori. Più cattivi e meno ingenui.

  6. Temevo proprio le sceneggiate di quell’idiota di Castaldo. Un calciatore da (in ordine): Aversa, Ebolitana, Paganese e Battipagliese.

  7. Se un rigore del genere fosse stato concesso alla Juve si sarebbe parlato di campionato falsato …. Invece un rigore concesso contro l’Empoli e’ cosa normale….. Vergogna!!

  8. Rigore assurdissimo,tipo quello datoci contro il Bari.A dire il vero in tutta l’annata ( da Brescia in poi ) ci hanno dato contro dei rigori assurdi,però,è proprio la classe arbitrale della serie B che è di una pochezza imbarazzante,direttori di gara mediocrissimi e anche presuntuosi.I giocatori come castaldo sono scarsi come tecnica ma hanno dalla loro il fatto di aver giocato tanti anni in categorie e in ambienti non certo come il nostro dove se un tifoso urla un pò di più viene guardato male.I nostri devono diventare più cattivi,più gialli per pedate,meno per fallettini e stronzatine varie.Ficagna con una legnata data bene fece fuori il Topa che ci stava creando troppi problemi e fece BENISSIMO.Quando vedrò uno dei giovani o gente tipo Vinci fare un entrata così,sarà il segno che hanno capito come funziona questo gioco.

  9. si,renaissance,se la mettiamo cosi’,a vicenza ci hanno fatto fuori tavano, se li facciamo noi i falli bene,e se li fanno a maccarone,tavano,non va bene,Non credo stia cosi’ noi si cerca di giocare al calcio,in altri campi e’ solo provocazione,vittimismo,proteste ecc; io come tifoso dell’ empoli non voglio che la mia squadra si riduca a giocare usando questi mezzucci….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here