Vi mostriamo le immagini, integrali, della conferenza stampa tenuta quest’oggi dal Presidente azzurro, Fabrizio Corsi e dal dimissionario DG, Giuseppe Vitale.

Trenta minuti, divisi in due video, molto intensi, in cui Vitale spiega i perchè lo ha hanno portato a questa decisione dopo ben 13 anni di Empoli ed il Presidente che ha il punto della situazione allo stato attuale, facendo però anche un annuncio che potrebbe davvero far cambiare drasticamente l’universo azzurro.

 

Il servizio è stato curato da Alessio Cocchi.

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCastori è il nuovo tecnico del Varese
Articolo successivoAllievi:azzurrini sconfitti ma quante polemiche!!!!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

24 Commenti

  1. me li son visti tutti.. non so cosa succederà se vitale ci ripenserà, se il corsi vuole vendere davvero o no… so solo che i discorsi del presidente hanno già spento tutto l’entusiasmo che c’era in questi giorni post partita-memorabile contro il vicenza…

  2. “i discorsi del presidente hanno già spento tutto l’entusiasmo che c’era in questi giorni post partita-memorabile contro il vicenza…”
    non sono parole mie, ma di Vannucchi: le condivido in pieno!

  3. MAREMMA CANE, IL PRESIDENTE NON SI TOCCA,
    FORZA FABRIZIO RICARICA LE BATTERIE, SENZA DI TE NON E’ PIU’ EMPOLI, NON E’ PIU’ CALCIO, NON E’ PIU’ NIENTE.
    NON PUOI ANDARTENE, SEI IL NOSTRO CAPITANO A VITA RIPETO A VITA, GLI ALTRI POSSANO ANDARSENE TUTTI MA TE NOOOOOOOOOO, DEVI RESTARE IL CALCIO AD EMPOLI SI CHIAMA CON IL TUO NOME, TANTISSIMI TIFOSI TI VOGLIANO BENE E TANTO, TI PREGO NON ANDARTENE.

  4. presidente non faccia scherzi lo so che senza vitale sara dura ma se ci abbandona anche lei é la fine di tutto dopo una gioia cosi grande non puo farci questo cerchi piuttosto una persona per bene come dg i giocatori bravi ce li ha mi raccomando

  5. Anzitutto vorrei ringraziare Pino per quello che ci ha fatto vivere in questi anni.
    Poi vorrei chiedere se solo io ho capito, fra le righe, che ci sono dei problemi sull’iscrizione al prossimo campionato?
    Ciao Pino sei grande!!

  6. era un discorso da fare se retrocessi…NON ORA !!!!!!!!!!!!
    adesso salutiamo Tavano ,Big Mac, e tutti coloro che avevano affetto per l’ Empoli-Corsi,il carisma non è acqua, e Vitale e CORSI ne hanno da vendere,riflettiamoci, abbiamo criticato a volte solo per il gusto di farlo

