Abbiamo intervistato quest’oggi il portiere azzurro Luigi Sepe. “Spiderman”, come lo abbiamo ribattezzato quest’anno, è stato sicuramente uno dei protagonisti importanti del match di domenica scorsa a Palermo ma per lui le emozioni sono arrivate anche il giorno dopo con la firma che ha prolungato il suo contratto con il Napoli, sancendo anche il fatto che sarà lui a difendere la porta partenopea la prossima stagione.

Con lui abbiamo parlato di questi argomenti e di altro.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi, grazie alle riprese di Danilo Labani.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteWEEK END AZZURRO GIOVANI – Le gare del 7 e 8 marzo
Articolo successivoDal campo | Si ferma il Prestigiatore
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Una domanda ma come mai avete tutta questa sicurezza che sarà lui a parare a Napoli l’anno prossimo??
    Idem tutta questa attenzione su un giocatore che non è nostro e che di straordinario a mio punto di vista non ha fatto nulla…proprio non mi capacito. I famosi misteri del calcio

  2. Te lo spiego io Guerriero:
    L’Empoli ha subito soltanto 27 gol su 25 partite eguagliando la Lazio e facendo meglio del Napoli che ne ha presi 31.
    Pensa Bassi ha giocato soltanto 4 partite e ha subito ben 10 Gol.
    Hai capito adesso perché è un considerato un bravissimo portiere?

  3. Ma dai tanto facile guerriero e bravo merita tanto ed a empoli sta facendo capire tanto lo hanno capito tutti tranne te e se non e nostro. E dico purtroppo non e colpa ne tua e neanche sua quindi un in bocca al lupo a sepe vai saracinesca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here