Nel dopo gara del match giocato ieri con il Cittadella, è intervenuto ai nostri microfoni il Presidente del Centro di Coordinamento degli Empoli Clubs, Athos Bagnoli.

 

Una chiacchierata veloce e volta unicamente a chiamare a raccolta tutto il popolo azzurro in vista della trasferta di domenica prossima a Vicenza in quella che sarà più di una semplice partita visto che in ballo c’è la permanenza in cadetteria. Per quella gara, ovviamente anche per quella di ritorno ad Empoli, la Lega ha predisposto che potranno acquistare il tagliando di ingresso anche coloro che non sono in possesso della tessera del tifoso, motivo quindi in più per muovere la gente di azzurra fede che per tutta la stagione ha lasciato sempre da sola la squadra lontana dal Castellani.

 

L’intervista è stata realizzata da Alessio Cocchi per le riprese di Tommaso Chelli.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Le interviste post partita di Empoli-Cittadella
Articolo successivoPlayout: regolamento e storia
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. ..nessuno ha mai, come si potrebbe presupporre leggendo l’articolo, VOLUTAMENTE lasciato sola la squadra in trasferta. I motivi ci sono, e sono arcinoti. Bastava usare un verbo diverso, usare il POTUTO al posto del VOLUTO.

  2. Non credo che quelli di PE pensino questo, credo (poi se vorranno interverranno loro) che volessero solo sottolineare il fatto che, ed è un dato di fatto, fuori non abbiamo mai tifosi. A Vicenza vengo anche io e voglio anche gridare CARLI e VITALE a casa!!!!!!

  3. Per i play out cambia tutto, l’Empoli non sarà quello di 3 settimane fa, il contesto è completamente differente. Sarà importante, per non dire importantissima, la partita di andata perchè ci permetterà di impostare nel migliore dei modi quella del ritorno. Io a Vicenza non ci potrò essere fisicamente, ma spero che tanti Empolesi colgano l’opportunità di far vedere quanto siamo orgogliosi. Non partiamo battuti, ma se loro hanno i favori bene, non sempre vince il favorito, la storia è piena di esempi, non per ultimo il Chelsea!!!!

  4. penso che chi ha scritto questo articolino si riferisce ai suoi amici dell’unione club, ma ha sbagliato, perche sono anni che non il club non viene in trasferta…

  5. Non voglio interpretare il pensiero di PE e non voglio ovviamente giudicare nessuno. Ma la tessera del tifoso (giusta o no) era un requisito per andare fuori, i nostri ultras non l’hanno VOLUTA fare e la squadra è stata sempre da sola. questo è un dato di fatto oggettivo, il resto son discorsi portati via dal vento. Premetto, non l’ho fatta nemmeno io e mai la farò.

  6. tessera o non tessera ma mi dite in doe volete andare con una squadra in queste condizioni, con questo allenatore e con questi dirigenti? Ero presente pure allo spareggio ad alessandria (quanti se lo ricordano) ma l’empoli era l’EMPOLI….ora non più. Non c’è più gente motivata, un briciolo di carattere e poi non so se avete notato noi sono ben 4 anni che non ci può vedere più nessuno e nessuno dopo come sono stati trattati i vari giovinco non ci da più nemmeno un raccattapalle in prestito. Stavolta non vengo nemmeno in casa perchè non vedo nemmeno UNA possibilità su UN MILIONE!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here