  7. Io credo che un’annata così sofferta alla fine sia andata a gravare sul presidente e che passato il momento riuscira’ a capire che l’Empoli ha ancora bisogno di lui!Penso che tutti gli attacchi che ha avuto quest’anno(soprattutto dai tifosi)lo abbiano portato a questa decisione…D’ALTRA PARTE ANCHE NEGLI ULTIMI CAMPIONATI FATTI HA SEMPRE LOTTATO,PUR NON RICONQUISTANDO LA A,PER POSIZIONI IMPORTANTI(sia Campilongo,che Aglietti soprattutto sono andati vicini ai palay off).In fondo tutti all’inizio del campionato eravamo contentissimi del mercato fatto e se porca miseria(permettetemi l’imprecazione) un’annata va male tutti a discutere tutto e tutti….neanche si giocasse al Barnabeu e che noi fossimo il Real Madrid.Perchè la critica va bene,anch’io sono stato duro a volte,ma i gufi che ci sono stati in questo sito e le offese fatte ai giocatori e alla dirigenza,presidente compreso mi sa che in molti se le sono dimenticate.Quindi ,non se ne andra’,ma se lo facesse tanti dovrebbero essere ora contenti e non disperati!Vitale ha fatto il suo tempo?Perchè…. .cos’è…è cinque anni che lottiamo per retrocedere?Non mi sembra propio…adesso se ne va…ma ricordatevi che per le possibilita’ finanziarie ha fatto miracoli.Con questo spero che adesso ne arrivi uno piu’ bravo di lui,pero’ e giusto valutarlo per tutto quello che ha fatto ad Empoli in 13 anni e non ripeto per una sola annata sbagliata!Se poi viene un presidente con i soldi saremmo tutti contenti…ma noi siamo l’Empoli e nessuno si sogna di investire in una societa’ che porta 2000 tifosi allo stadio,ma ricordatevi che se succedera’dovrà essere una realta locale che continui quello che ha fatto il Corsi…perchè se un pazzo volesse investire in maniera copiosa…allora davvero l’Empoli si ritrovera’ come tante societa’a ricominciare dai dilettanti!

  8. ragazzi fara´ come spinelli a meno che non arrivi la sammontana..certo che trovare un ds buono non e´ semplice..

  9. 13:50 …l’empoli è in vendita… e che doveva dire Fabrizio che ha sempre detto che quando Pino se ne sarebbe andato se ne sarebbe andato anche lui… che avrebbe dovuto dire… oggi?

    Oggi ha detto questo… stasera ci dorme sopra… domani si alzerà, farà il suo solito giro in Empoli… parlerà con gli empolesi e si renderà conto che in fondo anche lui è parte integrante della città… che certo non ce l’ha con lui…anzi in questi ultimi anni lo ha criticato perchè circondato da persone che gli stanno e gli hanno “rubato” i soldi in casa…

    domani…dicevo… inizierà a realizzare che è stato lui in fondo a chiamare Vitale e sempre lui, in fondo, chiamerà un altro dirigente che, con il giusto spirito, la voglia di dimostrare, di emergere, di vincere, e sorprendere aprirà un nuovo ciclo… e saremo qua tra qualche giorno a presentare il nuovo ds… l’allenatore e i programmi e progetti… poi i primi colpi di mercato (magari promettente ma semisconosciuti da Empoli come una volta…)… quindi la campagna abbonamenti (economici e popolari sulla base dell’8 giugno…) poi una presentazione sobria e leggera dal retrogusto Empoli anni ’90 (Lupi e Assirelli pensateci voi) e poi il campo, partendo da quasi ultimi e senza le luci della ribalta, ci riporterà a vivere l’Empoli che fu fino al 2007 e che poi si è perso tra le nebbie di chi si è sentito troppo distante, e troppo bravo… eh sì… adesso l’umiltà, un bagno d’umiltà, sano, genuino… e vedrete che ci sarà più amore adesso di prima… magari meno belli, magari più semplici… magari… chissà… vincenti ugualmente… basterà ascoltare il cuore… caro fabrizio per cercare la risposta come quando, tristi davanti ad uno specchio, ci si chiedono domande che all’apparenza possono sembrare banali ma che invece portano con se tante risposte e tante risoluzioni ai problemi… ora calma e sangue freddo… come quando al 27′ di un’epico Empoli-Vicenza e sotto di due gol si stava fiondando sul pallone che ha improvvisamente cambiato la storia… fiato sospeso… tra pochi giorni si inizia anche questa “remontade”…

  10. Corsi deve rimanere!!!
    Vitale può andare anche via non me ne importa!!
    Ma corsi NOO!!
    Pero sono d’accordo con gigione cos’è corsi senza vitale deve vendere x forza!!!!

    Mahhhhh……..speriamo bene

  11. Tutto sommato me lo aspettavo, pero’ riflettendoci mi viene in mente l’intervista del Corsi venerdi dopo il fine partita….va’ bene un po’ di sana esaltazione,ma a chi si riferiva quando inveiva contro i corvi con portafoglio e senza portafoglio,perche’ ora mi sembra che li vada a cercare questi corvi, sopratutto quelli con portafoglio e se fossi uno di loro gli dirrei ironicamente : ” Scusa Fabrizio ma venerdi sera ti riferivi proprio a noi……. o mi sbaglio?!”.
    Comunque a parte questo, e vero che molti di noi un po’ lo desideravano questo “colpo di teatro” e che molti ci sono rimasti male, ma passata la nuttata, come diceva il grande Eduardo, secondo il mio personalissimo parere ripartiremo con un rinnovato entusiasmo e con persone che sicuramente avranno voglia di far bene.
    Per quanto riguarda Corsi penso che nel caso di vendita non uscira’ definitivamente dalla societa’ perche’ lui l’Empoli lo ha nel cuore e anche se con una piccola carica rimarra’ nella societa’.
    Societa’ che spero rimanga in mani Empolesi, ma che penso possa far gola anche ad altri, sopratutto a livello nazionale, meno scontata la soluzione che ora va di moda cioe’ quella degli sceicchi arabi.
    Pero’ devo dirvi che dopo questa doccia scozzese mi sento meglio, rinfrescato, temprato pronto x un nuovo giorno…..un giorno di festa!!.

  12. l’empoli nel giro di 2 anni sara’ in lega pro vecchia C2, e non è perche’ va via vitale e corsi perche’ è da tempo che continua a commettere errori grossolani a livello di prima squadra e di settore giovanile continuero’ a ripeterlo all’ennesima potenza l’empoli sbaglia le scelte perche’ ha dirigenti e allenatori scarsi il peggio de peggio, gente che si accontenta di 100 euro i mese senza voler sminuire queste persone ma nn puoi dopo pretendere di vincere scudettti a livello giovanile ma neanche quello di cartone vinci in prima squadra non puoi costruire una rosa di vecchi over 35 non possono rendere 10 anni fa sebbene rappresentino parte di storia azzurra, do un suggerimento ai tifosi l’anno prossimo sara’ ancora piu’ dura perche’ l’empoli nel giro di tre/quattro anni non sara’ addirittura tra i professionisti è finito un ciclo che aveva delle ambizioni importanti ma queste ambizioni erano coordinate dalle persone sbagliate……..questo è l’empoli fc oggi allo stato attuale e del futuro……….a voi le riflessioni del caso.

  13. gigi86, ma va**anc***o! Uno che parla così è meglio si vada a vedere quei brodi dei fiorentini. Ti posso dar ragione su scelte sbagliate a livello di prima squadra ma criticare uno dei settori giovanili più forti d’italia è inammissibile. Ti ricordo che meglio di noi, ti parlo di settore giovanile in generale, sono soltanto fiorentina juventus e inter, con molte più possibilità economiche rispetto a noi! Quindi a livello di settore giovanile siamo quelli che ci sanno fare di più e infatti ce lo riconoscono tutti e ci portano come esempio, vedi Napoli che sta copiando il nostro stile! Per quanto riguarda il resto, per chi non l’avesse ancora capito, al 90% se siamo qui nel 2012 a parlare di Empoli in serie B(1500 abbonati l’anno se va bene, numeri da serie c o anche meno) il merito è del grande pino vitale! L’avete vista o no la paura del Corsi che senza pino non sa dove mettere le mani?! L’avete voluto mandare via, bravi! Poi non criticate se si fallisce perchè adesso senza un punto fermo può succedere di tutto! Adesso più che mai, ripartire con empoli-vicenza nel cuore per tornare a fare l’Empoli, tradotto: la serie B è tanta roba! Se succederà questo datemi retta, le gioie torneranno di conseguenza e allora saranno più belle che mai, e a quel punto saremo ancora più orgogliosi di tifare Empoli!

  14. Ora….che si debba vendere tutto per le critiche di quest anno mi sembra un po’ troppo….Primo perché molti tifosi l hanno fatto ma con l Empoli bel cuore….sono stati pochi quelli che l hanno fatto tanto x fare…Secondo in una qualunque piazza dopo certe partite i giocatori non avrebbero potuto uscire di casa mentre invece erano sempre tutti al cristallo …Terzo quando c e ne e’ stato bisogno gli empolesi hanno sempre risposto ed hanno sempre cantato, anche sullo 0-2 di un play out ….Solo x questo, non penso che i tifosi si meritino un cambio di proprietà x delle critiche, forse piu forti rispetto ad altri anni, ma quest anno erano stati sbandierati ben altri obbiettivi e non dalla tifoseria….

  15. Bah…l’ intervista conferma che il Corsi non ne ha più! La voglia e l’ entusiasmo se ne sono andati già da 2/3 anni! Il limone Empoli è stato economicamente spremuto…la crisi lo rende un giochino con guadagni modestissimi!
    La mia paura + volte espressa non era la retrocessione…ma l’ affrontare la Lega Pro con una dirigenza svogliata…distaccata! Figuriamoci una B!
    Speriamo arrivi qualcuno con entusiasmo meglio se toscano!
    Con la crisi di ogg ipesante in B come in A serbono

  16. …Un pò lilleri e tante idee ed entusiasmo…e si può fare bene…il Corsi i primi non li vuole mettere…il resto non c’è più!

  17. Mi permetto di fare alcune considerazioni perchè mi sembra molto chiaro quello che stiamo vivendo:

    1 – Pino Vitale, di gran lunga il più grande dirigente della nostra storia (di lui parlano risultati e soldi che ti ha fatto incassare anche sui mezzi bidoni) dopo 13 anni vuole cambiare aria e cercare nuovi stimoli. Non credo vada via perchè qualcuno gli ha urlato “sigarino vattene”…fa parte del gioco e si sa che nel calcio ci si prende qualche applauso e anche qualche fischio.

    2 – Il nostro presidentissimo, perdendo colui che gli ha moltiplicato pani e pesci, permettendogli di fare qualche spicciolo e 13 anni di A e di B è seriamnente preoccupato per le casse della società perchè la squadra è invecchiata, fenomeni da vendere non ce ne sono e per fare una salvezza tranquilla c’è da investire 3-4 milioni di euro.

    3 – Se la Lega Pro è un baratro anche la serie B non è molto redditizia come la Serie A…non tanto in termini di finanziamenti dalla lega, ma per la visibilità dei giocatori che lanci. Esempio: un Eder che fa 15 gol in serie A lo vendi al triplo dello stesso Eder che ne fa 30 in serie B. Per questo nel Baldini bis si era cercato di tornare subito in A, perchè paradossalmente al presidentissimo conviene più quella categoria lì che la serie B, ma i miracoli alla Mario Somma (stravinci un campionato di B con un centravanti di nome Gasparetto che fa 1 gol!!) succedono una volta ogni 50 anni!!

    4 – La soluzione e gli scenari quali sono: o il nostro Presidentissimo ingaggia uno tanto bravo come Vitale e riesce a ricreare quel giro di successi e incassi che servono per CONTINUARE IL SOGNO….(io penserei a uno come Corvino che secondo me da noi farebbe benissimo) oppure cerca qualcuno che abbia voglia di investire sul calcio in una società che ancora oggi ha uno dei migliori vivai al mondo!!E Ripeto al mondo!!
    Se fosse la Sammontana ancora meglio perchè avendola in casa la teniamo sotto controllo altrimenti va bene anche qualcuno di fuori purchè serio e con portafoglio ben dotato.

    5 – Comunque vada il mio Presidente resterà per sempre il grande Fabrizio Corsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here